Bournemouth: arriva Iturbe, ma anche la multa

Il club inglese violerebbe il fair-play finanziario e potrebbe essere multato, anche se il club in un comunicato ha fatto capire che l'operazione andrà in porto.

Bournemouth: arriva Iturbe, ma anche la multa
Bournemouth: arriva Iturbe, ma anche la multa

24 milioni tra costo del prestito e riscatto a giugno, una cifra altissima per il Bournemouth. Però, intanto, Juan Manuel Iturbe vestirà a brevissimo il rosso-nero. La concorrenza del Watford è stata sbaragliata con un'offerta di 2 milioni di euro in più in più per il cartellino e cifre decisamente più alte in tasca al giocatore: 2 milioni di sterline fino a giugno, destinati a diventare 3 l'anno prossimo.Più i bonus. Ovviamente Iturbe ha accettato di buon grado, così come Pallotta, che ha inoltre ottimi rapporti con la dirigenza delle Cherries, essendo un fondo statunitense proprietario del 25% del club.

Nel frattempo però sul trasferimento sta indagando la Championship, e pare che presto arriverà una multa alla società per aver infranto i principi del Financial Fair-Play. Goal.com ha riportato il comunicato: "Un'analisi iniziale del Fair Play Finanziario riguardo alle squadre che hanno giocato in Championship ha portato tre club a incorrere in sanzioni. Si tratta del Bournemouth, al quale verrà comminata una multa, mentre Fulham e Nottingham Forest saranno costrette ad un embargo nella campagna acquisti in corso".

La risposta della società ovviamente non si è fatta attendere, in tutta tranquillità ha risposto con un comunicato di risposta sul proprio sito ufficiale: "Siamo pienamente consapevoli della proposta di una pena pecuniaria da parte della Lega Calcio per via del Fair Play Finanziario ed attualmente siamo impegnati in un dialogo costruttivo per trovare un accordo".

L'operazione Iturbe sarà ovviamente la più costosa nella storia del club, e apre scenari totalmente nuovi e per ora "inesplorati". Il rendimento poco positivo di Atsu e gli infortuni di Gradel e Wilson hanno tolto tre talenti a Eddie Howe, che ora punta sull'argentino per conquistare una salvezza tutt'altro che impossibile. Da valutare anche l'ipotesi per cui il Bournemouth punti su Iturbe con la speranza di rivenderlo in futuro a una cifra maggiore, magari già a giugno, come fece il Verona quando lo acquistò dal Porto: pagò i 15 milioni del riscatto e se ne intascò quasi 30. In ogni caso, a gennaio lo scopriremo. Iturbe-Bournemouth è un'operazione ormai conclusa.