Risultato Chelsea - Liverpool di Premier League 2015/16 (1-3): affonda Mou, vola Klopp

Risultato Chelsea - Liverpool di Premier League 2015/16 (1-3): affonda Mou, vola Klopp
Diretta live Chelsea - Liverpool
Chelsea
1 3
Liverpool
Chelsea: (4-2-3-1) Begovic; Zouma, Cahill, Terry, Azpilicueta (75' Falcao); Mikel (70' Fabregas), Ramires; Willian, Oscar, Hazard (59' Kenedy); Diego Costa. A DISPOSIZIONE: Amelia, Baba, Matic, Remy. All. Mourinho
Liverpool: (4-2-3-1) Mignolet; Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno; Lucas, Can; Milner (64' Benteke), Coutinho, Lallana (90+1' Lovren); Firmino (75' Ibe). A DISPOSIZIONE: Bogdan, Allen, Teixeira, Randall. All. Klopp
SCORE: 4' Ramires, 45+3' e 74' Coutinho, 83' Benteke
ARBITRO: M. Clattenburg. AMMONITI: 58' Leiva, 64' Can, 86' Benteke
NOTE: Gara valida per l'11ma giornata di Premier League 2015/16, dallo stadio Stamford Bridge di Londra alle ore 13.45 italiane.

15.48 - E per questo lunch match di Premier è davvero tutto, Giorgio Dusi e Vavel Italia vi ringraziano per l'attenzione e vi danno l'appuntamento con le altre grandi sfide di Serie A di oggi!

15.45 - Per il Liverpool di Klopp è invece la seconda vittoria dopo tre pareggi, la prima in Premier League dopo quella in settimana in Coppa di Lega. Una prova finalmente convincente a tutto tondo, molto meglio nel secondo che nel primo tempo. Due atteggiamenti diversi cambi che hanno giovato e soprattutto un Coutinho ritrovato, autore di una splendida doppietta. Giornata migliore per Klopp non poteva esserci, di fatto ha azzeccato quasi tutte le scelte.

15.42 - Che tonfo per il Chelsea, l’ennesimo di una stagione che non ne vuol sapere di ingranare. 22 gol subiti in stagione, peggior difesa della Premier League. Quello che era il marchio di fabbrica è venuto a mancare, e ora quello che gli avversari definivano “Boring, Boring Chelsea” è diventato realtà. Oggi di fatto due tiri in porta: uno da centrocampo e uno su una dormita difensiva (quello del gol). Ed è difficile anche trovare contromisure. Mourinho nervosissimo al fischio finale, sest'ultimo posto per i Blues.

15.39 - FINISCE QUI, FINISCE QUI A STAMFORD BRIDGE!!! IL CHELSEA CADE ANCORA, FINISCE 3-1 PER IL LIVERPOOL!!! 

90+1' - Esce anche un eccellente Lallana, Lovren al suo posto! Generosissimo l'ex Southampton. 

QUATTRO MINUTI DI RECUPERO!!!

89' - Chelsea in avanti con la disperazione e la rassegnazione. 

86' - Si prende un giallo ora Benteke, steso Ramires. 

85' - Chelsea totalmente impallato, confusione totale per la squadra di Mourinho! Delirio Liverpool.

83' - BENTEKEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! LA CHIUDE LUI!!!!!!!!!!!!!!! LA CHIUDE CHRISTIAN BENTEKE!!!!!!!!!!!!! DELIRIO REDS, DELIRIO KLOPP!!!! Contropiede magistrale, il belga riceve in area un passaggio di Ibe lisciato da Lallana, in mezzo ha tutto il tempo del mondo per girarsi, fintare e mirare sul palo opposto col destro in diagonale, battendo Begovic!!! 3-1 LIVERPOOL, CHELSEA ALL'INFERNO!!!

80' - IBE vicinissimo al terzo gol! Da destra punta Kenedy e lo salta rientrando sul sinisro, botta deviata da Terry in angolo col brivido!!

79' - Fabregas sventaglia per Costa, cerca il destro ma Skrtel respinge!!

77' - BEGOVIC SU MORENO!!!! ERA ANDATO VIA SOLO LO SPAGNOLO, CHELSEA IN CONFUSIONE!!! IL PORTIERE COPRE IL PRIMO PALO E COL PIEDE METTE IN ANGOLO LA CONCLUSIONE RAVVICINATA!!!

75' - Un cambio per parte: Falcao pe Azpilicueta in un Chelsea d'attacco, Ibe per uno stanchissimo Firmino nei Reds!

74' - COOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOUTINHOOOO!!!! ANCORA LUIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!! ANCORA COUTINHO!!!!!!!!!! IL VANTAGGIO DEL LIVERPOOL, STUPENDA AZIONE COMBINATA!!!!!!!! Lancio lungo di Sakho per la sponda di Benteke, Lallana liscia, Cou controlla, finta e apre il destro trovando la deviazione di Terry e il gol del vantaggio!!! IL VANTAGGIO DEI REDS!!!! 

73' - Buona palla in profondità di Coutinho per il taglio di Firmino, leggermente troppo lunga e preda di Begovic.

71' - COSA PROVA OSCAR E COSA PARA MIGNOLET!!! Da centrocampo pesca il portiere fuori dalla porta dopo il recupero, era un tiro diretto in porta smanacciato dal belga in corner!! Geniale Oscar!!

70' - Arriva finalmente il momento di Fabregas, gli fa spazio Mikel.

67' - RISCHIA TANTISSIMO Leiva, già ammonito mette a terra un avversario. Clattenburg per stavolta lo grazia, ma di fatto al prossimo fallo lo espellerà. Anche se forse ci stava già ora.

64' - Ammonito dopo Leiva anche Can, trattenuta su un eccellente Willian.

64' - Cambio a sorpresa anche per Klopp! Milner esce dal campo, dentro Benteke: arretra Firmino sulla trequarti.

63' - LALLANA, sinistro da fuori largo! Errore di Mikel ancora in impostazione, l'inglese conclude dopo un paio di tocchi di Leiva e Milner. Poteva fare meglio.

62' - Lancio impreciso di Clyne per Milner, ottimo lavoro dei due sulla fascia sinistra.

60' - Subito Kenedy! Destro strozzato partendo da sinistra che però porta a poco.

59' - Cambio a sorpresa per il Chelsea: dentro Kenedy, FUORI HAZARD!! Fuori dalla partita il belga, dopo un'ora di gioco lascia il campo.

58' - Giallo per Lucas Leiva, il primo del match. Inevitabile, gliel'aveva promesso nel primo tempo. 

56' - Firmino prova un destro da troppo lontano, senza potenza e rasoterra: Begovic senza problemi si allunga e para.

55' - Momento mentalmente complicatissimo per il Chelsea, Willian in difficoltà chiuso da due si guadagna un fallo, fortunatamente. 

53' - Mezza follia in impostazione di Sakho, per poco non ne approfitta Diego Costa, ma ancora una volta la squadra di Mou è poco precisa.

53' - Ancora grande Liverpool, ancora Cahill in difficoltà! Skrtel è pericoloso da corner, in qualche modo se la cava il Chelsea.

52' - FOLLIA DI CAHILL, che rischio! Palla filtrante di Milner alta, il centrale ex Bolton di testa cerca un retropassaggio impreciso, e meno male che era fuori dallo specchio...  

49' - Recupero decisivo di Zouma! Firmino temporeggia troppo e il francese ritorna sul pallone guadagnando anche la rimessa.

49' - Inizio di ripresa ancora a ritmi piuttosto lenti, così come nel primo tempo. Succede molto poco.

14.49 - E SI RICOMINCIA A GIOCARE A STAMFORD BRIDGE!!!

14.49 - SI RIVEDONO LE SQUADRE IN CAMPO!! Non ci sono cambi per ora, confermati gli stessi ventidue!

14.47 - Per Mourinho sembra necessario inserire Fabregas, le sue intuizioni sono mancate incredibilmente a un Chelsea troppo sterile.

14.43 - La scelta di Klopp di non schierare Benteke forse non convince del tutto in ogni caso: è nettamente mancato un realizzatore in mezzo, nonostante un Firmino che ha provato a farsi vedere. Per il Chelsea le aspettative erano più alte, il primo tempo è assolutamente negativo, anche perchè il gol è stata una mezza donazione della difesa dei Reds.

14.41 - Non esattamente una prima frazione da sogno quella vista tra Chelsea e Liverpool, il pareggio è il risultato giusto se si contano le occasioni, ovvero una per parte e sfruttate al meglio da due brasiliani (Ramires e Coutinho), ma meriterebbe qualcosa di più la squadra di Klopp, che ha spinto di più e gestito di più. Sugli scudi Clyne, stantuffo inesauribile a destra.

14.34 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO A STAMFORD BRIDGE, 1-1!!!

45+3' - COOOOOOOOOOOOOUTINHOOOOOOOO!!!!! COOOOOOOOOOOOOOOUTINHO!!!!!!!!!! CHE GOL, CHE GOL IN EXTREMIS!!!! 30 secondi oltre il tempo di recupero, ma Clattenburg giustamente lascia continuare: azione che si sviluppa da destra, riceve Cou al limite dell'area, prima finta per mandare a vuoto l'avversario e poi sinistro DELIZIOSO A GIRO dove Begovic non può arrivare!!!! 1-1 MERITATISSIMO!!!

45+2' - Hazard prova a innescare Diego Costa, palla troppo lunga sulla quale arriva Mignolet.

45+1' - Apnea Chelsea!! La palla resta nell'area dei Blues per svariati secondi provocando il panico, ma nessuno riesce a concludere, quasi incredibilmente!

DUE MINUTI DI RECUPERO!!

45' - SBAGLIA SCELTA CAN!! C'era Clyne a destra in ottima posizione, ma decide per un difficilissimo filtrante dall'altra parte.

44' - Brutto appoggio di Coutinho, brutto quanto il suo primo tempo.

43' - Buono spunto di Willian per ripartire. Moreno e Lallana non riescono a fermarlo, arriva Can a stenderlo e a fare fallo.

41' - Primi screzi tra Skrtel e Costa, due che di temperamento e faccia tosta ne hanno. Per ora tutto nella norma, solo qualche colpo leggermente proibito.

40' - Chelsea che ora comincia a ripartire con regolarità, soffre Moreno, peggiore dei suoi.

37' - Incorna Leiva, para Begovic!! Ancora da destra un super Clyne (migliore per distacco dei suoi) crossa al centro, Leiva non riesce a dare forza e il portiere bosniaco la tiene in presa bassa. Zouma nel constrasto si fa male, ma è decisivo per ostacolare il brasiliano.

35' - Recriminano i giocatori del Liverpool per un fallo di mano di Terry appena fuori area, Clattenburg lascia correre ma le immagini gli danno torto.

32' - Possesso palla Chelsea che porta a poco o nulla, poca fantasia per la squadra di Mou. 

29' - Brutta entrata di Can su Willian, Clattenburg lo grazia per ora con il solito discorsetto. Punizione dall'out di destra che verrà scodellato in mezzo.

28' - Sono un po' scesi i ritmi ora, così come l'intensità offensiva dei Reds. Non una partita spettacolare per ora, di fatto un'occasione sola, sfruttata al meglio.

25' - Qualche rischio di troppo per Cahill, che ora zoppica e non pare stare benissimo. Pressa il Liverpool.

22' - Buono uno-due Firmino-Lallana al limite, Terry in scivolata mette in corner dopo esser stato preso in mezzo.

19' - BEGOVIC, primo intervento del match! La prima botta di Leiva da fuori viene ribattuta, ma la palla arriva in zona Lallana: sinistro a incrociare colpito male, quasi strozzato. Facile per il portiere Bosniaco distendersi e fermare.

18' - Diego Costa troppo individualista, in ripartenza cerca di saltarne tre, ma son troppi e perde palla.

15' - Incrocia malissimo Clyne, ma che azione palla a terra dei Reds! Se la cava Cahill in un primo momento, non in un secondo: il terzino ha spazio per concludere in diagonale col destro, palla larga. Ottimo Liverpool, sta uscendo alla lunga la squadra di Klopp.

14' - Primi minuti perfetti di Zouma, un paio di ottime chiusure nel suo ruolo di terzino destro. Ma salgono i Reds ora.

13' - Hazard sciupa un buon contropiede servendo troppo tardi e in maniera imprecisa Oscar che si era sovrapposto a sinistra. Brutta gestione del belga.

12' - Buon affondo di Clyne a destra, cross dal fondo che trova la presa a terra sicura di Begovic sul primo palo. 

10' - Stavolta nulla di fatto, i Reds non riescono nemmeno a ripartire per ora.

9' - Altro fallo di Leiva, Clattenburg opta per il richiamo verbale. In realtà anche Diego Costa ci ha messo del suo sbracciando addosso all'avversario.

8' - ANCORA CHELSEA, ma tutto fermo per offside: Terry fa la sponda dopo il liscio di Zouma, quest'ultimo era andato sul cross di Willian partendo da fuorigioco. Mikel poi non ci era arrivato per centimetri.

7' - In grossa difficoltà i Reds! Leiva stende ai 25 metri Willian che si presenta sul pallone: andrà in porta? Occhio al sole che potrebbe infastidire!

4' - RAMIREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEESSSSS!!!!!!!!! RAMIREEEEEEEEEEEEEEEEESSS!!!!! CHELSEA IN VANTAGGIO DOPO 4 MINUTI!!!!! Il brasiliano sfrutta una dormita colossale di Moreno che resta fermo in mezzo all'area, inserendosi sul cross col destro dalla sinistra di Azpilicueta e incornando di testa alle spalle di Mignolet!!! Bravo anche Diego Costa a innescare il terzino con un bel tacco!!! E Stamford Bridge canta per Mou, CHELSEA AVANTI 1-0!!!!

2' - Prima conclusione della gara, è di Firmino, propiziata da una brutta gestione in impostazione della difesa del Chelsea: destro decisamente largo e sballatissimo.

13.45 - E SI COMINCIA ANCHE A GIOCARE, PRIMO PALLONE DELLA GARA PER IL LIVERPOOL!!!

13.42 - SQUADRE IN CAMPO A STAMFORD BRIDGE!!!

13.39 - Chiaro anche Mourinho, che mostra tranquillità e spiega le scelte: "Chi gioca bene, merita. Mikel e Ramires hanno giocato bene e sono stati confermati".

13.35 - Anche Jurgen Klopp ha spiegato le sue scelte nel pre-gara, in particolare la panchina per Benteke: "Ho dovuto prendere decisioni cercando giocatori freschi per le prossime partite, non è la decisione più difficile della mia vita... Firmino è in buona forma e abbiamo scelto di partire con lui, possiam cambiare durante la partita reagendo a certe situazioni. Origi? Ho parlato con lui, è giovane e soddisfatto del suo impiego, potevo decidere di portarlo e veder la partita in tribuna o farlo rimanere a Liverpool per allenarsi, ho preferito la seconda ipotesi".

13.30 - Le parole di John Terry nel pre-gara, riportare dal profilo ufficiale Twitter del Chelsea: "Abbiamo mostrato miglioramenti nelle scorse due gare, ma ora dobbiamo cominciare a vincere le partite, dobbiamo giocare così portando a casa il risultato. Siamo al 100% con Mourinho visti gli obiettivi che ha raggiunto qui e lo abbiamo dimostrato". 

13.25 - Scendiamo anche nello spogliatoio dei ragazzi di Klopp:

13.20 - L'arrivo dei Reds a Stamford Bridge...

13.15 - Traguardi importanti oggi per alcuni protagonisti: sarà la numero 100 di Oscar in Premier League, la 50 di Diego Costa con il Chelsea, la numero 550 da capitano per Terry e la 400esima di Milner in Premier League (24esimo inglese a raggiungere questo traguardo).

13.10 - Il teatro della gara accoglie il riscaldamento di Chelsea e Liverpool. 

13.05 - Questa è invece la situazione di classifica da cui si parte oggi. Posizioni decisamente da migliorare per le protagoniste di questa sfida.

13.01 - Diamo un'occhiata aanche al programma che questa sfida apre! Insomma, ce n'è per tutti i gusti...

12.57 - Una sola novità invece per quantro riguarda le scelte di Jurgen Klopp del Liverpool, ma pesantissima: giocherà infatti dal primo minuto Roberto Firmino da prima punta, ruolo per lui non nuovo che ha già fatto in nazionale Brasiliana. La vera notizia però è la panchina per Benteke. Indisponibile invece Origi, in panchina il giovane Randall.

(4-2-3-1) Mignolet; Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno; Lucas, Can; Milner, Coutinho, Lallana; Firmino. A DISPOSIZIONE: Bogdan, Lovren, Benteke, Allen, Ibe, Teixeira, Randall. All. Klopp

12.50 - Arrivano le FORMAZIONI UFFICIALI delle due squadre, partiamo con i padroni di casa del Chelsea, che stupiscono subito! In panchina sia Fabregas che Matic, Pedro invece non è tra i 18. C'è Diego Costa, titolare dal primo minuto così come Oscar, mentre Obi Mikel e Ramires sono la diga in mezzo. Confermata la difesa.

(4-2-3-1) Begovic; Zouma, Cahill, Terry, Azpilicueta; Mikel, Ramires; Willian, Oscar, Hazard; Diego Costa. A DISPOSIZIONE: Amelia, Baba, Matic, Fabregas, Kenedy, Falcao, Remy. All. Mourinho

Buongiorno a tutti gli appassionati e non di calcio! Comincia il weekend del pallone, dopo gli anticipi europei del venerdì. Comincia in grande stile, con la Premier League, che ci propone un'apertura di gran classe e non solo, perchè allo Stamford Bridge di Londra si gioca una partita che vale più di tre punti, ovvero Chelsea - Liverpool! Da Giorgio Dusi e da tutta Vavel Italia, un benvenuto a questa diretta live.

I precedenti

Nell'aprile 2014 si giocava Liverpool - Chelsea. Mourinho decideva di schierare le riserve per protestare contro la decisione della federazione di non spostare il match da domenica a sabato. Questo perchè il Chelsea mercoledì avrebbe incontrato l'Atletico Madrid in semifinale di Champions e Mourinho (con consenso di Abramovich) avrebbe voluto risparmiare energie in vista della grande sfida, poi vinta 3-1 dagli uomini di Simeone. Mourinho, tuttavia, vinse contro i Reds 0-2 (Demba Ba 48', Willian 94') riaprendo il campionato. 

Il presente, però, dice che dal lusso di schierare i "meno forti", ora Mou ha l'obbligo di vincere con "i più forti". Che poi sono gli stessi (con qualche eccezione); il tecnico è lo stesso, eppure la storia è completamente diversa. Perchè Mourinho rischia di essere esonerato, il Chelsea di perdere la quarta partita in un mese, di rimanere a soli 11 punti, distante un nulla dalla zona retrocessione. Sempre Liverpool, ora fa paura.

Quel Liverpool Chelsea si giocava ad Anfield, ed è ricordato per la clamorosa scivolata di Gerrard che ha permesso a Ba di segnare l'1-0, prima che Willian la chiudesse. Un anno dopo, ancora una gioia per il Chelsea, che nella gara casalinga pareggiò 1-1 e conquistò il titolo, obiettivo discretamente importante. Insomma, ultimamente i Reds sono un avversario che Mourinho affronta con piacere.

Qui Chelsea

Il Chelsea, che non si riconosce più per gioco (non) espresso e per attitudine in campo, si giocherà molto del suo futuro tra sabato (sfida contro il Liverpool) e mercoledì. L'infrasettimanale porta sempre in Champions, ma questa volta non ad una semifinale con l'Atletico Madrid. Il Chelsea giocherà contro la Dinamo Kiev per sperare in una qualificazione, è terzo nel gruppo ad un punto dagli ucraini. Una sconfitta costerebbe carissimo. Di mezzo c'è la sfida contro il Liverpool. E' da tante, troppe giornate che lo diciamo, ma per il Chelsea è vietato sbagliare.

Mou ha i suoi problemi anche riguardo alla formazione da schierare in campo, visto che mancheranno alcuni elementi chiave quali Courtois e Ivanovic, e ci sono altri due dubbi importanti: Diego Costa è il primo di questi. Lo spagnolo non è al 100%, ma dovrebbe comunque giocare, così come Pedro, che comunque non sembra essere nelle idee del tecnico portoghese come titolare. Se Costa non dovesse farcela, ballottaggio tra Falcao e Remy per il ruolo da prima punta, davanti al trio composto da Willian, Fabregas e Hazard. In mezzo al campo torna Matic, che ha scontato la squalifica in settimana, affiancato da Ramires. Zouma giocherà in difesa sulla fascia destra, con la coppia titolare Cahill-Terry e Azpilicueta a completare il reparto. Tra i pali ovviamente Begovic.

Qui Liverpool

Il Liverpool in Europa League non se la passa meglio (tre pareggi in tre partite), ma il basso livello delle avversarie concede ai Reds di lottare ancora per la qualificazione. In campionato, dopo l'esonero di Rodgers, Jurgen Klopp è riuscito ad ottenere tre pareggi ed una vittoria (nell'ultima partita in Coppa di Lega contro il Bornemouth, 1-0). Il livello della squadra non può competere con le due di Manchester e con l'Arsenal, Klopp deve avere pazienza e strutturare un piano risanatorio. A partire da Gennaio, dove qualche movimento in casa Liverpool ci sarà. L'ex tecnico del Dortmund insegue ancora i suoi primi tre punti in Premier, una prestazione convincente dei suoi potrebbe iniettare alla squadra una buona dose di fiducia da cui ripartire nelle prossime sfide.

Toure, Flanagan, Gomez, Henderson, Rossiter, Ings, Sturridge. Questi gli indisponibili per il Liverpool, che dovrebbe presentarsi allo Stamford Bridge con il 4-3-3 (o 4-2-3-1, a seconda della posizione di Milner. Sicurezza Mignolet tra i pali, così come la difesa a quattro davanti a lui con Clyne e Moreno larghi, Skrtel e Sakho in mezzo. Lucas Leiva a dare muscoli a centrocampo con la qualità di Can, con il sopracitato Milner che potrebbe agire sia da interno che da ala. Coutinho si muoverà sulla trequarti insieme a Lallana, che si potrebbe allargare a sinistra. Davanti l'unica punta designata è Benteke

Le parole della vigilia

Sulla sua strada Mou, sabato alle 13:45, incontrerà Klopp, che di lui, in conferenza stampa, ha rilasciato solo buone parole. "Rispetto moltissimo il suo lavoro e credo che lui sia un bravo ragazzo... se non sei un arbitro. Sia lui che io siamo molto emotivi durante la partita, ma siamo professionisti e tra noi non ci sono problemi. Quando ero in Germania, Mourinho ed io a volte ci scambiavamo messaggi. Lo rispetto molto". Sulla stessa linea risponde Mouinho: "non posso dire di essere un suo amico intimo perché l’ambiente in cui viviamo non lo permette ma è un bravo ragazzo e mi piace molto come persona". 

Mou si è anche mostrato non troppo preoccupato riguardo al suo futuro: "Il Chelsea è un grande club, dove sono voluto tornare e che vivo in modo speciale. La scorsa stagione il Liverpool non ha vinto nulla, non si è qualificato per la Champions ed è rimasto un grande club. La stessa cosa il Manchester United. Due anni fa non arrivò in Champions e neppure in Europa League, ma è rimasto un superclub. Il calcio è questo. Se ho parlato con Abramovich? Non devo raccontarlo a voi. Il futuro non mi preoccupa. Mi preoccupa il mio lavoro. Mi preoccupa riuscire a vincere. Mi preoccupa recuperare posizioni in campionato. Mi preoccupa andare avanti in Champions".

Mourinho non ha comunque fatto promesse sul risultato ovviamente, così come Klopp: "Quella che ci attende è una partita storicamente importante. Sappiamo che abbiamo la possibilità di migliorare la nostra situazione, possiamo vincere così come possiamo vincerle tutte. Siamo attesi da una grande sfida ma nel corso della mia carriera ne ho affrontate diverse di gare di questo spessore".