Gli Swans tornano a vincere

Successo casalingo (1-0) per lo Swansea contro il West Brom. Brutta gara ambo le parti, ma punti importantissimi per i 'cigni'.

Gli Swans tornano a vincere
Swansea
1 0
West Brom
Swansea: Fabianski; Rangel, Fernandez, Williams, Taylor; Britton (Shelvey, min. 93), Ki, Routledge (Barrow, min. 92) , Sigurdsson, Montero (Cork, min. 46); Ayew.
West Brom: Myhill; Dawson, McAuley, Olsson (Saido, min. 60), Brunt; Evans, Gardner (Sessegnon, min. 59), Fletcher, Yacob (McManaman, min. 81), Morrison; Lambert.
SCORE: 1-0, min. 9, Ki.
ARBITRO: R. East (ING). Ammoniti: Olsson (min. 41), Yacob (min. 64), McManaman (min. 86), Rangel (min. 86).
NOTE: Match valido per la Premier League 2015/16.

Swansea che torna alla vittoria ed esce dalla zona retrocessione, sconfiggendo il West Brom con un gol di Ki Sung-Yung al 9'. Padroni di casa che scendono in campo adottando un 4-2-3-1, a differenza degli ospiti che optano un molto più offensivo 4-1-4-1. Partita subito molto tattica, con gli Swans decisi a conquistare subito i tre punti per uscire dalla zona-retrocessione: al nono minuto infatti, dopo il palo di Angel Rangel, è lestissimo ad approfittarne Ki che permette ai suoi di passare in vantaggio. La rete desta lo Swansea che, forte del vamtaggio, inizia ad alzare con costanza il baricentro, controllando nel contempo le avanzate avversarie. Tra tutti i presenti sul terreno di gioco, il più nervoso sembra Fletcher, che sfiora più volte il cartellino giallo. Attentissima la difesa dello Swansea, brava ad anticipare le possibili pericolose incursioni del reparto offensivo del West Brom. L'ultima azione del primo tempo la si registra al 42', con un tiro di Moreno. Mediocre primo tempo che si conclude dopo due minuti di recupero e che ha visto le due squadre giocare con agonismo ma con poca incisività.

Secondo tempo che vede gli ospiti più in palla e vicini alla marcatura con un bello stacco di Lambert al 52', Fabianski è però sicuro nel bloccare il colpo di testa. Avanza il West Brom, ancora una volta pericoloso al minuto sessantatre, quando Fabianski anticipa con un'ottima scelta di tempo una punizione di Hunt. La seconda frazione continua sulla falsa riga della prima, regalando poche emozioni e registrando un controllo sterile da parte dello Swansea. Il West Brom ci prova, ma non riesce a sfondare. Al 77' è ancora insidioso Lambert, il cui tiro però finisce fuori alla sinistra del portiere. Tre minuti dopo, invece, flebile colpo di testa di Dawson, che finisce alto.  Gli ultimi minuti di partita vedono uno Swansea più remissivo, a differenza degli ospiti che invece cercano il pareggio con insistenza. La gara si chiude dopo sei minuti di recupero, senza regalare ulteriori emozioni.

Match molto noioso, poche emozioni e due modi diversi di giocare: possesso palla per i padroni di casa, lanci lunghi per gli ospiti. Non il massimo, per una gara da Boxing Day. In fondo lo Swansea ha rischiato poco e ancor di meno hanno fatto gli ospiti per sovvertire lo svantaggio. Migliore in campo per lo Swansea, Ki. Per il West Brom in evidenza Lambert.