Leicester, Ranieri: "Abbiamo fatto qualcosa di straordinario"

Il tecnico italiano chiude il 2015 con un bilancio, ovviamente, assolutamente positivo: tutte le dichiarazioni.

Leicester, Ranieri: "Abbiamo fatto qualcosa di straordinario"
Ranieri alla presentazione col Leicester, 64 anni.

Un pari interno - a reti bianche - per salutare il 2015 e confermare la prima posizione in una Premier fin qui difficile da decifrare. Il Leicester guida - a quota 39 - in coabitazione con l'Arsenal di Wenger, a più 3 sul City, con lo United in ritardo e Hiddink alle prese con un Chelsea da ricostruire. 

Claudio Ranieri, prima della sfida di domani con il Bournemouth, ri-avvolge il nastro per raccontare il primo scorcio di stagione. Il tecnico schiva facili entusiasmi e non si pone obiettivi. Fondamentale, per il Leicester, onorare al meglio ogni impegno.

"Abbiamo fatto una grande prima parte di stagione. Stiamo facendo qualcosa di incredibile, dobbiamo continuare così. Stiamo costruendo la squadra, la mentalità, la personalità. So che i tifosi adesso stanno sognando ma dobbiamo ricordarci da dove siamo partiti. Lotteremo fino alla fine, noi vogliamo vincere. La nostra filosofia? Dare il massimo ogni partita. Se daremo il 100% ci andrà bene qualsiasi verdetto".

Per Capodanno, una piccola festa, meritata, concessa ai suoi, ma senza strafare. Staccare la spina, per allontanare possibili tossine, prima del tuffo nella Premier dei record, il Leicester coltiva un'impresa.

"Li lascio festeggiare, sono dei grandi professionisti. E' importante per loro festeggiare, divertirsi perché abbiamo vissuto un 2015 fantastico, non perdiamo, però, la concentrazione: ci aspetta il Bournemouth".