Ufficiale: Hiddink al Chelsea fino a fine stagione

Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, i Blues confermano l'accordo col tecnico olandese.

Ufficiale: Hiddink al Chelsea fino a fine stagione
Ufficiale: Hiddink al Chelsea fino a fine stagione

Sciolti i dubbi, risolte le ultime questioni, è arrivata anche l'ufficialità: Guus Hiddink è il nuovo allenatore del Chelsea. O meglio, è il traghettatore che porterà i Blues fino a fine stagione. Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito del Chelsea:

"Chelsea FC conferma che Guus Hiddink è stato nominato allenatore della prima squadra fino al termine della stagione.

La proprietà e la dirigenza danno il bentornato a un allenatore di esperienza al massimo livello e di successo, inclusa la precedente avventura nel 2009, quando vincemmo la FA Cup.

Mr. Abramovich e la dirigenza credono che Guus abbia ciò che serve per tirar fuori il meglio dalla nostra talentuosa squadra".

Nel comunicato, oltre a tutte le esperienze di Hiddink, sono riportate anche le sue prime parole: "Non vedo l'ora di cominciare a lavorare com i giocatori e con lo staff in questo grande club e sopratttutto rinnovare la mia splendida relazione con la tifoseria del Chelsea".

Il tecnico oggi sarà allo stadio per assistere alla gara contro il Sunderland, come era già stato annunciato ieri, quando però Hiddink non era ancora stato appuntato manager: sembrava infatti che prima volesse vedere la squadra all'opera per poi decidere. Invece l'accordo è arrivato prima della partita.

Bruciata dunque la concorrenza di Juande Ramos e Roberto Di Matteo, che restano sul mercato allenatori ad aspettare la panchina giusta. Il Chelsea ha scelto: fino a giugno sarà Hiddink a provare a risollevare la squadra. Non ci dovrebbero essere opzioni per il secondo anno, cioò significa che in estate si tenterà l'assalto a un grande nome, e sulla lista ci sono i soliti: Pep Guardiola, che sembra già promesso al City, ma anche Antonio Conte.

Prima però c'è una stagione da salvare, quasi in tutti i sensi visto che la zona retrocessione è clamorosamente vicina. Da domenica, Hiddink comincerà a lavorare, alla ricerca della formula giusta.