Risultato Tottenham - Liverpool di Premier League 2015/16 (0-0): a reti inviolate la prima di Klopp

Risultato Tottenham - Liverpool di Premier League 2015/16 (0-0): a reti inviolate la prima di Klopp
Diretta live Tottenham - Liverpool
Tottenham
0 0
Liverpool
Tottenham: (4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Alli, Dembele; Chadli (11' N'Jie), Eriksen, Lamela; Kane. A DISPOSIZIONE: Vorm, Davies, Trippier, Wimmer, Townsend, Winks. All. Pochettino.
Liverpool: (4-2-3-1) Mignolet; Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno; Can, Lucas; Milner, Lallana (81' Allen), Coutinho; Origi. A DISPOSIZIONE: Bogdan, Toure, Ibe, Sinclair, Teixeira, Randall. All. Klopp
ARBITRO: C. Pawson. AMMONITI: 35' Milner, 59' Lamela
NOTE: Gara valida per la 9a giornata di Premier League 2015/16. Si gioca a White Hart Lane, Londra, Inghilterra. Calcio d'inizio ore 13.45 italiane.

Insomma, la giornata di Premier è cominciata con il botto, continuerà allo stesso modo con Everton-United. Ma arriveranno gol? Scopritelo con il nostro live! Per quanto riguarda noi è tutto, da Giorgio Dusi un buon proseguimento di giornata.

Da rivedere un po' la difesa per il tedesco: Harry Kane ha infatti creato molteplici occasioni pericolosissime per la porta di Mignolet (probabilmente migliore in campo per i suoi), Skrtel e Sakho si sono persi svariate volte.

Un punto a testa dunque per le due squadre: il Tottenham mantiene l'imbattibilità che perdura dalla seconda giornata (3 vittorie e 5 pareggi), mentre il Liverpool sale a quota 13 punti. Per Klopp un inizio comunque soddisfacente, come si è visto dal linguaggio del corpo.

Nel primo tempo le occasioni vere, nel secondo l'intensità pazzesca e quasi surreale. Entrambe le squadre hanno pressato altissimo e concesso pochissimo, arrivando esauste alla stretta finale. Non sono mancati comunque i brividi, in particolare con le botte di Can e di Kane da fuori.

FINISCE QUI!!! FINISCE 0-0 A WHITE HART LANE!!! Senza reti l'esordio di Klopp in Premier League!!

90+3' - Punizione pericolosa per il Liverpool dalla destra, ma si schianta sulla barriera!!! 

TRE MINUTI DI RECUPERO!!!

89' - EMRE CAN DAL LIMITE SFIORA IL PALO!!! DESTRO SECCO RASOTERRA, LIVERPOOL VICINISSIMO AL GOL VITTORIA!!!

87' - Spazio anche per Townsend nel Tottenham, gli fa posto Lamela. Liverpool che sostituisce Coutinho con Ibe.

84' - MIGNOLET ANCORA SU KANE!!!! METTE IN CORNER IL DESTRO SECCO DELL'ATTACCANTE INGLESE!!!! DECISIVO IL PORTIERE BELGA, ANCORA!!

81' - Primo cambio per Klopp: dentro Allen, fuori un esausto Lallana.

78' - SPETTACOLO A WHITE HART LANE! Succede un po' di tutto, tra palloni borderline e falli non fischiati. Alla fine è Origi a uscirne "vincitore", sinistro da posizione defilata in contropiede che non sorprende un attento Lloris!! 

75' - Kane una macchina, difende palla, la porta avanti e si guadagna un corner. In questo momento il migliore in campo.

73' - Qualche problema per Walker, che intanto è rientrato in campo. Trippier in ogni caso è pronto a subentrare.

71' - VERTONGHEN recupera in grande stile e lancia subito Kane, difende palla e punta la porta col sinistro, trovando due deviazioni che facilitano la vita a Mignolet.

70' - CONTRO-ASSEDIO LIVERPOOL!!! Non riescono a concludere i Reds!!

67' - Sempre alta pressione, anche se sta succedendo abbastanza poco in quanto a occasioni.

63' - Gli ultimi cinque minuti hanno avuto un leitmotiv chiarissimo: il Tottenham gestisce, il Liverpool pressa e non concede spazi.  

59' - Arriva il cartellino giallo per Lamela, fallo duro su Moreno. 

56' - Buona manovra dei padroni di casa, Walker si libera al tiro da fuori ma non angola: Mignolet controlla il rimbalzo e va in presa bassa.

54' - Bravo Origi a difendere e lavorare un buon pallone, meno bravo Leiva che servito dal compagno calcia malissimo da buona posizione.

52' - Ingenuità da segnalare quella di Alberto Moreno, che nel rimettere in gioco la palla con le mani colpisce Lallana, che non lo stava nemmeno guardando...

49' - PERICOLO PER MIGNOLET!!! Punizione da sinistra, batte Eriksen col destro e Alderweireld per poco non la devia in maniera decisiva!! Poi il portiere la fa sua...

47' - Anche nell'inizio di ripresa buon ritmo in campo.

14.48 -  E SI RICOMINCIA A GIOCARE A WHITE HART LANE!!! Senza sostituzioni nell'intervallo!!

14.46 - Si rivedono i giocatori sul terreno di gioco...

14.40 - Occasioni sparse nel corso del match, da segnalare però due grandissime parate di Simon Mignolet, rispettivamente su N'Jie e Kane, e una di Sakho coi piedi su Alli. Dal canto suo il Liverpool ha messo paura in contropiede e sui piazzati. Da un corner Origi ha preso in pieno la traversa.

14.36 - Un primo tempo che ha visto tre frazioni al suo interno: fino al quarto d'ora di gara è stato il Liverpool padrone del campo, poi fino alla mezz'ora il gioco si è decisamente rallentato, prima di riaccendersi nel finale. A conti fatti, probabilmente sarebbe stato il Tottenham a meritare più il vantaggio, ma ciò non toglie  che i Reds hanno fatto vedere buonissime cose (e sono anche parecchio rimaneggiati).

14.32 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO!!! 0-0 A WHITE HART LANE!!!

45+1' - Stupendo Origi sulla destra, va via in velocità e crossa in mezzo, Walker c'è per anticipare Coutinho!

DUE DI RECUPERO!!!

44' - SKRTEL PROVVIDENZIALE. PROVVIDENZIALE. Alli vola sulla destra, Kane attacca il primo palo e Skrtel lo copre dietro, intercettando il tiro dell'attaccante sul cross basso del compagno!

43' - Lloris sicuro sul destro a giro da fuori di Coutinho, ottima iniziativa ma troppo centrale la conclusione.

41' - N'JIE UN PO' EGOISTA! Calcia verso la porta invece che servir Lamela. Palla alta. 

37' - DOPPIA OCCASIONE ENORME PER IL TOTTENHAM!! Mignolet salva su Kane che aveva piazzato il sinistro in diagonale sfruttando un errore della difesa, sulla ribattuta la palla arriva ad Alli che spara a porta vuota, Sakho salva tutto con una vera e propria parata con i piedi!!!!!

35' - Primo giallo della gara, per Milner. Giel'aveva promesso già un paio di volte Pawson...

32' - Botta da fuori decisa di Eriksen, Skrtel si mette davanti e copre, ma concede corner.

31' - Riprende ad attaccare il Liverpool, Origi lanciato verso la porta viene fermato in uscita da Lloris che spazza!

28' - MIGNOLET UN RAGNO, UN RAGNO!!!! Splendido lavoro di Kane dopo il recupero di palla (errore di Lallana), situazione di tre contro due, apertura su N'Jie che sceglie una soluzione d'esterno sel secondo palo ma trova la risposta del portiere belga, eccezionale nei riflessi e nel volo per metterla in corner!!!

27' - Buona conclusione di N'Jie da fuori, trova la ribattuta della difesa.

26' - Ora sono i padroni di casa che alzano il pressing per recuperare la palla! 

23' - Si appoggia a Harry Kane il Tottenham, ora meno fluide le manovre. Il Liverpool è sicuramente meno padrone del campo.

21' - Buona fuga sulla destra di Lamela, palla a rimorchio che non arriva a destinazione.  

18' - Rose si guadagna una punizione (di fatto un corner corto), ma spreca Lamela battendo male.

17' - BRIVIDO anche per i Reds dopo una palla persa banalmente da Sakho, la risolve Mignolet uscendo dall'area e anticipando Eriksen in tackle!! 

16' - Altra ripartenza importante del Liverpool, Vertonghen la sventa!

14' - Ora il Tottenham torna a guadagnare metri e a stabilirsi nella metà campo avversaria, manovra lenta e Liverpool ben chiuso.

11' - E intanto, dopo il brivido, una brutta notizia per il Tottenham che perde Chadli. Dentro Clinton N'Jie.

10' - TRAVERSA DEL LIVERPOOL!!!! DOPPIA OCCASIONE ENORME PER IL LIVERPOOL, ENORME!!! ORIGI SUL SECONDO PALO SU AZIONE DA CORNER ASPETTA LA PALLA CHE GLI ARRIVA DOPO UNA SPIZZATA SUL PRIMO PALO, MA COLPISCE LA PARTE INTERNA DELLA TRAVERSA!!! Lloris poi la smanaccia male, il belga ci si riavventa ma Alderweireld lo salva!!! PERICOLO ENORME!!!

9' - Rischia il Tottenham in uscita sulla pressione avversaria! Altro angolo, il terzo per il Liverpool!!

8' - Problema per Chadli, a occhio non sembra poter rientrare, zoppica davvero tanto.

7' - LIVERPOOL AGGRESSIVO!! Già si vede la mano di Klopp. Due ottime occasioni, prima con Can e Sakho che si ostacolano in area su un cross dalla destra, poi Lallana in area prova l'ultimo dribbling ma viene fermato da Alderweireld. Si vede la mano di Klopp...

5' - Due colpi di testa su un corner ben guadagnato dai Reds (palla recuperata e ripartenza), vita più che facile per Lloris.

4' - Classico spunto di Rose sulla sinistra, il suo cross non è precisissimo e Sakho la mette fuori. 

2' - Buona intensità, bell'approccio alla gara per entrambe le squadre. Il Liverpool attacca con tanti uomini.

13.45 - E SI PARTE!!!!! E' COMINCIATA A WHITE HART LANE TOTTENHAM-LIVERPOOL!!!!

13.42 - Sono in campo Tottenham e Liverpool!!! Pochissimi minuti al fischio d'inizio, saluti in campo e tanti applausi.

13.40 - CI SIAMO QUASI.... Le squadre sono nel tunnel che conduce al terreno di gioco!!

13.35 - Le parole di Klopp alla televisione inglese: "Mi accorgo della pressione e dell'opportunità che ho, credo di essere pronto per questa prima. Abbiamo dei problemi, dobbiamo cercare di lavorare il più possibile insieme. Abbiamo abbastanza fiducia in questo momento, dobbiamo pensare a lavorare insieme".

13.30 - Un salto nello spogliatoio dei Reds...

13.25 - Klopp sfida anche una tradizione negativa oggi: solo Gerard Houllier ha vinto all'esordio in Premier League... Eccolo al suo arrivo.

13.20 - Le squadre sono intanto in campo per il riscaldamento. Manco a dirlo, tutto esaurito a White Hart Lane.

13.15 The man pronto all'esordio...

13.10 - Di poche ore fa è la notizia della morte di Howard Kendall, giocatore e allenatore che ha legato la sua carriera all'Everton. Tutto il calcio inglese si stringe intorno ai Toffees e alla famiglia.

13.05 - Giornata tipicamente inglese a dir poco a White Hart Lane...

13.00 - Le vere novità sono per il Liverpool, dal centrocampo in su: Klopp conferma la linea a quattro davanti a Mignolet, ma inserisce Emre Can a centrocampo e avanza Milner sulla trequarti, e a farne le spese è Ibe. Ma la sorpresa vera è la punta, che non è Sturridge (problema al ginocchio) ma Origi.

(4-2-3-1) Mignolet; Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno; Can, Lucas; Milner, Lallana, Coutinho; Origi. A DISPOSIZIONE: Bogdan, Toure, Allen, Ibe, Sinclair, Teixeira, Randall. All. Klopp

12.55 - Ecco le formazioni ufficiali del match, non senza sorprese. Meno sono comunque quelle per il Tottenham di Pochettino, che sceglie sì il 4-2-3-1 e conferma per 10/11 le scelte della vigilia, ma sulla sinistra c'è Rose al posto di Davies. 

(4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Alli, Dembele; Chadli, Eriksen, Lamela; Kane. A DISPOSIZIONE: Vorm, Davies, Trippier, Wimmer, Clinton, Townsend, Winks. All. Pochettino.

Buongiorno a tutti gli amici lettori di Vavel Italia e benvenuti a questa diretta scritta live e di Premier League. Dopo la pausa per le Nazionali riprendono i campionati, e anche in Inghilterra non sono ovviamente da meno e se devono ricominciare lo fanno in grande stile: a White Hart Lane, la casa del Tottenham del Manager of the month Mauricio Pochettino, arriva il Liverpool del manager più chiacchierato (ovviamente) delle ultime due settimane, ovvero Jurgen Klopp, pronto ad esordire sulla sua nuova panchina. Da Giorgio Dusi, di nuovo benvenuti.

La notizia dell'arrivo del tedesco sulla panchina dei Reds ha fatto raddrizzare le antenne di molti addetti ai lavori nel mondo del calcio. Dopo tante parole, ora è tempo di fatti, anche se va specificato che a Klopp si chiede sì di fare bene in questa stagione, ma soprattutto di costruire un progetto vincente. Un po' quello che è stato richiesto un anno fa a Pochettino, dopo averlo convinto a lasciare il Southampton per sedersi sulla panchina degli Spurs. Tante similitudini tra i due allenatori, non solo dal punto di vista tattico dunque.

In questo parallelismo tra le due squadre rientra anche la classifica di Premier League, che le vede veleggiare in una zona non certo alta, anche se tutto sommato le distanze dalla vetta non sono troppe. I segnali negativi sono piuttosto relativi al gioco espresso, ovvero poco convincenti. Questa la situazione attuale:

Questo invece è quello che ci aspetta in questa giornata di calcio inglese. Emozioni a non finire, anche nelle gare successive: sugli scudi quella tra Everton e Manchester United, che potete seguire live con noi. 

I PRECEDENTI

 Lo scorso anno a Londra si giocò presto, e i padroni di casa trovarono di fronte una squadra in condizione stellare che vinse senza problemi per 3-0 grazie alle reti di Sterling, capitan Gerrard e Moreno. Quella vittoria rappresenta la quinta  consecutiva dei Reds, anche se a essere fiscali il Liverpool peggiorò le prestazioni, essendo reduce da un clamoroso 0-5 l'anno prima. Il Tottenham non vince dal 2012, mentre non c'è un pareggio dalla stagione 2005/06. Gli ultimi risultati rispecchiano perfettamente il computo generale, che vede avanti i Reds per 68 vittorie a 44, con 36 pareggi. Ben 36 vittorie su 44 del Tottenham sono arrivate tra le mura amiche: il Liverpool a White Hart Lane ha vinto solo 22 volte e pareggiato 16.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Mauricio Pochettino ha problemi di uomini a centrocampo per questa sfida. Sono infatti infortunati i due titolari della scorsa stagione, ovvero Ryan Mason e Nabil Bentaleb, ma a questo si aggiunge anche la squalifica di Eric Dier, centrale difensivo di ruolo ma spesso adattato a giocare davanti alla difesa per proteggerla e fare da filtro. Assente illustre anche sulla trequarti: Son non sarà infatti della partita.

Quel che dovrebbe risultare da queste assenze è comunque un 4-2-3-1, modulo da cui il tecnico argentino non si schioda. Tra i pali parte ovviamente Hugo Lloris, di fronte a lui una linea a quattro composta dalla coppia tutta belga Alderweireld-Vertonghen, mentre le fasce saranno presidiate da Walker e Ben Davies. In mezzo al campo, come detto, gli uomini sono contati: dovrebbe essere Tom Carroll a non partire dal primo minuto, quindi spazio a Dele Alli e Moussa Dembelé. Trequarti con Chadli che rimpiazzerà l'infortunato Son e presidierà la fascia sinistra, Lamela a destra ed Eriksen al centro alle spalle dell'unica punta, ovviamente Harry Kane.

(4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Alli, Dembelé; Lamela, Eriksen, Chadli; Kane. All. Pochettino

La lista degli assenti del Liverpool è decisamente più lunga e più assortita, e negli ultimi giorni altri due nomi si sono aggiunti: Joe Gomez e Danny Ings hanno infatti (quasi) finito la loro stagione per colpa di infortuni al legamento collaterale anteriore del ginocchio. Oltre a loro, assenti anche Benteke, Roberto Firmino e Jordan Henderson, ma anche i giovani Flanagan e Rossiter. Jurgen Klopp può parzialmente sorridere, almeno per quanto riguarda la difesa: Dejan Lovren dovrebbe infatti essere regolarmente a disposizione.

Per il suo esordio, il tecnico ex Borussia Dortmund non dovrebbe cambiare la sua disposizione, anzi confermarla, sarà dunque 4-2-3-1 anche per il Liverpool. Davanti a Mignolet scelte parzialmente obbligate: Clyne e Moreno sulle corsie, Skrtel e Sakho al centro. In mediana, vicino a James Milner, dovrebbe giocare Lucas Leiva ma Emre Can spinge per un maglia. Piuttosto decise invece le scelte sulla trequarti e in attacco: Coutinho faro della squadra, con Ibe e Lallana ai suoi lati, e Daniel Sturridge unica punta.

(4-2-3-1) Mignolet; Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno; Milner, Lucas Leiva; Ibe, Coutinho, Lallana; Sturridge. All. Klopp

LE PAROLE DELLA VIGILIA

"Ovviamente i Reds con un nuovo allenatore daranno tutto e per noi sarà ancora più difficile. I giocatori del Liverpool che erano con me in Nazionale erano impazienti di iniziare a lavorare con Klopp". Parole e musica di Harry Kane, che alla vigilia di questo match ha parlato proprio del desiderio dei suoi compagni di Nazionale di scoprire e conoscere Jurgen Klopp.

Ovviamente si è espresso anche il suo allenatore, Mauricio Pochettino, sia sul suo collega che sulla partita. L'influenza di Klopp si farà sentire secondo l'argentino, e i giocatori "daranno il 200%" nella sfida. "Dobbiamo stare nel loro stesso stato mentale e provare a metterci la stessa energia" ha poi specificato. "Si vuole sempre impressionare un nuovo allenatore quando arriva, si vuol dare il meglio, ma per me non è una preoccupazione".

Il manager guarda in casa propria, pensa alla sua squadra e ai punti di forza e deboli: "Sappiamo come dobbiamo giocare e dobbiamo migliorare nell'ultimo passaggio e nelle conclusioni, la nostra mentalità è quella di pensare di vincere la partita, sono tre punti molto importanti per noi".

Step-by-step invece vuol lavorare Jurgen Klopp, e lo sottolinea anche nella conferenza stampa pre-partita: "So che dobbiamo aspettare un passo per volta, è molto importante. Quando lavori molto nel calcio sai come funzionano i miglioramenti, ma si è sempre un po' sotto pressione. Dobbiamo essere tutti fiduciosi nel prossimo passo. Devo dare ai ragazzi cose che possono fare". Un punto però è chiaro ed importante, da subito: "Voglio vedere un cambio di mentalità, dal primo all'ultimo secondo. Non perchè fosse sbagliato prima, ma perchè è la cosa più facile da cambiare. Dobbiamo andare a Londra a mostrare quel che sappiamo fare".

"Le mie idee non sono migliori di quelle di Rodgers, sono differenti, quindi ci vuole tempo. Io sono tante cose, sicuramente non sono uno speculatore. Quando mi ha chiamato il Liverpool non ci ho pensato su, ho sentito quel che ho sentito e ho accettato. Per me è facile non leggere i quotidiani sportivi. Ho chiesto informazioni, sempre di più, mi sono sempre interessato al calcio inglese. Sappiamo che è una grande sfida, ma la vita è una sfida".

Parole anche per gli avversari: "Quella col Tottenham non è sicuramente la gara più facile della stagione da giocare, è chiaro che loro sono una squadra che gioca a calcio. Si passano la palla, è una buona cosa per una squadra che pressa. Vedremo cosa succederà, se loro giocano a modo loro e noi a modo nostro vedremo chi avrà la meglio".