Live Leicester - Manchester City in Premier League 2015/2016: pareggio senza reti al King Power Stadium (0-0)

Live Leicester - Manchester City in Premier League 2015/2016: pareggio senza reti al King Power Stadium (0-0)
Leicester
0 0
Manchester City
Leicester: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Inler (Ulloa 68'), Drinkwater (King 80'), Kanté, Albrighton; Mahrez, Vardy.
Manchester City: (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov; Toure, Fernandinho; De Bruyne, Silva (Navas 74'), Sterling; Aguero (Bony 63').
SCORE: 0-0
ARBITRO: Craig Pawson. Ammonisce: Kolarov, Mangala (M). Albrighton (L).
NOTE: Match valido per la 19^ giornata di Barclays Premier League. In campo, dal King Power Stadium, Leicester e Manchester City. Calcio d'inizio previsto per le 20.45 italiane.

Per Leicester - Manchester City, è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, Vavel Italia Vi ringrazia per aver passato in nostra compagnia questa serata di grande calcio e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre con la Premier League, live, qui su Vavel Italia. 

22.55 - Ora, in attesa dell'ultimo posticipo, domani tra Sunderland e Liverpool, la Premier arrivata al giro di boa, vede due squadre in vetta alla classifica: il Leicester e l'Arsenal. All'inseguimento della strana coppia, Manchester City e Tottenham. Più staccate le altre. Probabilmente sarà una di queste quattro squadre ad alzare la coppa più ambita d'Inghilterra, ma per stabilire chi, saranno necessarie altre 19 giornate.

22.48 - Non ha graffiato come lecito attendersi l'attacco del Leicester, in bianco per il secondo match consecutivo. Vardy ha corso tantissimo, ma quando gli è capitata l'opportunità di far gol l'ha cestinata in modo inusuale.

22.45 - E' stato un bel match quello del King Power Stadium, in cui, paradossalmente, tra i migliori attacchi d'inghilterra è mancato solo il gol. Ai punti, il City avrebbe meritato qualcosa di più, ma i ragazzi di Pellegrini hanno trovato sulla loro strada un grande Schmeichel che ha bloccato soprattutto nel primo tempo Sterling e compagni. 

22.43 - Nono sono bastati 93 minuti di buon calcio e di ottima intensità per stabilire chi tra Leicester City e Manchester City abbia più possibilità di arrivare al titolo di Premier League. Di certo, a sorridere di questo pareggio è l'Arsenal che ora è in vetta, a pari punti con il Leicester, ma con una differenza reti leggermente migliore. Il City invece, resta staccato, a -3 dalla vetta, ma le speranze di arrivare al titolo restano intatte.

93' - FINISCE QUI. TERMINA 0-0 IL POSTICIPO DI QUESTA 19^ GIORNATA DI PREMIER LEAGUE TRA LEICESTER E MANCHESTER CITY. 

92' - Ultimo minuto.

92' - Palla messa fuori dall'intervento a meno aperta di Hart che ha tolto le castagne dal fuoco. L'area del City era affollatissima.

91' - Ammonito De Bruyne in occasione della punizione.

91' - Punizione sulla trequarti in favore del Leicester. Salgono tutti i saltatori. Potrebbe essere l'ultima chance della partita. 

90' - Ci sarano 3 minuti di recupero.

90' - Ultima carta per Pellegrini: fuori Sterling: dentro Iheanacho

89' - Nulla di fatto sugli sviluppi del corner in favore del City. La difesa del Leicester ha spazzato via con Simpson. 

88' - Bella giocata tra De Bruyne e Navas che si guadagna un corner importante. 

85' - Ultimi 5' di gioco al King Power Stadium. Ora, il gioco è meno fluido. Le due squadre sono stanche, ma stanno provando ugualmente a superarsi. 

81' - Ammonito Albrighton per gioco pericoloso su Mangala.

80' - Secondo cambio nel Leicester: dentro King. Fuori Drinkwater che non aveva i 90' nelle gambe.

79' - Squadre spaccate! Ora può succedere di tutto! Prima Vardy in campo aperto, fermato da Mangala, poi Bony a botta sicura, murato per l'ennesima volta dall'onnipotente Huth. 

77' - E' andato Fuchs con Mahrez che ha toccato la palla per la botta potente del terzino, ben disinnescata da Hart che si aspettava la palla proprio in quella porzione di porta.

76' - Sciocchezza da parte di Mangala che ha rischiato anche il rigore interventendo al limite dell'area in netto ritardo su Mahrez. Anche ammonito il difensore ex Porto. Ora c'è proprio Mahrez sula sfera.

74' - Secondo cambio nel City: dentro Jesus Navas per David Silva. 

71' - Accellerazione fulminea da parte di Vardy che s'è impegnato fino in fondo per raggiungere l'assist di Drinkwater. L'inglese è arrivato sul pallone, ma una volta portato sull'esterno da Otamendi il suo tiro non ha destato particolari problematiche a Hart.

70' - Primo segnale lanciato da Bony: palla alta sopra la traversa sul cross basso di Kolarov.

68' - Primo cambio anche nel Leicester: Ranieri la vuole vincere, e allora toglie un centrocampista come Inler per inserire una punta rapida come Ulloa

66' - Kolarov è il primo ammonito della gara.

65' - Ancora Manchester City: Serpentina di Silva che dalla destra ha messo dentro per Yaya Toure, murato al momento del tiro. Sul pallone vagante poi si avventato Fernandinho, ma anche la sua conclusione è stata murata da Huth.

64' - Otamendi! Angolo ben calciato da De Bruyne che ha trovato lo stacco aereo del difensore argentino, fermato ancora una volta da Schmeicheal che ha allungato in angolo.

63' - E' il momento dei cambi: nel Manchester City, dentro Bony. Fuori Aguero. 

61' - Altra occasione per i foxes che c'hanno provato con il diagonale di Albrighton, al termine di una rabbiosa riconquista del pallone nella metà campo avversaria. Il tiro dell'esterno però, s'è spento a lato.

60' - Ora è pressing a tutto campo del Leicester. Manchester City che non riesce più ad uscire dalla propria metà campo. 

54' - Ancora un break del Leicester con Kanté che ha fatto tutto da solo: recupero palla a cnetrocampo, fuga in campo aperto, poi conclusione velenosa che si spegne di pochissimo alla sinistra di Hart. Sussulto delle Volpi che non ci stanno a subire le folate del City.

53' - Primo segnale di Leicester in questa ripresa: cross dalla destra di Mahrez per la testa di Vardy che colpisce senza imprimere potenza alla sfera. Palla docile tra i guantoni di Hart. 

51' - Ora è assedio del City: il Leicester si difende come può. Doppia occasione per i blue moon, sempre rimpallati al momento del tiro sia con Aguero che con Yaya Toure.

48' - Ancora calcio d'angolo per il City che è partito fortissimo in questo secondo tempo.

47' - AGUERO! Subito vicinissimo al vantaggio il Man.City; assist al bacio di De Bruyne per il Kun che è riuscito ad anticipare Schmeichel ma senza conservare la precisione necessaria per insaccare la sfera in fondo al sacco.

46' - Subito un corner in favore del City.

21.47 - SI RICOMINCIA!!! INIZIATO IL SECONDO TEMPO DI LEICESTER - MANCHESTER CITY!

21.47 - Squadre di nuovo in campo. Non ci sono stati cambi all'intervallo. Si riparte dai 22 che hanno concluso il primo tempo.

21.40 - Una breve sintesi del primo tempo del King Power Stadium in alcune significative immagini. 

21.35 - Nel complesso, molto meglio il Manchester City che ha trovato di fronte a se un attento Schmeichel, decisivo in due occasioni su Sterling. Il Leicester invece, rimasto sornione per i primi 40', è vento fuori nel finale con due importanti occasioni, non sfruttate da Albrighton e Vardy

45' - Si chiude qui, dopo 45 minuti il primo tempo del King Power Stadium. E' 0-0 tra Leicester e Manchester City in una sfida come da pronostico equilibrata, che si deciderà solo nel secondo tempo. 

44' - Finale di tempo decisammente concitato. Il Leicester ha avuto una doppia improvvisa fiammata che ha costretto alla ritiarata il City ora più accorto e basso con il proprio baricentro.

41' - ANCORA LEICESTER! OCCASIONE INCREDIBILE PER VARDY CHE A TU PER TU CON HART, HA PERDONATO IL PORTIERE DEL CITY CALCIANDO ALTRO SOPRA LA TRAVERSA. 

40' - GRANDE OCCASIONE LEICESTER! Albrighton non è arrivato sul cross, delizioso dalla sinistra di Mahrez. La difesa del City, Hart compreso, si erano completamente dimenticati di ALbrighton che indisturbato, tutto solo non è arrivato all'impatto con la sfera. 

37' - Ancora City presente nell'area del Leicester. Stavolta l'azione dei Citizens è stata fermata per l'offside di Mangala che era salito in occasione di un corner. 

34' - Ci prova anche Aguero col destro; palla a lato. 

32' - Ancora Sterling al tiro! Stavolta l'ex Reds sceglie la soluzione di potenza, ma trova ancora una volta Schmeichel che allunga il pallone in angolo. Leicester un po' in difficoltà.

31' - Gran cross, teso e tagliato da parte di Sagna. Pallone che attraversa la linea di porta senza trovare nessuna deviazione.

30' - Continua la pressione del City: ora c'ha provato Kolarov con il sinistro da fuori che non ha preso il giro gusto e s'è spento abbondantemente alto sopra la traversa.

27' - STERLING! A centimetri dal vantaggio il Man. City: diagonale secco, radente l'erba dell'inglese nato a Kingston che ha trovato sulla sua strada l'intervento provvidenziale di Schmeichel che ha allungato in corner.

25' - Primo lampo di Mahrez! L'algerino ha estirpato il pallone dai piedi di Kolarov, poi ha alzato la testa per vedere la posizione di Vardy, ma alla fine ha preferito la conclusione a giro sul palo lontano. Palla alta, ma non di molto.

25' - Abbiamo da poco superato la metà del primo tempo: match assolutamente equilibrato quello del King Power anche se negli ultimi minuti il Manchester City ha preso qualche metro sul Leicester un po' lento nella circolazione di palla.

21' - Match apertissimo ora al King Power: tentativo di rovesciata da parte di Vardy che non è riuscito nella deviazione ed ha involontariamente innescato la ripartenza fulminea del City, sciupone nel tentativo con Sterling che ha finito per perdere la sfera.

18' - Prima vera occasione del match per Kevin De Bruyne che ha ricevuto al limite dell'area da Sterling a sua volta bravo a fuggire in velocità ai due centrali del Leicester. La conclusione di piatto destro del belga ex Wolfsburg è stata ben respinta dall'attento Schmeichel.

16' - Drinkwater ha cercato lo schema a liberare il colpo di testa di Huth che è arrivato di gran carriera sul secondo palo, ma ha colpito in modo impreciso con il pallone che s'è impennato.

15' - Ottimo lavoro da parte di Inler che ha guadagnato una punizione interessante in favore del Leicester. Siamo sui 30 metri circa. 

14' - Ancora City impreciso al momento dell'ultimo passaggio: stavolta è Sterling ad avere un impatto poco felice con la sfera al momento del cross.

12' - Gran movimento di  Aguero che ha tagliato verso l'esterno, ha resistito a Morgan e poi ha tentato il tiro in diagonale, rimpallato in corner. 

9' - Ancora City con Kolarov che però ha completamente sbagliato la misura del cross. Palla direttamente sul fondo.

8' - Primo attacco del City, anche in questo caso dalla sinistra con Kolarov e David Silva che ha messo dentro un pallone radente l'erba, preda della retroguardia di Ranieri. 

7' - Ora è il Leicester a condurre il gioco, cercando spazio soprattutto a sinistra dove Albrighton e Vardy hanno già trovato l'intesa. 

4' - Palla messa fuori da parte della difesa del City che in quanto a fisicità ed altezza, con due come Mnagala e Otamendi non ha nulla da invidiare a nessun altra squadra di Premier. 

3' - Primo spunto da parte di Albrighton che ha saltato Kolarov, subito costretto al fallo. Salgono le torri delle Foxes nell'area Citizens.

1' - Primo possesso da parte del City che fa girare con tranquillità la sfera da una parte all'altra del campo.

1' - SI PARTE!!!!! INIZIATA LEICESTER - MANCHESTER CITY. 

20.44 - Quasi tutto pronto al King Power Stadium. Lo speaker sta leggendo gli ultimi nomi. L'arbitro, Pawson controlla che tutto sia in ordine.

20.42 - SQUADRE IN CAMPO.

20.41 - SQUADRE NEL TUNNEL CHE PORTA AL TERRENO DI GIOCO DEL KING POWER STADIUM. ATMOSFERA DA BRIVIDI IN QUEL DI LEICESTER.

20.36 - Le squadre hanno appena completato la fase di riscaldamento. Tutti negli spogliatoi per gli ultimi accorgimenti prima dell'imminente calcio d'inizio di Leicester City - Manchester City.

20.30 - Tra l'altro, questa sera, si affrontano i due migliori attacchi di tutta la Premier League. Entrambe le squadre infatti, sono ferme a quota 37 reti in 18 partite. Una media superiore ai 2 gol a incontro. 

20.28 - Piccoli Vardy crescono al King Power Stadium. L'attaccante inglese, è stato raggiunto a quota 15 da Lukaku e stasera vorrà certamente allungare di nuovo, magari segnando proprio il gol decisivo per la vittoria del suo Leicester.

20.23 - Ecco le squadre in campo. Vanno man mano riempiendosi anche gli spalti del King Power.

20.18 - Eccolo! Il momento dell'ingresso in campo da parte dei giocatori di casa. Anche il City è in campo per il warm up.

20.16 - Squadre in campo da qualche secondo per il riscaldamento. Leicester accolto, come previsto dall'ovazione del King Power che va man mano riempiendosi.

     

20.12 - Pellegrini sceglie Mangala e non Demichelis come sostituto di Kompany in difesa. Sulle corsie Sagna e Kolarov. A centrocampo c'è Fernandinho con Yaya Toure che torna nel ruolo di regista. Il trio di mezze punte dietro Aguero è formato da Sterling, De Bruyne e David Silva.

Manchester City: (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov; Toure, Fernandinho; De Bruyne, Silva, Sterling; Aguero.

20.10 - Ed ora, veniamo all'undici scelto da Manuel Pellegrini per il Manchester City che conferma per 11/11 quello che era stato previsto in sede di vigilia.

20.08 - Ranieri conferma l'assetto difensivo con Simpson e Fuchs sugli esterni, e la coppia Huth, Morgan come centrali di difesa. A centrocampo invece, si rivede Inler dal primo minuto con Kante e Drinkwater che ha recuperato in un lampo dal problema fisico. In avanti la coppia delle meraviglie, Vardy - Mahrez.

Leicester City: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Inler, Drinkwater, Kanté, Albrighton; Mahrez, Vardy.

20.03 - Partiamo dal Leicester scelto da Claudio Ranieri, che contrariamente alle previsioni della vigilia cambia parecchio, soprattutto a centrocampo. 

20.00 - Ed ora veniamo al capitolo formazioni, ufficiali da ambedue le parti. 

19.58 - Con un successo questa sera, il Leicester chiuderebbe il 2015 da prima della classe. In caso di vittoria del City invece, i blue moon appaierebbero al secondo posto proprio il Leicester, formando un duo all'inseguimento dell'Arsenal. 

19.55 - Dopo i match di ieri, Arsenal e Tottenham hanno scalato la classifica. I gunners, con il 2-0 sul Bournemouth si sono portati in vetta, con un punto di margine sul Leicester. Gli Spurs, con il successo all'ultimo respiro sul Watford hanno raggiunto al terzo posto il City. 

19.53 - Prima di tuffarci nella lettura delle formazioni ufficiali, facciamo un passo indietro, riproponendoVi l'attuale classifica di Premier League che vede Leicester e Manchester City tra le protagoniste. 

19.50 - Il terreno di gioco sembra perfetto. Gli spalti sono ancora vuoti, ma è previsto il sold out per questo match così delicato che chiude il 2015 di Leicester e Manchester City.

19.47 - Ecco le prime immagini che ci arrivano in diretta dal King Power Stadium di Leicester. Le due squadre sono già arrivate allo stadio, e proprio in questi minuti stanno effettuando il sopralluogo sul terreno di gioco.

19.46 - Entriamo subito all'interno del King Power Stadium dove tra 60 minuti avrà il via l'attesissimo big match, Leicester - Manchester City. 

19.45 - Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed di Leicester - Manchester City (20.45), posticipo della 19^ giornata di Premier League. Al King Power Stadium, i ragazzi di Claudio Ranieri ricevono la visita del Manchester City, diretta inseguitrice delle Foxes che in seguito al successo dell'Arsenal sul Bournemouth, hanno perso la vetta della classifica. In questo momento, con un match in meno, appunto quello di questa sera, Leicester e Manchester City inseguono i Gunners rispettivamente ad uno e quattro punti di distanza. Proprio per questo, lo scontro diretto del King Power può essere considerato come un vero e proprio spartiacque, soprattutto per i ragazzi di Pellegrini, costretti a fare risultato per non vedere l'Arsenal prendere il largo. Dall'altra parte però, il Leicester sconfitto ad Anfield nel Boxing Day, vorrà dimenticare l'1-0 di Benteke e ripartire alla grande di fronte al pubblico di casa in uno stadio che come capita da qualche tempo a questa parte sarà tutto esaurito. 

Nonostante il passo falso di Anfield Road nel Boxing Day, il Leicester è ancora in piena corsa per le posizioni di vertice. Questa con il City sarà l'ultima sfida del girone d'andata più bello ed entsiasmante della storia delle Foxes sconfitte solo da Liverpool e Arsenal. Il numero di gol segnati, e il gioco offerto dai blue dimostrano chiaramante che quella del Leicester non è fortuna, bensì talento, organizzazione e disciplina collocate all'interno di un disegno vincente, perfettamente orchestrato da Claudio Ranieri.
Ora, il duello con il Manchester City dirà una volta in più dove può arrivare questo Leicester inaspettatamente, ma piacevolmente soprannominato, la favola del calcio moderno. 

Meno romantica la cavalcata del Manchester City di Pellegrini, che tra alti e bassi, grazie alla qualità dei suoi interpreti si ritrova sempre lì a battagliare per le posizioni di vertice. Sino ad ora non è stata una stagione entusiasmante per i Citizen che hanno incontrato difficoltà, soprattutto negli scontri diretti con avversarie di pari livello come Arsenal, Tottenham e Liverpool. In più i blue moon non sembrano del tutto efficaci in trasferta dove la vittoria manca addirittura dal 12 settembre sul campo del Crystal Palace.
Nonostante le difficoltà, il City resta una delle squadre più attrezzate per arrivare al titolo di Premier League; la sua rosa, piena zappa di campioni è un biglietto da visita sufficiente per mettere timore a qualunque squadra britannica, Leicester compreso.

Le probabili formazioni 

Dopo la febbre del Boxing Day, sembra aver recuperato in pieno Jamie Vardy, top scorer della Premier. L'inglese giocherà senza problemi, e probabilmente verrà affiancato ad Ulloa, dato in grande condizione fisica. Naturalmente ci sarà anche Mahrez che agirà dietro le punte o largo sulla fascia a seconda delle indicazioni di Ranieri. A centrocampo, un ruolo fondamentale sarà quello di Kante, vera e propria rivelazione della stagione per forza, qualità e temperamento. Il francese dovrà tener d'occhio le incursioni dei trequartisti citizen e di conseguenza dovrà essere coadiuvato dai compagni di reparto King e Dyer. Ancora out Drinkwater, mentre in difesa è tutto confermato con Simpson e Fuchs sugli out esterni, Huth e Morgan centrali, davanti a Schmeichel.

Leicester City: (4-3-1-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Dyer, Kante, King: Mahrez; Ulloa, Vardy. All:. Ranieri 

Non dovrebbero esserci sorprese in casa Manchester City. Pellegrini dovrà fare a meno di Kompany nemmeno convocato. In difesa, la coppia centrale sarà formata da Mangala e Otamendi, mentre sull'out mancno toccherà ancora a Sagna. Confermato il duo di centrocampo con Fernandinho e Yaya Toure dietro al trio d'assi, Silva, De Bruyne e Sterling che agiranno alle spalle del Kun Aguero. Ancora panchina per Bony, nonostante le ottime prestazioni fornite dell'ivoriano negli ultimi spezzoni di partite.

Manchester City: (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov; Toure, Fernandinho; De Bruyne, Silva, Sterling; Aguero. All:. Pellegrini 

Le parole della vigilia 

Alla vigilia di questo delicatissimo match che conclude il 2015 di Leicester e Manchester City, Claudio Ranieri ha rilasciato alcune dichiarazione al sito ufficiale del Leicester City. Il tecnico italiano è stato breve ma puntuale, illustando al meglio la sconfitta di Anfield: "Sì, è vero, è stata la nostra prima partita senza segnare, - ha esordito Ranieri, - ma i nostri migliori attaccanti, Vardy e Mahrez non erano al massimo della condizione fisica e la squadra non è riuscita a metterli in condizione di far gol".

Poi il tecnico ex Roma e Inter ha continuato: "Per la sfida con il Man. City sono entrambi pienamente disponibili e giocheranno dal primo minuto. Quella di Anfield è stata una sconfitta che ci servirà da lezione. Abbiamo capito gli errori commessi e ora sta solo a noi scendere in campo con l'idea di non ripeterli". In chiusura, Ranieri ha esaltato il match con il City, definendola un'altra partita magica che i suoi sono pronti a giocare, senza commettere gli errori di Liverpool.

In casa Manchester City, Pellegrini non ha parlato, lasciando tutti i riflettori a Kevin De Bruyne, che da belga e amico, ha speso parole importani verso capitan Kompany, costretto ad un nuovo pit stop dopo appena 10 minuti del match con il Sunderland: "Non dobbiamo vincere per fare un piacere a Vincent, ma sarebbe bello stare in cima alla classifica quando lui rientrerà in campo, - esordisce Kevin - Tutti sanno come è Vincent; io lo conosco da 8 anni. Ha un grande carattere, è un leader del City e della nazionale e la sua presenza auita molto anche nello spogliatoio. Sappiamo che tornarà più forte di prima, ma nel frattempo dobbiamo vincere partite come quella con il Leicester, anche se senza il nostro capitano sarà tutto più difficile".

Statistiche e precedenti tra le due squadre

Quando Leicester e Manchester City si incrociarono per l'ultima volta al King Power Stadium molto, se non tutto era diverso. Il Leicester remava affannosamente in zona retrocessione, mentre il Manchester City inseguiva il Chelsea, all'epoca capolista. Era il 13 dicembre del 2014, e a decidere quella sfida, l'ultima giocata al King Power, ci pensò Frank Lampard per l'1-0 del City.  

Oggi, un anno dopo, il Leicester arriva ad ospitare la corazzata del City con 3 punti di margine, frutto di 11 vittorie, 5 pareggi e solo 2 sconfitte. La striscia positiva del Leicester che durava da 10 incontri si è spezzata nel Boxing Day con il Liverpool, ma i numeri dei ragazzi di Ranieri parlano di un Leicester comunque in salute, capace di mettere insieme 8 vittorie nell ultime 10 gare. L'attacco atomico dei Foxes, è rimasto a secco per la prima volta in stagione con i Reds, ma Ranieri non è sembrato troppo preoccupato sotto questo punto di vista. La coppia Vardy - Mahrez infatti, tra gol e assist ha messo in cascina la bellezza di 28 reti e 15 assist, incidendo per oltre il 65% dei gol della squadra. Numeri da capogiro per la coppia delle meraviglie che è pronta a mettere a ferro e fuoco anche la difesa del City. 

 Dall'altra parte del campo, il Manchester City si fa forte dei numeri e delle statistiche che vedono i Citizen imbattuti nell'ultimo match dell'anno dal 2000. Inoltre, per il City la trasferta al King Power porta bene, dato che nelle ultime 5 uscite a Leicester, la squadra di Manchester ha collezionato 3 successi e 2 pareggi. 
Nella passata stagione, il Leicester è stato sconfitto per due volte dal City, ma tornando indietro nel tempo, non si verificano tre vittorie consecutive del Manchester addirittura dal 1961.