Petr Cech fa 170 clean sheets nella storia della Premier League

Il portiere prima del Chelsea e ora dell'Arsenal infrange il record per partite senza subire gol, staccato David James.

Petr Cech fa 170 clean sheets nella storia della Premier League
Petr Cech fa 170 clean sheets nella storia della Premier League

Al fischio finale di Arsenal-Bournemouth ieri, terminata 2-0 in favore dei Gunners, non è stato solamente tutto l'Emirates ad alzarsi in piedi ed applaudire, ma tutti gli amanti del calcio inglese, tifosi di ogni squadra e nazionalità. Petr Cech ha infatti battuto ieri il record per clean sheets, ovvero partite senza subire gol, nella storia della Premier League, portanto a termine la gara numero 170 con la propria rete inviolata, staccando David Calamity James, fermo a 169.

Il portiere ceco, attualmente in forza all'Arsenal ma per undici anni, dal 2004 al 2015, numero uno del Chelsea (ad eccezione dell'ultima stagione dove è stato vice di Courtois), ha impiegato 352 gare per raggiungere il proprio record: nel 48% dei casi, è riuscito a mantenere la rete inviolata. Tra i portieri con almeno 100 clean sheets, è quello che ha la percentuale più alta, lo segue Reina con il 47%, mentre James è rimasto fermo al 30%.

"A fine partita ero orgoglioso, non tutti i giorni si conquista un record nel miglior campionato del mondo. Negli ultimi cinque-dieci minuti ho cominciato a controllare il cronometro e pensare 'ok, questa è la partita e non bisogna concedere nulla', e l'abbiamo fatto". Parole del diretto interessato, che oltre a vedere i suoi conquistare il primato in classifica ha anche potuto festeggiare a fine gara, ricevendo via twitter i complimenti anche del precedente detentore del titolo:

Ovviamente anche i compagni di squadra hanno celebrato il loro portiere, uno dei punti cardine di una squadra cresciuta molto grazie anche ai suoi interventi e alla sua capacità di fare la differenza tra i pali. "Petr è uno che porta dodici punti in più in classifica", aveva detto John Terry dopo l'addio del compagno. Per ora sembra stia andando esattamente così.

La classifica vede al terzo posto Mark Schwarzer, seguito da Seaman, Martyn, Reina e van der Sar. Ad oggi, l'unico che potrebbe puntare al primato di Cech è realisticamente Joe Hart, che conta attualmente 111 clean sheets e ha l'età (classe 1987) dalla sua. In attesa del prossimo...