Live Manchester United - Chelsea (0-0) in Premier League 2015/16

Live Manchester United - Chelsea (0-0) in Premier League 2015/16
Manchester United
0 0
Chelsea
Manchester United: (4-2-3-1): De Gea; Young, Blind, Smalling, Darmian (Borthwick-Jackson 69'); Schweinsteiger, Schneiderlin; Mata (Depay 76'), Herrera, Martial; Rooney. All. Van Gaal.
Chelsea : (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Zouma, Terry, Azpilicueta; Obi Mikel, Matic; Pedro, Oscar (Loftus-Cheek 90+2'), Willian (Ramires 69'); Hazard. All. Hiddink.
ARBITRO: Martin Atkinson (ENG). Ammoniti: Obi Mikel 26', Schneiderlin 29', Smalling 38', Hazard 70', Schweinsteiger 81', Rooney 90+1'.

20.33 - Con le immagini del match, per stasera è tutto. Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per la vostra compagnia; tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale continua sempre qui su VAVEL Italia! Ciao!

20.30 - Chelsea che invece continua ad essere immischiato in zone che non gli competono: i venti punti racimolati valgono solo il quattordicesimo posto. Male Oscar e Willian, spesso spaesati, bene Courtois e Hazard fino a che non ha finito le energie. Non buona nel complesso la prestazione dei Blues, apparsi rinunciatari e poco lucidi in contropiede.

20.30 - Manchester che mantiene il sesto posto a trenta punti, meno uno rispetto al Crystal Palace e meno nove rispetto all'Arsenal momentaneamente primo, in attesa di Leicester-Manchester City. Buona prestazione di squadra dei Red Devils, con Martial, Schweinsteiger ed  Herrera sugli scudi su tutti.

20.24 - Male invece il Chelsea, che raramente è riuscito a liberare la sua rapidità in contropiede e quasi sempre lo ha fatto senza determinazione. Un punto guadagnato per i Blues che però devono assolutamente cambiare registro se vogliono risalire la china in classifica: la zona retrocessione dista solo tre punti!

20.22 - Primi segni di serenità ad Old Trafford: Louis Van Gaal esce dal campo tra gli applausi rispettosi delle tribune. I suoi uomini oggi hanno dato tutto con cuore e dedizione. E' mancata la lucidità sotto porta ed un pizzico di fortuna in più.

90+3' FINISCE QUI! 0-0 TRA UNITED E CHELSEA! Nonostante i due cambi non aggiunge recupero Atkinson e la disputa termina qui! Un pareggio che sta stretto allo United che avrebbe sicuramente meritato di più, bene invece il Chelsea che torna a Londra con un sudatissimo punto nonostante le assenze.

90+2' - Eccolo il secondo cambio di Hiddink: fuori Oscar che lascia il posto a Loftus-Cheek.

90' - Ammonito Rooney in nettissimo ritardo sul polpaccio di Oscar.

90' - Iniziano i tre di recupero ed il Chelsea prova a tenere su il pallone.

89' - Qui invece è Depay, fresco, a portarsi fuori la palla sull'out di sinistra.

89' - Hazard non riesce più a mettere in fila due passi di corsa.

88' - Ultime energie per gli attacchi del Manchester: tutti i giocatori sono al limite delle energie.

85' - ROONEY! ANCORA ROONEY! Herrera attacca sulla sinistra e con il tacco libera la corsa di Borthwick-Jackson: cross meraviglioso del diciottenne che pesca sul secondo palo Wayne Rooney, ma il tocco di destro è altissimo.

83' - Hazard sta letteralmente passeggiando in campo, clamoroso come Hiddink non se ne accorga. Il belga è letteralmente inchiodato al suo posto.

82' - Assedio United, il Chelsea non esce più e Young arriva sempre in fondo a destra.

80' - Ultimo cambio firmato Van Gaal: Phil Jones sostituisce l'esausto Daley Blind.

79' - Pessimo contropiede di Ramires che prima sbaglia il passaggio e poi tarda troppo nel dribbling: recupera palla Smalling.

77' - Prova il forcing lo United che alza il ritmo ora. Martial prende possesso della fascia destra con Depay a sinistra.

76' - Ecco il cambio, esce un discontinuo ma sufficente Juan Mata.

75' - Si toglie la tuta Memphis Depay, sta per arrivare il suo momento.

74' - ROOONEY! Che occasione! Per sua fortuna era tutto fermo per offside, ma sulla splendida palla di Mata oltre la difesa l'inglese era tutto solo davanti a Courtois ed ha clamorosamente ciabattato la conclusione.

73' - Primi due tentativi di Borthwick-Jackson, entrambi murati.

70' - Due interventi duri ma legali di Young a cui segue la "vendetta" di Hazard, che entra in netto ritardo e si prende il meritato giallo.

69' - Fuori anche Darmian, autore di un'ottima partita, che evidentemente non aveva i novanta minuti nelle gambe e lascia il campo al classe 1997 Borthwick-Jackson.

69' - Muscoli e polmoni per Hiddink: Ramires sostituisce Willian.

68' - Hazard è costantemente raddoppiato in maniera aggressiva: stavolta il fischio arriva contro Schweinsteiger.

67' - Fase molto imprecisa, con quattro cambi di possesso e altrettanti passaggi errati in pochi secondi.

66' - Quanto fatica ad uscire il Chelsea... La palla torna sempre agli uomini in rosso che con pazienza continuano a manovrare nella metà campo avversaria.

65' - Hazard prova il cross con il sinistro, De Gea esce e blocca in sicurezza.

61' - MATIC! COSA HA DIVORATO MATIC! Contropiede sulla ribattuta di un corner dei Red Devils, con Pedro che porta avanti sulla destra e lo United che si scopre in maniera indecente centralmente: Matic si lancia nel corridoio e arriva completamente - COMPLETAMENTE - solo davanti a De Gea. Il sinistro è però alto e largo, pessima conclusione del Serbo.

60' - Ancora Martial col guizzo, Oscar si sacrifica e chiude al limite dell'area.

58' - Si ripropone lo stesso copione del primo tempo:  i padroni di casa trovano via di sfogo quasi sempre a sinistra, con Martial e Darmian che dialogano al meglio sfruttando la poca copertura di Willian.

55' - COURTOIS! UNA PARATA FANTASCIENTIFICA! Martial dialoga come al solito con Darmian bene sulla sinistra, arriva sul fondo e spara un missile a mezz'aria su cui arriva tempestivo Ander Herrera. Il tocco di destro è da due passi (non in senso figurato, davvero da due passi) ma Courtois reagisce con un riflesso davvero sovrannaturale e chiude in corner. CHE PARATA!

54' - Oscar fermato per gioco pericoloso a centrocampo. Punizione per lo United che ricomincia col movimento continuo del pallone.

50' - Bravo Terry a respingere i due traversoni da sinistra di Martial ed Herrera. Riparte il Chelsea ma è ancora Willian a sprecare due volte il contropiede perdendo il tempo della giocata.

49' - In questi ptimissimi minuti il Chelsea sembra più convinto e voglioso. Staremo a vedere la reazione dei Red Devils.

47' - DE GEAA! DUE MIRACOLI! Altra scorribanda di Hazard che semina il panico ed appoggia per Pedro: controllo e sinistro dal limite, De Gea fa un miracolo in tuffo alla sua destra. Sulla ribattuta arriva Azpilicueta che tenta il tap-in, ma è ancora la manona aperta del portiere spagnolo a negargli il gol.

46' - Come al solito due volti impassibili quelli di Guus Hiddink e Louis Van Gaal.

46' Riparte la contesa!

19.31 - Risuonano le note di "Glory Glory Man United" e rientrano in campo le due squadre: 0-0 e palla ai Red Devils.

19.25 - Carrellata di immagini del primo tempo dal meraviglioso Old Trafford!

19.19 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! Primi venticinque minuti molto fluidi ed entusiasmanti con una sorta di assedio dei Red Devils che possono recriminare la malasorte per i due legni di Mata e Martial a portiere battuto. La seconda metà invece vede un leggero calo del ritmo, con molti più contatti, molti più falli ed un Chelsea che ha ricacciato bene indietro il Manchester, senza tuttavia mai impensierire De Gea.

45+1' - Si unisce anche Pedro alla festa del martello: fallo in ritardo su Herrera sulla fascia sinistra a cinque secondi dal termine dell'unico minuto di recupero.

44' - Continuano gli spunti di Hazard e continuano i contatti duri sulla trequarti: prima Blind, poi Herrera lo buttano giù e il belga si spazientisce con Atkinson.

42' - Schweinsteiger prova a pescare il sei al SuperEnalotto: la conclusione dalla distanza termina in curva.

40' - United che continua a trovare spazio sulla sinsitra, Chelsea che continua a mancare di lucidità negli ultimi venti metri.

38' - Altro buon guizzo di Hazard, che crea sempre pericoli. Stavolta ottimo anticipo sulla linea laterale di destra, con Smalling che in ritardo è costretto ad abbatterlo. Terzo giallo della partita per il numero 12 di Van Gaal.

37' - La sensazione nelle ripartenze dei Blues è che arrivati sulla trequarti i giocatori non sappiano cosa fare del pallone: spesso lo buttano via o sbagliano passaggi assolutamente possibili.

35' - Chelsea che negli ultimi minuti ha alzato la pressione e riguadagnato campo sullo United che comunque vuole mantenere il possesso.

34' - Palla sul secondo palo, in area crolla Obi Mikel ma a toccarla è Zouma, che non riesce ad evitare la rimessa dal fondo.

33' - Adesso il gioco si sta spezzettando molto di più: stavolta è Herrera che tocca duro da dietro Hazard a una trentina di metri dalla porta di De Gea. Punizione.

32' - Rooney cerca lo slalom centrale sulla trequarti ma Terry ha capito tutto e gli sradica il pallone in tackle.

32' - Altro fallo su Willian in uscita: stavolta è Bastian Schweinsteiger l'imputato.

29' - WIllian prova a ripartire e finisce in un doppio contrasto scivolato con Schneiderlin. Il francese è in leggero ritardo e lascia lì il piede, ammonito.

29' - Che ripiegamento di Ashley Young! Contropiede micidiale di Pedro che serve in profondità Azpilicueta: Young in scivolata toglie la palla allo spagnolo che sarebbe stato libero davanti a De Gea.

28' - Rooney! Sulla trequarti nessuno lo marca ed il britannico ha tempo di preparare la conclusione e far partire la fucilata da distanza siderale: bravissimo Courtois a chiudere in corner.

26' - Fallo tattico di Obi Mikel che si immola e randella Martial che, lanciato a tutta velocità in contropiede, sarebbe potuto facilmente arrivare in porta. Ammonito il mediano ospite.

25' - Ipse Dixit, Hazard come un furetto va via a Young nei pressi del centrocampo. L'ex-Aston Villa lo trattiene ed arriva la prima punizione del match.

24' - Partita divertentissima per ora. Pensate che Atkinson non ha ancora fischiato un solo calcio di punizione, si gioca a ritmo molto sostenuto.

23' - Assedio United terminato da Schweinsteiger che sbaglia la palla larga per Young e concede una rimessa dal fondo. Pressione altissima e possesso palla pericoloso dei Red Devils, il Chelsea non riesce ad uscire.

21' - Altro slalom gigante di Martial dalla sinistra: il francese salta due avversari e si schianta contro Zouma in area. Nulla da segnalare per Atkinson che lascia procedere l'azione terminata con un tiro-cross di Mata recuperato da Courtois.

19' - Bravissimo Zouma in anticipo sullo scatto di Martial dopo un contropiede 3 contro 3 non sfruttato da Oscar e Willian.

18' - United che ora sta alzando il baricentro del suo possesso palla.

15' - MARTIAL! FENOMENALE IL FRANCESE! SOLO IL PALO SALVA IL CHELSEA! Grandissimo l'ex-Monaco a rientrare dalla sinistra e a lasciar partire il rasoterra sul primo palo dal limite, in mezzo a due avversari. A Courtois battuto, è il legno alla sua destra a mantenere la parità.

14' - Pedro sventaglia per 50 metri e lancia Oscar sulla destra: il brasiliano vuole metterla in mezzo (a chi? il compagno più vicino era venti metri più indietro) ma colpisce male: rimessa dal fondo.

14' - Nel frattempo Atkinson sta riposando il fiato: nessun fallo in questa prima parte di gara.

13 - Sensazione che in questi primi tredici minuti lo United stia controllando il match molto meglio del Chelsea, che aspetta senza fretta contando sulle ripartende velocissime dei quattro in attacco.

12' - Altro cross di Darmian col mancino: traversone teso su cui nessuno riesce ad arrivare.

10' - Ottima imbucata laterale sulla sinistra di Blind per Darmian che in qualche modo mette dentro: cross deviato e facile presa alta per Courtois.

9' - Schneiderlin! Rooney ancora a fare da sponda e destro di esterno di controbalzo del francese, di poco a lato.

7' - Azpilicueta respinge il cross di Ashely Young: corner.

5' - Primi cinque minuti letteralmente frenetici con due ottime palle gol: una per team.

4' - DE GEA! CHE INIZIO DI PARTITA! Sul corner è John Terry ad anticipare tutti in tuffo sul primo palo. De Gea ci mette la manona con un gran riflesso e alza sopra la traversa!

3' - Blind rischia il pasticcio! L'olandese anticipa Hazard ma rovina a terra lasciando campo al belga: progressione e palla dentro con Young che mette in corner.

2' - MATAAA! MATA! TRAVERSA! Al secondo minuto è l'ex della partita a far partire il sinistro su assist di Rooney: controllo al limite e fucilata da posizione defilata che si stampa sulla trasversale. Prima occasione subito ad Old Trafford.

1' - Entrambe le squadre in campo con la divisa classica casalinga: Red Devils contro Blues.

1' - VIA! E' INIZIATA MANCHESTER UNITED-CHELSEA!

18.29 - Scambio di saluti e sorteggio, tutto pronto a Manchester, col Chelsea che giocherà il primo pallone!

18.26 - Squadre in campo ad Old Trafford!

18.19 - Appena arrivato allo stadio anche Sua Maestà Sir Alex Ferguson! 

18.18 - United in vantaggio 28/19 negli scontri diretti ad Old Trafford. Ventiquattro i pareggi.

18.16 - Nel frattempo, queste e curiose sciarpe in vendita fuori da Old Trafford...

Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Zouma, Terry, Azpilicueta; Obi Mikel, Matic; Pedro, Oscar, Willian; Hazard. All. Hiddink.

18.11 - Incredibile serie di forfait anche per Guus Hiddink: fuori all'ultimo minuto Gary Cahill per problemi al piede, Cesc Fabregas per una febbre particolarmente alta e Loic Remy per problemi fisici non ancora chiariti. Non rientra come previsto Falcao: in campo c'è Eden Hazard come falso nove (!) davanti a Willian, Oscar e Pedro.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Young, Blind, Smalling, Darmian; Schweinsteiger, Schneiderlin; Mata, Herrera, Martial; Rooney. All. Van Gaal.

18.08 - Clamoroso nello United: c'è Darmian! Titolare l'ex-Toro dato addirittura indisponibile alla vigilia. Con lui Smalling, Blind (scalato centrale) ed Ashley Young. Davanti tutto confermato rispetto alla viglia, con Rooney che riprende il suo posto da titolare e capitano. Ritorna Schweinsteiger in mezzo al campo.

18.07  - Via con le formazioni ufficiali!

18.00 - Squadre appena arrivate ad Old Trafford, mezz'ora al kick-off, tutto pronto per MANCHESTER UNITED - CHELSEA!

Buonasera a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Premier League 2015/16 qui su VAVEL Italia. Io sono Stefano Fontana e vi accompagnerò attraverso la diretta scritta in tempo reale di Manchester United-Chelsea!

Ad Old Trafford, lo United in crisi nera affronta un Chelsea altrettanto in difficoltà. La panchina fragilissima di Louis Van Gaal ha probabilmente la sua ultima speranza di vita contro quella nuova di zecca di Guus Hiddink, che ha preso il posto di José Mourinho.  

I Red Devils devono tentare di risalire la china; dopo un buon inizio, il Manchester è infatti stato eliminato dalla Champions League ed ha perso terreno in campionato, dove la vittoria manca da 5 partite e la classifica offre solo un sesto posto. Ancora peggio va al Chelsea: cinque sconfitte nelle ultime dieci, due pareggi e solo tre vittorie, motivi che hanno spinto Abramovich e i suoi assistiti a risolvere il contratto di José Mourinho per richiamare in panchina Guus Hiddink.

Il momento delle due squadre

Il Manchester United, come detto, non trova i tre punti in campionato da cinque partite: ai due pareggi contro Leicester (1-1) e West Ham (0-0) sono seguite tre sconfitte consecutive contro Bournemouth (2-1), Swansea (1-2) e Stoke City (2-0). Diciassette punti, dodici gol fatti e otto subiti nelle prime otto partite di campionato; appena dodici con dieci gol fatti e otto subiti nelle successive dieci: un vero Manchester a due facce quello di Van Gaal.

Il capocannoniere è Anthony Martial, che divide con Juan Mata il primato di squadra con appena quattro goal segnati. In testa si continua a volare ed oramai i Red Devils sono staccati nove punti dal Leicester City sempre più primo. E la panchina dell'olandese sembra proprio non avere più sostegno di stampa, tifosi e società.

Il Chelsea non naviga di certo in acque migliori: i londinesi sono quindicesimi in Premier, a soli due punti di distacco dal Newcastle terzultimo, che occupa l'ultimo slot-retrocessione. Tonfo assordante è stato l'esonero dello Special One, José Mourinho, avvenuto lo scorso diciotto dicembre, dopo la drammatica terzina contro Tottenham (0-0), Bournemouth (sconfitta per 1-0) e Leicester (altra sconfitta, 2-1).

Al suo posto è arrivato Guus Hiddink, che ha trovato subito una convincente vittoria a Stamford Bridge contro il Sunderland (3-1), salvo poi rallentare nella sfida contro il sorprendente Watford, che ha inchiodato i Blues sul 2-2. Ventitrè gol fatti (il più prolifico è Diego Costa con 5 reti, sbloccatosi proprio nel Boxing Day con una doppietta) e ben ventinove subiti in campionato per i londinesi.

Le ultime dal campo

Louis Van Gaal al centro di una bufera di rumors oltremanica, dove BBC Sports riporta l'assenza dell'olandese dalla seduta di rifinitura di ieri, che sarebbe stata condotta dal suo secondo Ryan Giggs. Pronta è arrivata a smentita dello stesso allenatore, che si è dichiarato pronto alla sfida con il Chelsea. E' chiaro però come l'atmosfera dalle parti di Old Trafford sia satura di tensione.

Cinque (oramai classici) assenti per infortunio nello United: dalla gamba rotta di Luke Shaw alla spalla lussata di Marcos Rojo, dai problemi alla caviglia di Antonio Valencia a quelli al ginocchio di Jesse Lingard e Matteo Darmian. Rientra invece Bastian Schweinsteiger, che torna arruolabile dopo aver scontato le tre giornate di squalifica per la gomitata a Reid. Così, il tedesco dovrebbe riprendere il suo posto accanto a Morgan Schneiderlin in mediana: davanti a loro solita linea a tre composta da Anthony Martial, Ander Herrera e Juan Mata. Solo panchina per Depay, disastroso contro lo Stoke. Davanti la punta sarà Wayne Rooney. La retroguardia sarà composta, oltre al solito De Gea, da Ashley Young, Phil Jones, Chris Smalling e Daley Blind sull'out di sinistra.

Meno assenze ma altrettanto pesanti per Guus Hiddink: ai problemi muscolari di Radamel Falcao si aggiunge la squalifica per Diego Costa, ammonito contro il Watford. Così, l'unica punta a disposizione del traghettatore olandese è Loic Remy. Dietro al francese si disporrà Cesc Fabregas in posizione da trequartista, con Willian ed Oscar (e l'incognita Hazard, ancora non al meglio dopo l'infortunio) ai suoi lati. Mikel e Nemanja Matic completano il centrocampo; Zouma e Cahill dovrebbero avere una maglia da titolare ai danni di John Terry, con Branislav Ivanovic e César Azpilicueta sulle fasce a completare la linea di protezione per Courtois.

Le probabili formazioni 

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Young, Jones, Smalling, Blind; Schweinsteiger, Schneiderlin; Mata, Herrera, Martial; Rooney. All. Van Gaal.

Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Zouma, Cahill, Azpilicueta; Obi Mikel, Matic; Oscar, Fabregas, Willian; Remy. All. Hiddink.

Le parole della vigilia 

Guus Hiddink: "Il Manchester è stato primo e secondo in classifica; ora affronta un momento difficile, ma sono sicuro che ne usciranno, per loro e per i loro tifosi. Non posso dire nulla su quello che può succedere sulla panchina dello United, non so niente di come vanno le cose all'interno di quella squadra, non posso sapere che genere di valutazioni stiano facendo e dall'esterno è veramente difficile commentare una situazione così delicata. Depay? Va ricordato come sia ancora un giocatore giovanissimo; in olanda era considerato uno dei talenti più importanti del campionato quando era ancora più giovane e doveva già misurarsi con avversari di buona esperienza internazionale. Poi è stato bombardato di complimenti, è sicuramente un giocatore dalle qualità importanti, ma deve confrontarsi con la Premier League, un campionato di livello ed intensità molto più alti. Come tutti i giocatori che vengono dall'estero, anche lui ha bisogno di ambientarsi ad un gioco molto più intenso di quello da cui proviene, per potersi esprimere al meglio. E' importante che i giocatori più esperti aiutino i giovani."