Arsenal da trasferta, 1-0 sul campo del Newcastle. Decide Chamberlain, espulso Mitrovic

L'attaccante serbo dopo 16' lascia i suoi in 10 uomini, i Gunners gestiscono la palla per l'intera gara e alla fine strappano tre punti su un campo non facile.

Arsenal da trasferta, 1-0 sul campo del Newcastle. Decide Chamberlain, espulso Mitrovic
Newcastle-Arsenal 0-1
Newcastle
0 1
Arsenal
Newcastle: (4-2-3-1) Krul; Janmaat, Mbemba, Coloccini, Haidara; Colback, Anita (72' Ayozé Perez); Sissoko (78' Cissé), Wijnaldum, Thauvin (87' De Jong); Mitrovic. All.: S. McClaren.
Arsenal: (4-2-3-1) Cech; Bellerin, Gabriel, Koscielny, Monreal; Coquelin, Cazorla; Chamberlain (81' Arteta), Ramsey, Sanchez; Walcott (69' Giroud). All.: A. Wenger.
SCORE: 52' Chamberlain
ARBITRO: A. Marriner. AMMONITI: Sissoko, Mbemba, Thauvin, Anita, Cazorla, Wijnaldum, Coloccini. ESPULSO: 16' Mitrovic.
NOTE: Gara valida per la quarta giornata di Premier League che si gioca alla Sports Direct Arena. Calcio d'inizio ore 13.45 italiane.

Terzo risultato utile consecutivo per l'Arsenal, che dopo la batosta casalinga alla prima di campionato subita dal West Ham trova un'altra vittoria, la seconda in stagione: è un 1-0 sul campo del Newcastle, punteggio decretato a inizio ripresa da Alex Chamberlain, che sul suo tiro trova la deviazione provvidenziale di Coloccini. Una sfida che gli ospiti hanno condotto per intero, senza mai che Cech sia chiamato in causa, e decida anche soprattutto dall'espulsione ingenua di Mitrovic dopo soli 16 minuti per un fallo su Coquelin. A quel punto la squadra di Wenger può gestire quasi in totale tranquillità, e alla fine i tre punti sono più che meritati. Stenta a decollare la stagione dei Magpies.

LE SCELTE - McClaren ripropone Mitrovic in avanti dal primo minuto, una scelta che però paga poco, e lancia anche Thauvin dopo il gol e i tre assist in Capital One Cup in coppa. Rientra Janmaat dalla squalifica e Sissoko dall'infortunio, per far spazio a quest'ultimo e all'ex Marsiglia si accomodano in panchina Ayozé Perez e Obertan. Wenger non può contare sui due tedeschi Mertesacker e Ozil, infortuni lievi, ma recupera Koscielny, che va a comporre con Gabriel la coppia centrale. Al posto dell'ex Real tocca a Chamberlain, mentre davanti Walcott vien preferito a Giroud.

PRIMO TEMPO - L'aggressività del Newcastle si fa sentire sin dai primi minuti di gara: i Magpies cercano di interrompere il giropalla e gli spunti dei londinesi con le cattive maniere, una scelta che non pagherà molto. La prima palla-gol è per l'Arsenal, con Walcott che si inserisce sull'assist di Bellerin ma trova un Krul prontissimo alla parata. Al 16' il primo episodio chiave: Mitrovic entra durissimo, coi tacchetti sulla caviglia di Coquelin. Marriner non ci pensa troppo ed estrare il rosso, valutando che il serbo non avrebbe mai preso la palla. A influire la decisione probabilmente c'è anche un rigore abbastanza netto negato all'Arsenal pochi minuti prima, con Thauvin che aveva steso in area Bellerin. In 10 il Newcastle aumenta l'intensità di gioco e i Gunners faticano: ci prova Sanchez da fuori alla mezz'ora, Krul respinge non benissimo e Walcott da due passi non trova la porta. L'inglese ci prova anche pochi minuti dopo, trovando una pronta copertura di Mbemba. I ragazzi di McClaren si solidificano dietro, con Thauvin unica punta: ripartire è comunque molto difficile, l'Arsenal preme ma si torna negli spogliatoi con le reti ancora inviolate.

SECONDO TEMPO - Lo sforzo offensivo della squadra di Wenger paga in apertura di ripresa: la prima botta di Ramsey da fuori è respinta da Krul, ma in maniera tutt'altro che perfetta. Chamberlain la raccoglie e scaglia il diagonale col suo destro, Coloccini la devia appena, aggiustandola per farla finir sul palo interno e poi in rete. All'ora di gioco però il portiere olandese si riscatta su una deliziosa giocata di Sanchez, controllo di sinistro e calcio di destro in piena area, parato con la mano di richiamo. Wenger richiama Walcott in panchina inserendo al suo posto Giroud, mentre Perez rileva Thauvin dall'altra parte. Tra i due cambi, quello che ha più successo è quello dei Gunners, che riescono anche a tenere palla in avanti grazie al fisico del francese, che ci prova col mancino al 77' trovando una presa in due tempi di Krul. Anche nel finale il duello si ripropone, e il portiere olandese ha ancora la meglio. Il collega Cech dall'altra parte continua a girarsi i pollici, di fatto inoperoso per tutta partita, anche nel finale. Dopo tre minuti di recupero fischia Marriner, rumoreggia la Sports Direct Arena: il Newcastle non riesce a trovare la prima vittoria stagionale, mentre l'Arsenal va a quota 7.