Un Natale da favola per il Leicester

A Goodison Park colpaccio dei ragazzi di Claudio Ranieri grazie al solito Mahrez ed a Okazaki,inutili i gol di Lukaku e Mirallas. Il tecnico romano ottiene la certezza matematica di passare il Natale in testa al campionato in attesa del big match del "Boxing Day" contro il City.

Un Natale da favola per il Leicester
Riyad Mahrez trascinatore quest'oggi con una doppietta.
Everton
2 3
Leicester City
Everton: Everton(4-2-3-1):Howard; Coleman,Stones,Funes Mori,Baines;Barry,Cleverley;Deulofeu(Lennon,min.74)Barkley,Koné(Mirallas,min.74);Lukaku. All.:Martinez
Leicester City: Leicester City(4-4-2):Schmeichel;Simpson,Morgan,Wasilewski,Fuchs;Mahrez(De Laet,min.83),Kanté,King,Albrighton(Dyer,min.73);Okazaki,Vardy(Ulloa,min.87). All.:Ranieri.
SCORE: 0-1,min.27,Mahrez su rigore,1-1,min. 32,Lukaku. 1-2,min.64,Mahrez su rigore.1-3,min.64,Okazaki. 2-3,min.89,Mirallas.
ARBITRO: Jonathan Moss. Ammoniti: Funes Mori,Howard,Wasilewski.
NOTE: Incontro valido per la 17esima giornata della Barclays Premier League.La partita si è disputata allo stadio Goodison Park di Liverpool. Spettatori 39570.

Un Natale da favola per le Foxes che sbancano Goodison Park dopo trent'anni e volano in testa alla classifica in attesa del big match di lunedì sera tra Arsenal e Manchester City e soprattutto dello scontro diretto con i Citizens nel giorno di Santo Stefano per il classico turno di "Boxing Day".

Primo tempo equilibrato e ritmi alti con l'Everton che prova a fare la partita e gli ospiti che cercano di sfruttare le loro micidiali ripartenze. C'è grande attesa per lo scontro tra Lukaku e la coppia Vardy-Mahrez, sotto lo sguardo attento del ct inglese Roy Hogdson in tribuna. Al 27' passano le Foxes: rigore trasformato da Riyad Mahrez dopo un fallo ingenuo di Funes Mori che stende Okazaki in area, Howard azzecca l'angolo ma nulla può su piazzato preciso del numero 26 avversario.

L'Everton non ci sta ed al 31' trova il pareggio con il solito Lukaku dopo una mischia in area con salvataggio sulla linea di un difensore avversario, 13esima rete in campionato, la settima di fila per la punta belga che conferma l'ottima stagione fin qui. Non succede altro e si va all'intervallo col pareggio tutto sommato giusto. Nella ripresa gli uomini di Ranieri alzano i ritmi e al 64' piazzano l' 1-2 micidiale: su un break veloce delle Foxes, Vardy viene steso in area da Howard, per l'arbitro Moss è calcio di rigore.  Sul dischetto si presenta lo stesso algerino che stavolta spiazza il portiere dei Toffees.

4 minuti più tardi arriva l'1-3 del presunto K.O. : su palla persa dei padroni di casa cross basso in area di Vardy per Okazaki che la mette dentro. Martinez non ci sta ed effettua un doppio cambio al 72': fuori Deulofeu e Koné,dentro Lennon e Mirallas. Ed è proprio grazie alla conclusione del belga su assist di Barkley che l'Everton prova a riaprirla. Nel frattempo sono usciti Vardy e Mahrez ed Ulloa si mangia al 92' il gol del possibile 2-4 con una parata d'istinto di Howard dopo un contropiede micidiale. Inutile il forcing finale dei Toffees con il Leicester che resiste e porta a casa 3 punti preziosi ed il tecnico romano si gode il primato e l'amore della tifoseria con la certezza matematica di passare un sereno Natale e che ora come non mai si candida fortemente per la vittoria finale del campionato.

Gli uomini di Martinez dovranno rialzarsi settimana prossima contro il Newcastle in trasferta e provare a dimenticare questa sconfitta ingiusta per loro in una gara in cui gli episodi hanno fatto la differenza. Migliore in campo Mahrez che con una doppietta consolida la leadership dei suoi in campionato e quantomeno evita il capitombolo con una difesa che mostra ancora amnesie di troppo (oggi tra l'altro senza lo squalificato Huth), da sottolineare l'ottima prestazione di Vardy quest'oggi che,nonostante non abbia segnato,ha dato una grande mano ai suoi là davanti, le Foxes si confermano sempre più squadra e rivelazione del campionato nel segno di questi due. Chissá che la favola non riesca a durare fino a maggio..