Arsenal - Leicester in Premier League 2015/2016 (2-1)

Arsenal - Leicester in Premier League 2015/2016 (2-1)
Arsenal
2 1
Leicester City
Arsenal: (4-2-3-1): Cech; Bellerìn, Koscielny (Chambers 46'), Mertesacker, Monreal; Coquelin (Walcott 60'), Ramsey; Oxlade-Chamberlain (Welbeck 82'), Özil, Sanchez; Giroud. All. Wenger
Leicester City: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez (Wasilewski 57'), Kanté, Drinkwater, Albrighton (King 82'); Okazaki (Gray 60'), Vardy. All. Ranieri
SCORE: 0-1, Vardy (rig), 44'. 1-1, Walcott, 69'. 2-1, Welbeck,
ARBITRO: Martin Atkinson. Ammoniti: Coquelin 35', Koscielny 43', Ramsey 45+1', Simpson 48', Fuchs 51', Simpson 53', Kanté 54'. Espulsi: Simpson 53'.
NOTE: Incontro valido per la ventiseiesima giornata di Premier League 2015/2016. Si gioca all'Emirates Stadium di Londra. Calcio d'inizio ore 13:00.

15.11 - Per oggi con questo carico incredibile, incredibile di emozioni è tutto. Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per aver seguito tutti i brividi di questa meravigliosa partita con me, vi saluto a nome di tutta la redazione di VAVEL Italia ma soprattutto vi raccomando di rimanere sintonizzati per tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale. Ciao!

15.06 - Carrellata di immagini da questo Sunday Game: il campionato è riaperto, ma il Leicester di Ranieri è tutt'altro che ridimensionato dopo questa superba prestazione difensiva. La sensazione è che ne vedremo delle belle da qui a fine stagione. 

15.01 - Gunners che volano a -2 dal Leicester a quota 51 grazie a questa vittoria oramai insperata. Dopo l'espulsione di Simpson il Leicester ha perso ogni velleità offensiva ma è riuscita a chiudere sempre lo spazio alla perfezione. Una grande giocata di Giroud ha aperto le porte al pareggio di Walcott, mentre un calcio piazzato "alla disperata" ha sancito il 2-1 all'ultimo secondo facendo letteralmente saltare in aria l'Emirates Stadium.

14.58 - Vince l'Arsenal, ma tutti, tutti, tutti gli onori del caso per il Leicester che ha resistito davvero fino all'ultimo secondo, fino all'ultimo calcio di punizione. Prova maiuscola di N'Golo Kanté che si riconferma uno dei mediani più promettenti dell'intero panorama europeo, male Simpson e Wasilewski che condannano il Leicester con due sciocchezze (l'espulsione il primo, l'ultimo fallo il secondo). Tra i Gunners la svolta è arrivata da Theo Walcott, ma molto bene anche Monreal (eccetto per l'ingenuità sul rigore) e Olivier Giroud, che ha speso molto tra Huth e Morgan.

90+4' FINISCE QUI UNA PARTITA FOLLE ALL'EMIRATES! FOLLE! La decide Welbeck, alla prima presenza dopo il marzo 2015, la decide Danny Welbeck di testa all'ultimo secondo di partita!

90+4' - NON CI CREDOOOO! NON CI CREDOOO! IMPOSSIBILEEE! ARSENAL IN VANTAGGIO! ARSENAL IN VANTAGGIOOOOO! ALL'ULTIMA AZIONE DEL MATCH! ALLA FINE DELL'ASSEDIO, LA BUTTA DENTRO DANNY WELBECK! DANNY WELBECK!

90+3' - Wasilewski travolge col ginocchio alto Monreal. Ultimo calcio del match, punizione dalla trequarti per Özil. Tutti in the box.

90+3' - Un mintuo al termine! SCHMEICHEL ANTICIPA RAMSEY CON LA MANO DI RICHIAMO E METTE IN CORNER! CHE PARATA!

90+2' - Gray! Compare all'improvviso ad anticipa Walcott sulla sponda di Giroud!

90+1' - Poco più di due minuti al termine.

90' - Chambers regala la rimessa in attacco sul pressing di Vardy, e ovviamente il Leicester si prende tutto il tempo per imettere in gioco il pallone.

90' - Quattro di recupero di Atkinson mentre Huth chiude su Giroud e Welbeck, ma Atkinson non vede il tocco del tedesco e concede rimessa dal fondo.

89' - Walcott! Giroud si stacca e mette dentro per Walcott che appoggia di destro ma non trova la porta! Ed il tempo passa!

88' - Ramsey! Monreal ancora appoggia sul dischetto, arriva il gallese da dietro ma il destro sul primo palo è troppo largo! Mancano solo due minuti più recupero! ASSEDIO ARSENAL!

87' - SCHMEICHEL! SCHMEICHEL! Che parata! Rimpallo in area e palla che rimane sul piede di Giroud che in girata angola benissimo. Schmeichel allarga il braccio e fa la magia! Salva tutto Kasper Schmeichel!

86' - ASSEDIO ARSENAL! WELBECK! Monreal dentro sul secondo palo, sponda di Giroud per Welbeck che in area piccola impatta su Morgan in girata, resiste il Leicester!

85' - Mertesacker! MERTESACKER! Özil piazza un cioccolatino dalla trequarti, il centrale tedesco gira di testa provando a piazzare ma sfiora il palo.

84' - Rischia tutto Wenger: doppio centravanti ed Özil in linea con Ramsey ed i due terzini, è un 2-4-4!

83' - Walcott per Giroud, che di testa ancora non dà potenza. Blocca Schmeichel.

82' - Stanchissimo Albrighton, sostituito da Ranieri con King. Dall'altra panchina si alza Danny Welbeck, che non giocava dallo scorso marzo, e rileva Oxlade-Chamberlain! Praticamente un 4-1-5 per Wenger!

81' - Gray recupera e porta palla, ma se la trascina fuori.

80' - Giroud continua a fare a sportellate sui cross che piovono dalle fasce, ma è dura! Dieci minuti ancora, dieci minuti di speranza per l'Arsenal e di soffernza per il Leicester City!

79' - Ramsey a giro dal limite, anche questa palla finisce larga.

78' - SANCHEZ! Colpisce malissimo! Walcott sta tormentando Fuchs già ammonito: qui palla dentro per il cileno che ha un rigore in movimento, totalmente ciccato col destro.

77' - Vardy parte da solo e si porta dietro tutta la difesa dei Gunners, scomposta, per poi scaricare a Kanté: destro a giro troppo largo.

75' - SANCHEZ! Stanchissimo il Leicester, qui riparte Özil che serve Sanchez il quale tutto solo rientra sul destro e prova il collo esterno sul secondo palo: di poco a lato.

73' - Succede di tutto! Walcott tiene in campo un pallone praticamente perso, azione che passa sulla sinsitra, cross dal fondo di Sanchez e meravigliosa sforbiciata di Giroud respinta dal braccio di Huth, vicino ma larghissimo e per niente aderente al corpo! Ci poteva stare il rigore qui!

71' - Solo Arsenal avanti ora, deve resistere il Leicester di Ranieri!

69' - WALCOOOOOOTT! WALCOOOOOTTT! LA SBLOCCA LUI! WALCOTT DALLA PANCHINA! Bellerìn scodella dalla destra; Giroud fa un sponda meravigliosa tra Huth e Morgan e libera Walcott per il piattone destro da pochi passi. 1-1, l'Emirates è una bolgia!

68' - Walcott rapidissimo a saltare l'uomo sulla destra: palla dentro, ma Giroud non riesce ad inserirsi alle spalle della difesa.

65' - Vera e propria barricata degli ospiti: tutte le maglie nere sono schiacciate al limite dell'area, col solo Vardy a predicare nel deserto della metà campo offensiva.

65' - Kanté per Vardy che allunga e cerca l'eurogol dalla distanza: facile Cech in tuffo.

64' - Soffre  il Leicester, ma Vardy è completamente da solo a fare a sportellate sui lanci lunghi!

63' - Adrenalina pura all'Emirates! Faccia a faccia Schmeichel-Giroud!

62' - Cech di pura esperienza dribbla Vardy a pochi passi dalla linea di porta. Che coraggio!

60' - Doppio cambio! Ranieri sostituisce lo stanchissimo Okazaki con Demarai Gray, mentre Wenger si gioca il tutto per tutto: Walcott al posto di Coquelin! Chamberlain in mediana con Ramsey.

59' - Partita frenetica! Qui Chamberlain in percussione sulla destra lascia a Özil dal limite: il tedesco si addormenta e si fa scippare la palla ingenuamente.

58' - Albrighton dalla sinistra per Vardy, riesce ad infilarci il piedone Mertesacker.

57' - Si copre Ranieri! Fuori Riyad Mahrez, dentro Wasilewski! L'algerino passeggia verso la panchina, e Coquelin lo invita ad uscire non esattamente con modi cavallereschi.

57' - Quanto si sta scaldando la partita all'Emirates! Pubblico assordante su ogni giocata!

54' - Rischia di perdere la testa il Leicester: qui sponda di Giroud per il contropiede di Özil. Arriva in netto ritardo Kanté che lascia lì la gamba, Atkinson ci pensa un po' e poi sceglie il giallo, onestamente sacrosanto.

53' - ATTENZIONE! INGENUO SIMPSON, ESPULSO! SECONDA AMMONIZIONE PER IL TERZINO! Rimessa laterale di Monreal, Giroud sfrutta il corpo come perno contro Simpson e va via: trattenuta netta e giallo inevitabile, LEICESTER IN DIECI!

52' - GIROUD! Ancora Arsenal! Palla recuperata da Sanchez e smistata per Monreal; cross morbido dalla sinistra, sul secondo palo arriva Giroud che col corpo all'indietro non può imprimere forza al pallone: capocciata alta sopra la traversa.

51' - Chamberlain! Ottima sponda in movimento di Giroud che libera in contropiede l'ala inglese prima di essere travolto da Fuchs (poi ammonito); regola del vantaggio ma il tiro-cross non trova nè Özil nè la porta.

49' - Mahrez simile a Vardy nell'azione del rigore: dribbling in area, cambio di direzione e caduta dell'algerino contro Monreal. Il replay toglie ogni dubbio: bravissimo Atkinson a non fischiare, c'erano gli estremi della simulazione.

48' - Ostruzione fisica di Simpson su Sanchez, boato dell'Emirates contro Atkinson, arriva il giallo.

47' - Rientrato in campo con molta carriveria l'Arsenal che sta attaccando con quasi tutti gli effettivi in questi primi minuti.

46' - Parte in quarta l'Arsenal! Azione che si sviluppa da sinistra con due colpi di tacco meravigliosi di Ramsey e Giroud, poi concludono Özil ribattuto e lo stesso Ramsey il cui rasoterra sibila accanto al palo.

46' - SI RIPARTE, RICOMINCIA ARSENAL-LEICESTER!

14.02 - C'è un cambio all'Emirates! Rientra in campo Calum Chambers, non Laurent Koscielny. Strana scelta di Wenger, se non dettata da problemi fisici.

14.00 - Squadre in procinto di rientrare in campo: Wenger può giocarsi la carta Campbell o Walcott, se non la sorpresa Danny Welbeck, fuori da inizio stagione.

13.53 - Primo tempo di assoluta intensità, con una prima fase a favore dell'Arsenal, pareggiata dalla seconda metà decisamente di parte Leicester. Decide per ora un rigore di Vardy che punta Monreal e cerca vistosamente il contatto, ma è ingenuo lo spagnolo a lasciare lì la gamba. Bravo poi il britannico a trasformare. Migliore in campo assoluto N'Golo Kanté, semplicemente disumano. Ovunque in attacco ed in difesa, un motore sempre acceso. Bene anche Ramsey nei Gunners.

45+2' FISCHIA ATKINSON! FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO, 0-1 LEICESTER CITY ALL'EMIRATES!

45+1' - Ramsey randella in scivolata su Okazaki: ammonito.

45' - Due di recupero assegnati da Atkinson.

44' JAMIEEEEEEEE VARDYYYYYY! VARDYYYYY! VANTAGGIO LEICESTER! Collo esterno nell'angolo destro, Cech spiazzato e 1-0 Leicester!

43' - CALCIO DI RIGORE! Contropiede Leicester, Koscielny stende il solito assurdo Kanté: regola del vantaggio, Vardy punta appena dentro l'area Monreal che lascia lì la gamba. E' il centravanti a cercare il contatto, ma era difficile non fischiare qui per Atkinson.

40' - Arsenal che trova sbocchi solo sulle fasce: la zona centrale è una roccaforte degli uomini di Ranieri.

38' - CECH! Che si era inventato Kanté! E' ovunque in campo il francese, che qui dallo spigolo sinistro dell'area finta il cross e va a giro dritto in porta: bravissimo il portiere ceco ad arrivarci con la mano di richiamo.

37' - Tre traversoni tutti allontanati: l'Arsenal rimane in attacco ma il solito Kanté riconquista palla e fa partire il contropiede.

36' - Bravissimo il Leicester a ricompattarsi rapidamente per impedire la ripartenza ai Gunners, che si guadagnano il quarto e (successivamente) il quinto corner del match.

35' - Coquelin randella Mahrez in ritardo sul contropiede: pizzicato da Atkinson che lo ammonisce.

34' - Manovra offensiva con pochissimi spazi per l'Arsenal. Corner conquistato.

31' - GIROUD! GIROUD! L'aveva messa dentro il francese su suggerimento millimetrico di Özil: ma per pochissimo era in posizione di offside.

30' - Prova a riorganizzarsi l'Arsenal dopo una buona fase degli avversari.

29' - Sul pallone c'è sempre N'Golo Kanté! Come al solito quantità disumana di palloni recuperati dal francese. Incredibile.

28' - Ha alzato l'intensità il Leicester che manovra sulla trequarti: qui Mahrez imbuca per Okazaki, tempestivo Ramsey.

26' - Tre palloni consecutivi recuperati dal Leicester sulla destra: Albrighton arriva al cross, ma dentro non c'è nessuno.

25' - Sanchez! Dialogano sulla destra Chamberlain e Giroud, col britannico che riesce a mettere dentro a rimorchio dal fondo: il cileno è solo all'altezza del dischetto, ma la conclusione è rimpallata da Morgan. Sul corner svetta Giroud che di testa mette di poco alto.

23' - Giroud non riesce a fare buona sponda sul cross morbido di Özil dalla sinistra; riparte il Leicester, è bravo Koscielny in chiusura di Drinkwater.

21' - Si lotta su ogni pallone! Grandissimo pressing da entrambe le parti, sfera che cambia possesso praticamente ogni dieci secondi! Non molla nessuno, che bella partita.

20' - Chamberlain scippa bene Fuchs sulla destra, palla rasoterra sul primo palo dove arriva Giroud: Morgan gli sporca il tocco in area piccola e favorisce Schmeichel.

19' - Suggerimento profondo di Koscielny per Giroud, bravo Simpson ad intuire la traiettoria chiudendo in rimessa laterale.

18' - Problemi di aderenza per Riyad Mahrez: pit-stop a bordo campo e cambio delle scarpe.

17' - Contatto involontario tra Monreal e Simpson che guardano solo la palla, ha la peggio il terzino ospite che però rientra subito in campo.

15' - CLAMOROSO SCHMEICHEL! E POI CECH! Succede di tutto in trenta secondi! Prima Ramsey trova lo spazio in campo aperto e si invola verso la porta su suggerimento di Özil, ma Schmeichel esce in scivolata a 30 metri dai suoi pali e spazza lungo! Ribaltamento di fronte, palla scodellata da Mahrez per Vardy che sovrasta Bellerìn sul secondo palo: Cech si abbassa rapidissimo e la blocca sulla linea di porta! CHE OCCASIONI!

13' - Primo squillo del Leicester: Fuchs spara un bel cross dalla sinistra, ci arriva Monreal in anticipo.

11' - Per intenderci, gli unici nella metà campo dell'Arsenal sono Koscielny, Mertesacker e Jamie Vardy. Nel frattempo Giroud guadagna un corner sulla sinistra, senza importanti sviluppi.

10' - Arsenal che attacca con molta convinzione in questo inizio di partita, ma gli ospiti non si spaventano e continuano a chiudere bene gli spazi vicino alla propria area.

8' - Invenzione di tacco di Mesut Özil sulla destra che libera Chamberlain in mezzo a due: cross dentro rimpallato da Kanté (forse) con un braccio, ma Atkinson lascia perdere. Anche al replay è difficilissimo capire l'entità del contatto, nonostante il braccio largo.

7' - Adesso i Gunners provano a manovrare da dietro, ma il Leicester sembra stringere le linee ed accettare il poassesso avversario.

6' - Kanté! Ramsey parte in percussione centrale, si apre il corridoio per Giroud ma prima che il gallese possa far partire il passaggio è Kanté a sradicargli il pallone da dietro.

4' - Drinkwater fa subito sentire i tacchetti ad Alexis Sanchez poco oltre il centrocampo. Altra punizione.

3' - Okazaki raddoppia con Kanté sulla sinistra ma in scivolata tocca con la mano. Punizione Gunners.

3' - Arsenal in classica divisa rossa con maniche, pantaloncini e calzettoni bianchi. Per il Leicester City invece completo totalmente nero con rifiniture bianche.

2' - Sanchez! Corner battuto lungo sul secondo palo, Sanchez svetta bene su Simpson ma da pochi passi colpisce con la spalla invece che con la testa: palla che sfila vicino al secondo palo.

2' - Primo brivido! Discesa laterale di Chamberlain che arriva in area e prova la palla dentro rasoterra: bravissimo Simpson in anticipo su Sanchez.

1' FISCHIA MARTIN ATKINSON, INIZIA LA SFIDA CHE POTREBBE VALERE LA PREMIER LEAGUE!

12.58 - Stretta di mano molto amichevole tra Wenger e Ranieri. L'italiano ha battuto solo una volta l'alsaziano: col suo Chelsea nei quarti di finale di Champions 2003/04.

12.56 - Entrano in campo i giocatori! Strette di mano e saluti di rito, ma la tensione è alta.

12.53 - Preparativi per l'ingresso in campo delle squadre: manca davvero pochissimo al via! Atmosfera vibrante all'Emirates Stadium!

12.50 - L'arbitro del match sarà Martin Atkinson, fiore all'occhiello della selezione F.A. I due assistenti sono Mullarkey e Child, il quarto ufficiale East.

12.45 - Le parole di Claudio Ranieri nel prepartita: "Gioca Mertesacker? L'Arsenal è una grande squadra, costruita per vincere il titolo, ha tanti buoni giocatori. Noi dobbiamo fare la nostra partita, combatteremo. All'andata partita molto aperta e ricca di occasioni. Rispettiamo molto l'Arsenal, ma dobbiamo fare la nostra partita".

12.43 - Ecco anche l'arrivo dei padroni di casa.

12.39 - Dalla pagina ufficiale del Leicester City su Twitter, arrivano i retroscena dell'arrivo dei Foxes allo stadio.

12.35 - Venticinque minuti al kick-off, riscaldamento ancora in corso. Sole ma temperatura molto rigida a Londra: circa 6° la temperatura percepita.

12.28 - Squadre in campo per il riscaldamento, si sta riempiendo l'Emirates!

12.20 - Piccolo spazio curiosità: Sanchez ha segnato quattro gol nelle ultime tre uscite contro il Leicester, Theo Walcott invece è 2/2. In generale, i Gunners non hanno mai perso nelle ultime 18 sfide di Premier con i Foxes (12 vittorie, 6 pareggi), 8 vittorie su 8 in casa.
In questa partita saranno presenti tre dei quattro giocatori che, sommando gol e assist, hanno preso parte a più di venti gol: Mahrez (24), Vardy (21) ed Özil (20). Il Leicester è secondo solo al WBA (21.7%) per percentuale di passaggi giocati lunghi rispetto ai passaggi totali (20.9%).

Leicester City (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Kanté, Drinkwater, Albrighton; Okazaki, Vardy. All. Ranieri

12.08 - Confermato anche il 4-4-2 di Ranieri che non cambia niente rispetto alle ultime uscite: Mahrez largo a destra, Okazaki-Vardy davanti.

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Bellerìn, Koscielny, Mertesacker, Monreal; Coquelin, Ramsey; Oxlade-Chamberlain, Özil, Sanchez; Giroud. All. Wenger

12.07 - Solo una sorpresa per Wenger rispetto all'XI previsto alla vigilia: non c'è Gabriel Paulista, che non va nemmeno in panchina per un problema al bicipite femorale, dentro al suo posto Per Mertesacker. Si rivede nei convocati (finalmente) Danny Welbeck, al rientro da un lungo infortunio!

12.06 - Appena arrivate a bordo campo le formazioni ufficiali!

12.00 - Tutto pronto col sole che inonda il prato dell'Emirates: mancano solo giocatori e tifosi.

11.50 - Benvenuti a tutti! L'Inghilterra calcistica si ferma: tra poco più di un'ora sarà Arsenal-Leicester! Molto del futuro del campionato si decide oggi all'Emirates.

Buongiorno a tutti! Un caloroso benvenuto da Stefano Fontana e da tutta la redazione di VAVEL Italia al big match della ventiseiesima giornata di Premier League 2015/2016: Arsenal-Leicester! E' prima contro seconda, è Ranieri contro Wenger, è Sanchez contro Mahrez e Giroud contro Vardy: è il meglio che il campionato inglese possa offrire, e noi di VAVEL ve lo racconteremo tramite la nostra diretta scritta, in tempo reale!

Prima inseguitrice del Leicester capolista è l'Arsenal di Arsène Wenger, il quale condivide la seconda piazza a 48 punti (-5 dalla vetta) con gli odiati cugini del Tottenham: gli Spurs sono però avanti per la migliore differenza reti (+26 contro +17). Quattordici vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte è il bilancio totale dei Gunners, che vedono davanti a loro la più ghiotta occasione per vincere il titolo nell'ultimo decennio, approfittando anche dell'annata storta delle altre big United, Liverpool e Chelsea. Per i londinesi il top scorer è Olivier Giroud con i suoi dodici centri in campionato.

Come detto, il Leicester City guidato da Claudio Ranieri è la clamorosa ed assoluta sorpresa di questo campionato di Premier League. Quotati 10-1 per la salvezza ed addirittura 500-1 per la vittoria finale ad inizio stagione, i Foxes si ritrovano a guardare tutti dall'alto a tredici giornate dal termine grazie ai 53 punti conquistati in venticinque partite. Solo due le sconfitte (di cui una proprio all'andata, 2-5 contro l'Arsenal) a fronte di quindici vittorie e otto pareggi. Capocannoniere di squadra Jamie Vardy, il quale con le sue 18 reti è in testa alla classifica marcatori assoluta.

Il momento delle squadre

Ultimo periodo altalenante ma tutto sommato soddisfacente per l'Arsenal: a brillanti vittorie (ad esempio il 2-1 al City o il 3-1 contro il Sunderland) si sono alternate pesanti sconfitte (4-0 a Southampton, 0-1 nel derby cittadino col Chelsea) e pareggi più o meno spettacolari (3-3 contro il Liverpool, 0-0 con lo Stoke). In totale, nelle ultime dieci uscite nazionali i Gunners hanno raccolto 18 punti, segnando 12 gol e subendone 9.

Record spettacolare invece nelle ultime dieci per il Leicester: sei vittorie e tre pareggi valgono 21 punti, solo il Tottenham (22) ha fatto di meglio. In Premier, gli uomini di Ranieri non perdono dal boxing day (1-0 a Liverpool) ed arrivano al match in striscia aperta di tre vittorie consecutive (3-0 allo Stoke, 2-0 al Liverpool e 1-3 in trasferta contro il Manchester City lo scorso sabato). Solo una volta in questa Premier i Foxes hanno perso con più di un gol di scarto: è proprio il caso della gara di andata, 2-5 al King Power Stadium per i Gunners.

Le ultime dal campo

Arsène Wenger ritroverà dall'inizio Francis Coquelin, con la conferma di Alexis Sanchez - sempre più vicino al ritmo partita dopo l'infortunio - sulla sinistra. Con Santi Cazorla e Wilshere ai box per almeno un altro mese, sarà Aaron Ramsey, che viene da una serie di ottime presazioni, a fare coppia col giovane mediano francese. La linea a quattro davanti a Petr Cech sarà con ogni probabilità la solita: Gabriel Paulista accanto a capitan Koscielny con Bellerìn e Monreal sulle fasce. In avanti il tecnico alsaziano cala gli assi: con il già citato Sanchez ci saranno infatti Mesut Özil e Alex Oxlade-Chamberlain (solo panchina per Campbell e Walcott), a sostegno di Olivier Giroud.

Ancora meno problemi di infermeria per Claudio Ranieri: gli unici indisponibili sono i due giovani Schlupp e James. Così, quasi sicuramente si vedrà in campo l'italianissimo 4-4-2 formato dai "titolarissimi" del tecnico ex-Roma. Davanti ad un Kasper Schmeichel in ascesa dovrebbe posizionarsi la premiata ditta dei colossi Huth e Morgan, con Simpson sulla destra e l'austriaco Fuchs a sinistra. Tutto lo spirito di sacrificio di N'Golo Kante affiancherà i muscoli di Drinkwater in mediana: le ali verranno affidate a Mark Albrighton e Riyad Mahrez. La coppia d'attacco sarà formata dalla micidiale combinazione Okazaki-Vardy.

Le probabili formazioni

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Bellerìn, Koscielny, Gabriel, Monreal; Coquelin, Ramsey; Oxlade-Chamberlain, Özil, Sanchez; Giroud. All. Wenger

Leicester City (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Kanté, Drinkwater, Albrighton; Okazaki, Vardy. All. Ranieri

Le parole della vigilia

Claudio Ranieri: Noi lavoriamo duro per raggiungere questo livello, non sentiamo nessuna pressione. Ora che siamo salvi vogliamo giocare con rispetto contro i nostri avversari, faccia a faccia dimostrando la nostra forza. Se vinciamo sarà fantastico, se perdiamo c’è sempre la prossima partita. Noi non subiamo alcuna pressione, sono gli altri a sentirla. Questa è una Premier davvero interessante, e vogliamo continuare a lottare per mantenere questo livello. La nostra è una grande storia, e noi vogliamo continuare a sognare con i nostri fan: non svegliateci!

Arsène Wenger: Hanno dimostrato di essere una squadra con poche debolezze, e se sei in testa alla classifica vuol dire che sei il favorito. Ma c’è anche pressione su di noi, e dobbiamo dimostrare quanto siamo forti trovando una continuità di risultati e il bel gioco. Non ci vuole un matematico per capire che sarà una sfida importante, ma non sarà decisiva per la conquista della Premier League.