Borini-Defoe-Watmore: il Sunderland vince a Norwich e riapre il conto salvezza

Tra fortuna e freddezza, a Carrow Road arrivano 3 punti fondamentali per la truppa di Allardyce nel match di apertura della giornata numero 34 di Premier League.

Borini-Defoe-Watmore: il Sunderland vince a Norwich e riapre il conto salvezza
Il rigore realizzato da Borini per lo 0-1. | Foot01.com, Twitter.
Norwich City
0 3
Sunderland AFC
Norwich City: (4-4-2): Ruddy; Wisdom, Bennett, Bassong, Olsson; Jarvis (min. 59 Hoolahan), O'Neil, Howson, Brady (min. 46 Redmond); Naismith (min. 74 Jerome), Mbokani.
Sunderland AFC: (4-1-4-1): Mannone; Yedlin, Koné, Kaboul, van Aanholt; Kirchhoff (min. 85 O'Shea); Borini, Cattermole, M'Vila (min. 67 Larsson), Khazri (min. 46 Watmore); Defoe.
SCORE: 0-1, min. 41, Borini (rig.). 0-2, min. 53, Defoe. 0-3, min. 90 + 1, Watmore.
ARBITRO: Andre Marriner (ENG) ammonisce Khazri (min. 32), Wisdom (min. 40), Cattermole (min. 58), Olsson (min. 59).
NOTE: Matchday 34 di Barclays Premier League 2015-2016: a Carrow Road la giornata è aperta dalla vittoria esterna del Sunderland sul Norwich. Il match è terminato sul risultato di 0-3.

Il Sunderland torna a sorridere: 0-3 a Carrow Road sul Norwich e gara vinta nonostante la sofferenza. Una squadra tutt'altro che perfetta quella di Allardyce ma molto cinica e che ottiene il massimo; gli avversari reclamano molto dalla sfortuna e da un super Mannone, protagonista indiscusso della partita. Di seguito la cronaca del match.

Le formazioni iniziali prevedono per i padroni di casa un 4-4-2 con Ruddy fra i pali; in difesa Wisdom, Bennett, Bassong e Olsson; Jarvis, O'Neil, Howson e Brady a formare il centrocampo; in attacco Naismith in appoggio a Mbokani. Dall'altro lato il solito 4-1-4-1 con Mannone in porta; Yedlin e van Aanholt terzini con Koné e Kaboul al centro del comparto difensivo; in mediana Kirchhoff; Borini, Cattermole, M'Vila e Khazri dietro all'unica punta Defoe.

Il primo episodio del match al minuto 13 con la testa di Mbokani che riceve il cross morbido di Jarvis e colpisce non impattando benissimo la sfera, che viene dunque bloccata con facilità dal portiere avversario. La risposta degli avversari non si fa attendere: Borini si smarca sulla destra e va al tiro, con una palla rasoterra che va di poco oltre il bersaglio al 18esimo. Ancora Norwich al 27esimo, con il tiro dal limite di Olsson che trova un intervento meraviglioso di Mannone in corner. Al 40esimo l'episodio che cambia la partita: Wisdom commette una grossa ingenuità in area e regala calcio di rigore agli avversari. La palla viene calciata bene da Borini che trova la rete che sblocca il match al 41esimo. Lo stesso attaccante italiano avrà anche la possibilità di raddoppiare sullo scadere del recupero ma la palla, ricevuta da Defoe al limite, viene tirata alta. Si conclude così il primo tempo.

Nella seconda parte di gara, al 49esimo si fa subito viva la sfortuna per i padroni di casa: tiro da fuori del neo entrato Redmond molto buono che impatta il palo; passano neanche 3 minuti che Bassong prova la botta da fuori spedendo la sfera alta non di moltissimo. Sul contropiede seguente, Borini trova Defoe che in area riceve la palla e calcia all'angolino: nulla può Ruddy, raddoppia la squadra ospite. Si innervosisce la partita e in pochi minuti arrivano due gialli, uno per parte. Al 62esimo Hoolahan, fresco di ingresso in campo, prova dal limite impegnando nuovamente Mannone che trova un super intervento. 4 minuti dopo sugli sviluppi di un cross Mbokani colpisce nell'area piccola, la palla viene respinta e prova a segnare Howson che però trova un'altra straodinaria parata del portiere avversario. Passano i minuti e assedia la squadra di casa: all'81esimo prova ancora Redmond con un'altra sassata che impensierisce Mannone che si salva in corner. Ai minuti 86 e 87 saranno poi Jerome (anche lui entrato solo a match già iniziato) e O'Neil a fallire altre chances sotto porta, con la difesa del Sunderland oggi salvata dal portiere e dalla fortuna: gol sbagliato, gol subito e infatti al 91esimo arriva anche la beffa per i padroni di casa che subiscono la rete di Watmore con un tiro dal limite dopo l'assist di Larsson, con entrambi i protagonisti della rete entrati a partita in corso. Finisce così: il Sunderland vince 0-3 a Norwich e torna a sperare nella salvezza.