Capital One Cup, i risultati del secondo turno

Solo una squadra di Premier eliminata sulle dodici impegnate (aspettando l'Everton): è il Watford. Per il resto se la cavano tutte, fra risultati roboanti (Swansea, Newcastle, Bournemouth), sofferenze fino ai supplementari (Sunderland, Crystal Palace, Aston Villa) e dita incrociate per i rigori (WBA e Stoke). Sorride anche Ranieri, sempre meglio a Leicester, passa anche il Norwich. Triplette per Defoe, Sinclair e Dodoo. Dalla Championship eliminate QPR, Cardiff e Brighton

Capital One Cup, i risultati del secondo turno
Joe Dodoo si porta a casa il pallone dopo l'hat-trick che lo ha consacrato ieri

Una sola squadra di Premier League eliminata nel secondo turno di Capital One Cup, con gare a tornata unica giocate ieri ed il solo Everton impegnato. L'unica vittima è il Watford dei Pozzo, che invece in Premier League è partito con tre pari. Il suo killer è il Preston, squadra di Championship, a cui basta una rete all'8° di Vermiljl, ex United. Nel finale espulso Britos, schierato come terzino sinistro.

Hanno avuto qualche difficoltà di troppo ma l'hanno comunque spuntata Aston Villa e Sunderland, impegnate contro squadre di quarta divisione. Punteggi larghissimi sia per i Villans che per i Black Cats. I primi hanno avuto però bisogno di far sfociare la partita nei supplementari per eliminare il Notts County. Una formazione super offensiva schierata da Sherwood (Jordan Ayew, Carles Gil, Adama, Grealish e Sinclair) subisce tanto, a cominciare dal gol di Snijders al 10°. Il pareggio è dell'ex canterano del Barça Adama, soffiato ai catalani in prestito, al debutto da titolare. Torna in vantaggio il Notts County con Stead e l'Aston Villa la riprende con Sinclair, partito a razzo quest'anno. Terzo vantaggio per il County, segna Graham Burke, talento che la squadra bianconera spera possa fiorire come fece Grealish, come lui prodotto proprio dell'academy dell'Aston Villa. Ma Sinclair è infuocato è la riprende per la terza volta, su rigore, mandando il match ai supplementari. Dal 90° il Notts sparisce ed un'altra rete di Sinclair (tripletta) ed il gol di Joe Bennett daranno alla squadra di Birmingham il pass per il terzo turno.

Il Sunderland invece, dopo un primo tempo difensivamente imabarazzante (tre gol incassati, in casa ed in 45 minuti) riesce a rialzare la testa grazie alla doppietta di Rodwell, alla tripletta di Defoe (i due, con un gol ciascuno, avevano aperto le danze portando gli uomini di Advocaat sul 2-0) ed al secondo gol stagionale del giovane Watmore, che così festeggia la convocazione in U21.

Un'altra tripletta lancia in prima squadra un finora sconosciuto ai più Joe Dodoo. Il ragazzo è un'ala di 21 anni e gioca nel Leicester. Assieme ad altre dieci riserve (turnover totale) regala a Ranieri l'ennesima vittoria di questo inizio scintillante di stagione. Ad interrompere la festa di una ragazzo sette volte in gol nella PL U21 2014/15 il gol di Kramaric ed il momentaneao 1-2 del Bury, l'avversaria di terza divisione di ieri delle Foxes di Ranieri.

Si ferma invece a due gol Stanislas nella vittoria per 0-4 del Bournemouth contro l'Hartlepool, squadra di League Two. Le altre due reti nello show delle riserve dei Cherries sono di Kermorgant e Gosling. E se a Sinclair, DefoeDodoo piace segnare, è di altro avviso Florian Thauvin, abbagliante nel debutto dal 1° a St.James' Park. Per il fracesino tre assist (il primo a far ciò in League Cup da Holtby) ed un gol contro il Northampton (League Two). E' lui a fare 1-0 prima di servire a Siem de Jong il 2-0 (alla prima da titolare dal 30 agosto scorso) a Janmaat il 3-1 (ad accorciare ci aveva pensato Marc Richards) ed a Mike Williamson il 4-1. I Magpies vanno avanti.



Qualche camicia in più da sudare aveva riservato il destino a Stoke e WBA. Potters e Baggies si sono dovuti sbarazzare di Luton Town (quarta serie) e Port Vale (terza) ai rigori. Lo Stoke sebbene abbia schieri molti titolari o presunti tali (Arnautovic, Walters, Crouch, Wilson, Wollscheid, Pieters), e peresenti per la prima volta da titolare dopo sette mesi Bojan, non riesce a partorire più di un gol di Walters. Il pareggio di McGeehan a tempo scaduto porta la gara ai supplementari e poi ai rigori, dove dopo quattrordici tiri positivi Scott Griffiths ha dato - sbagliando il penalty - l'opportunità a Cameron di chiuderla. Detto, fatto. Era finita 0-0 invece WBA - Port Vale prima che dal dischetto il Browmich si imponesse per 5-3. Ancora fuori Berahino mentre si è fatto male Brunt.

Delle venti di Premier League vanno avanti anche Swansea e Norwich. I gallesi bianconeri danno un'altra prova di essere squadra tostissima segnandone tre allo York con undici riserve in campo (tridente Dyer - Eder - Routledge). Tra gli altri in rete anche il giovane Grimes, acquistato a gennaio dall'Exeter ed alla prima da titolare. Bene anche i Canaries, anch'essi schieratisi con undici riserve. Contro il Rotherham di Championship (ultimo in campionato) ed in trasferta segnano Howson e van Wolfswinkel prima che nel finale Paul Green provochi brividi inutili lungo la schiena di Alex Neil. Bene infine il Palace: 4-1 allo Shrewsbury ma solo ai supplementari dopo 90 minuti da incubo. Gayle su rigore aveva pareggiato il vantaggio di Tootle. Oltre i regolamentari le reti di Murray, Lee Chung-Yong e Zaha hanno definitivamente riposto nel cassetto i sogni dello Shrewsbury.

Britton, Dyer e Grimes festeggiano il 3-0 allo York

Chiudono il quadro le vittorie di Birmingham (2-0 al Gillingham), Middlesbrough (doppia di Stuani al Burton), Fulham (3-0 allo Shef.United e prima vittoria stagionale), Hull (basta l'1-0 per liquidare il Rochdale), Charlton (1-4 a domicilio al Peterboruguh), Ipswich (il Doncaster si arrende ai supplementari), Reading (1-2 con rischio contro il Portsmouth), Sheffield Wednesday (Nuhiu elimina l'Oxford) e Wolverhampton (minimo scarto contro il Barnet). Giant-killing per Carlisle (battuto il QPR), Walsall (rimontato il Brighton) ed MK Dons (elimnato il Cardiff ai supplementari).

I risultati:

Aston Villa - Notts County 5-3 (d.t.s.) 
(Snijders; Adama; Stead; Sinclair; Graham Burke; Sinclair, Sinclair, Joe Bennett)

A.Villa (4-1-4-1) : Bunn; Hutton, Baker, Carlos Sanchez, Kieran Richardson; Veretout; Adama (60° Joe Cole), Carles Gil (100° Joe Bennett), Grealish, Sinclair; Jordan Ayew (72° Kozak)

Birmingham - Gillingham 2-0
(Wes Thomas, Wes Thomas)

Burton Alvion - Middlesbrough 1-2 (d.t.s.)
(autogol Friend; Stuani, Stuani)

Bury - Leicester 1-4
(Dodoo, Kramaric; Mayor; Dodoo, Dodoo)

Leicester (4-4-2) : Schwarzer; Benalouane, Liam Moore (90° de Laet), Wasilewski, Christian Fuchs; N'Golo Kanté, Hammond, Inler, Dodoo; Kramaric (66° Schlupp), Ulloa

Crystal Palace - Shrewsbury 4-1 (d.t.s.)
(Tootle; Gayle, Murray, Lee Chung-Yong, Zaha)

C.Palace (4-2-3-1) : Hennessey; Joel Ward (46° Pape Souaré), Mariappa, Hangleand, Kelly; Jedinak (52° Mutch), Ledley; Lee Chung-Yong, Gayle, Zaha; Bamford (76° Glenn Murray)

Doncaster - Ipswich 1-4 (d.t.s.)
(Andrew Williams; Pitman, McGoldrick, Alabi, Fraser)

Fulham - Sheffield Utd 3-0
(Tunnicliffe, McCormack, Moussa Dembele)

Hartlepool - Bournemouth 0-4
(Kermorgant, Gosling, Stanislas, Stanislas)

Bournemouth (4-4-2) : Federici; Adam Smith (76° Butcher), Cargill, Distin, Mings; Stanislas, Gosling, Shaun MacDonald, Atsu (76° Ritchie); Kermogant (64° Rantie), Tomlin

Hull City - Rochdale 1-0
(Luer)

Luton - Stoke City 1-1 (7-8 ai rigori)
(Walters; McGeehan)

Stoke (4-2-3-1) : Given; Bardsley, Marc Wilson, Wollscheid, Pieters; Ireland, Sidwell; Walters, Bojan (86° Cameron), Arnautovic (96° Mame Biram Diouf); Crouch (63° Joselu)

MK Dons - Cardiff 2-1 (d.t.s.)
(Revell; Carl Baker; Josh Murphy)

Newcastle - Northampton 4-1
(Thauvin, Siem de Jong; Marc Richards; Janmaat, Mike Williamson)

Newcastle (4-1-4-1) : Darlow; Janmaat, Mike Williamson, Lascelles, Haidara (78° Toney); Tioté; Gouffran, Siem de Jong, Thauvin (65° Mitrovic), Aarons; Ayoze (72° Colback)

Peterborough - Charlton 1-4
(Mikhail Kennedy, Ahearne-Grant, Kashi, Vetokele; Jermaine Anderson)

Portsmouth - Reading 1-2
(Chaplin; Blackman, McCleary)

Preston North End - Watford 1-0
(Vermijl)

Watford (4-2-3-1) : Arlauskis; Paredes, Angella, Akè, Britos; Connor Smith (60° Berghuis), Ben Watson; Layun, Abdi, Forestieri; Vydra

QPR - Carlisle 1-2
(Derek Asamoah; Emmanuel-Thomas; Jason Kennedy)

Rotherham - Norwich 1-2
(Howson, van Wolfswinkel; Paul Green)

Norwich (4-4-1-1) : Ruddy; Wisdom, Bassong, Ryan Bennett, Toffolo; Bradley Johnson, O'Neil, Odjidja-Ofoe, Dorrans; Howson; van Wolfswinkel

Sheffield Wednesday - Oxford United 1-0
(Nuhiu)

Sunderland - Exter 6-3
(Rodwell; Defoe; Oyeleke, Wheeler; Defoe; McCready;Rodwell, Watmore, Defoe)

Sunderland (4-3-1-2) : Pantilimon; Adam Matthews (55° Gooch), Coates, O'Shea, van Aanholt; Seb.Larsson, M'Vila, Cattermole; Rodwell; Defoe, Graham (45° Steven Fletcher, 52°  Watmore)

Swansea - York 3-0
(Nathan Dyer, Grimes, Emnes)

Swansea (4-3-3) : Nordfelt; Angel Rangel, jordi Amat, Bartley, Tabanou; Ki (81° Shelvey), Britton, Grimes (76° Emnes); Nathan Dyer (7° André Ayew), Eder, Routledge

Walsall - Brighton 2-1
(Forster-Caskey; Lalkovic, Rico Henry)

WBA - Port Vale 0-0 (5-3 ai rigori)

WBA (4-4-2) : Myhill; Chester, McAuley, Jonas Olsson, Brunt (12° Craig Dawson); Gnabry (57° McManaman), Darren Fletcher, Yacob, McClean; Ideye, Lambert (57° Rondon)