Rodgers esonerato dal Liverpool

L'allenatore in carica da tre stagioni intere lascia vista la carenza di risultati. Il Liverpool siede al 10° posto della classifica con 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte

Rodgers esonerato dal Liverpool
Rodgers esonerato dal Liverpool

Sono le 19.28 quando il Liverpool sul proprio sito ufficializza quanto era nell'aria negli ultimi giorni: 

"Il Liverpool annuncia che Brendan Rodgers lascerà con effetto immediato il suo incarico di allenatore".

L'allenatore nord-irlandese, in carica dal 1 Giugno 2012, non sarà più l'allenatore dei Reds. La notizia dopo l'1-1 con cui nel pomeriggio ha concluso la sua trasferta a Goodison Park, contro l'Everton, nel celebre derby del Merseyside. Rodgers non ha mai convinto appieno in quel di Liverpool, sopratutto successivamente alla stagione 13/14, quando condusse il Liverpool al secondo posto, esprimendo un gioco brillante. Il sesto posto dell'anno scorso e l'attuale decimo dopo otto giornate è costato al 42enne nordirlandese l'esonero. Rodgers paga anche la cattiva stampa: non era difficile entrare sui social network e trovare uno sfottò nei suoi confronti.

Il comunicato si chiude così: "Vorremo ringraziare Brendan Rodgers per il contributo significativo che ha dato al club. Nei suoi confronti gratitudine per i sacrifici ed il duro lavoro. Con lui abbiamo passato grandi momenti, siamo sicuri che potrà godersi una lunga carriera da allenatore. Anche se si tratta di una decisione difficile crediamo essa ci dia maggiori opportunità di successo in campo. La ricerca di un nuovo allenatore è in corso."