Chelsea - Tottenham in Premier League 2016 (2-2): Leicester campione!

Chelsea - Tottenham in Premier League 2016 (2-2): Leicester campione!
Chelsea vs Tottenham live, diretta Premier League 2015/16 | Foto: Vavel
Chelsea
2 2
Tottenham
Chelsea: (4-2-3-1) Begovic; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Mikel, Matic (Oscar 77'); Pedro (Hazard 46'), Fabregas, Willian; Diego Costa. All. Hiddink G.
Tottenham: (4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose (Davis 80'); Dier, Dembelè; Lamela, Eriksen, Son (Mason 64'); Kane. All. Pochettino M.
SCORE: 0-1, 34', Kane; 0-2, 43', Son; 1-2, 58', Cahill; 83', 2-2, Hazard
ARBITRO: Mark Clattenburg. Ammoniti: Walker (T), Vertonghen (T), Diego Costa, (C), Rose (T), Willian (C), Lamela (T), Eriksen (T), Ivanovic (C), Dier (T), Mikel (C), Kane (T), Mason (T)
NOTE: Stamford Bridge, Londra. Posticipo del lunedì valido per la 36^ giornata di Barclays Premier League. Calcio d'inizio ore 21.00.

Per la gara di questo sera è tutto. A nome di Andrea Ciaramellano, Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia Chelsea-Tottenham e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti con il grande calcio, sempre in diretta, qui, su Vavel Italia. Ricordo il verdetto finale: LEICESTER CAMPIONE D'INGHILTERRA!

23.08 - Le ultime immagini della gara tra Chelsea e Tottenham

Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com

96' - E' FINITAAAAAAAA!!!!! IL LEICESTER E' CAMPIONE D'INGHILTERRA IN VIRTU' DEL PAREGGIO DELLO STAMFORD BRIDGE TRA CHELSEA E TOTTENHAM!!!!!!

95' - Cartellino giallo anche per Mason

94' - Ammonito anche Kane per un fallo su Willian 

93' - Ci prova ancora Hazard dalla distanza, questa volta la palla è deviata sfortunatamente da un compagno di squadra 

91' - Sei minuti di recupero! Sei minuti con il cuore in gola per i tifosi del Leicester!

89' - Rimane giù Alderweireld dopo lo scontro con Diego Costa, problemi per lui 

87' - Si scaldano gli animi in campo, brutto fallo di Dier su Hazard che viene giustamente ammonito 

83' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!! EDEN HAZARD PAREGGIA LA PARTITA CON UN DESTRO A GIRO FANTASTICO CHE SI INFILA NEL SETTE! 2-2! LEICESTER A MENO DI DIECI MINUTI DALLA PREMIER LEAGUE!

80' - Cambio anche per Pochettino: non ce la fa Rose, entra Davies

77' - Chelsea a trazione offensiva, buttato nella mischia Oscar al posto di Matic 

76' - OH BEGOVIC! Il portiere bosniaco tiene in gioco il Chelsea salvando a tu-per-tu con Lamela.

74' - CHANCE GIGANTESCA PER IL CHELSEA! Willian smarca Hazard sulla sinistra, il belga mette in mezzo ma non arriva, grazie alla deviazione di Alderweireld, Diego Costa 

69' - Partita aperta ad ogni soluzione adesso, entrambe le squadre attaccano e gli schieramenti si allungano lasciando ampi spazi da attaccare

64' - Sostituzione nelle file degli Spurs: fuori Son, dentro Mason

62' - WILLIANNN! Contropiede del Chelsea condotto da Hazard, il belga serve Diego Costa che a sua volta allarga a destra per Willian che prova a calciare a giro ma trova la pronta risposta di Lloris

58' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!! ACCORCIA IL CHELSEA CON GARY CAHILL CHE SFRUTTA UN PALLONE SPORCO IN MEZZO ALL'AREA E BUCA LLORIS! 1-2!

54' - Spurs pericolosi in avanti: Kane allarga sulla sinistra per Rose, il laterale mancino rientra e appoggia a Son che, chiuso, calcia di prima ma la sfera muore sul fondo 

52' - Ci ha provato il neo entrato Hazard con una conclusione nello specchio che però non ha intimorito Lloris, dall'altra parte cross dalla destra che attraversa tutta l'area e termina fuori 

49' - Ancora Spurs, ancora Kane! Filtrante per l'attaccante che controlla e prova a piazzare da posizione defilata: Begovic respinge 

47' - Colpo di testa di Kane sugli sviluppi di un corner, pallone schiacciato e Begovic può bloccare facilmente a terra 

46' - SI RIPARTE! 

21.55 - Le immagini di questi primi 45' 

Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com
Foto: premierleague.com

46' - Finisce 0-2 per il Tottenham il primo tempo con le marcature di Kane e Son

44' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!! RADDOPPIO SPURS CON SON! Errore in disimpegno a centrocampo di Ivanovic, ne approfitta Eriksen che manda in porta Son per lo 0-2! 

39' - Tottenham vicinissimo al raddoppio prima con Lamela e poi con Son! Discesa di Walker che crossa in mezzo trovando l'argentino, l'ex Roma calcia di prima intenzione ma il muro blues ribatte; sulla respinta si invola Son che però manca clamorosamente l'appuntamento con il pallone 

Bella azione degli Spurs in occasione della rete del vantaggio, per vie centrali la squadra di Pochettino è riuscita ad infilare la difesa del Chelsea con il trio Eriksen-Lamela-Kane ad orchestrare e realizzare la combinazione vincente. 

34' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!! TOTTENHAM IN VANTAGGIO CON HARRY KANE, IMBUCATA PERFETTA DI LAMELA PER L'ATTACCANTE INGLESE CHE SALTA BEGOVIC E INSACCA! 0-1!

30' - Match denso di occasioni in questa fase: Diego Costa rientra sul sinistro con una finta ed esplode il mancino, Lloris tocca e manda in angolo  

29' - Kane prova il bolide su punizione dai 35 metri, conclusione centrale e non abbastanza bassa 

27' - SON! Botta e risposta tra Chelsea e Tottenham: il coreano, a rimorchio, recupera una palla rinviata dalla retroguardia dei blues e conclude con un sinistro che non inquadra lo specchio di un nulla 

26' - FABREGASSS! Chelsea vicinissimo al vantaggio con lo spagnolo, il centrocampista riceve dopo il lavoro da pivot di Diego Costa e calcia rasoterra incrociando: sfera che fa la barba al palo sinistro

23' - Son prova a tagliare in due la difesa blues, l'intervento di Terry è provvidenziale per impedire il cross a centro area 

20' - Perde malamente palla a centrocampo Dembele, Diego Costa si invola ma è bloccato da Vertonghen che spedisce la sfera in calcio d'angolo

18' - Ottimo ripiegamento difensivo di Pedro che anticipa Walker, subendo il fallo del laterale inglese 

15' - Spinge ancora il Chelsea, Fabregas prova l'anticipo su corner calciato basso ma il suo tentativo è decisamente esterno 

14' - Altro calcio di punizione per i blues, Fabregas calcia in mezzo ma la difesa avversaria è attenta respingendo la minaccia 

10' - ROSE! Conclusione tremenda del terzino sinistro Spurs dai 20-25 metri, pallone che prende una strana traiettoria e lambisce l'incrocio dei pali 

9' - Punizione dalla trequarti pericolosa per il Chelsea, per poco non arriva Matic: il serbo è spostato con esperienza dal ritorno di Walker 

8' - Gli Spurs cercano di far fluire il gioco tra i piedi di Eriksen e Dembele, l'imbucata per Kane è ben intercettata dall'uscita aerea di Cahill 

4' - Il Chelsea prova a farsi vedere in avanti, palla manovrata sul versante mancino. Sul calcio d'angolo conquistato svetta Cahill di testa che manda di poco a lato 

2' - Subito aggressivo il Tottenham, molto stretto con le linee e decisamente dinamico in questo avvio

1' - Si comincia a Stamford Bridge

20.56 - CI SIAMO! I giocatori sono sul terreno di gioco, il match sta per iniziare

20.55 - Gli Spurs prendono la mira nella parte finale del warm up appena concluso, serie di tentativi dalla distanza per provare ad impensierire Begovic con molteplici soluzioni 

Quick-fire finishing during the warm-up. #COYS
Vine by Tottenham Hotspur

20.53 - Piccola curiosità: la percentuale di vittorie del Tottenham in Premier League in questa stagione, quando Son parte dal 1' è dell' 80%, rispetto al 44% quando non lo fa. (OptaJoe)

20.46 - La preparazione e la concentrazione del capitano degli Spurs, Hugo Lloris, pronto a difendere i pali della propria porta 

Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter

20.45 - Un quarto d'ora al via, prime immagini del riscaldamento giunto quasi al termine

Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter

 20.31 - Warm up allo Stamford Bridge, le due squadre ora in campo per il riscaldamento 

20.30 - Intanto, Obi Mikel ha rilasciato alcune considerazioni ai microfoni di Sky Sports: "Siamo motivati come sempre, stiamo aspettando con impazienza l'inizio della partita. Dobbiamo vincere, abbiamo bisogno di vincere. Vogliamo usufruire di questo incontro per mandare un messaggio ai nostri tifosi: siamo impegnati, motivati e sappiamo cosa vuol dire essere qui, in questo club. Stasera giochiamo allo stesso modo in cui giocheremo contro il Leicester, renderemo la vita dura".

Foto: @ChelseaFC Twitter
Foto: @ChelseaFC Twitter

20.20 - Full immersion nello spogliatoio che ospita gli Spurs

Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter

Pochettino conferma per 10/11 le anticipazioni, unica variazione la scelta di Son per Chadli. Dier ce la fa e parte dal 1' a centrocampo con Dembele, Eriksen è sulla linea dei trequartisti dietro all'inamovibile Harry Kane. 

TOTTENHAM (4-2-3-1) Lloris (c), Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Dier, Dembele; Lamela, Eriksen, Son; Kane.

Hiddink panchina a sopresa Eden Hazard, sulla trequarti è avanzato Cesc Fabregas con l'ingresso in mediana di Matic al fianco di Obi Mikel. Come previsto, tornano al centro della difesa sia Cahill sia Terry che comporranno il pacchetto a quattro con Ivanovic e Azpilicueta. 

CHELSEA (4-2-3-1) Begovic; Ivanovic, Cahill, Terry (c), Azpilicueta; Mikel, Matic; Willian, Fabregas, Pedro; Diego Costa.

20.08 - Arrivano anche le formazioni ufficiali delle due squadre, qualche cambio rispetto alle previsioni della vigilia

20.04 - Meno di un'ora al fischio d'inizio di Clattenburg, prime immagini dal terreno dello Stamford Bridge

Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter
Foto: @SpursOfficial Twitter

20.00 - Buonasera da Andrea Ciaramellano, benvenuti alla diretta scritta live ed di Chelsea-Tottenham, Monday night della 36^ giornata di Premier League che potrebbe decretare il Leicester come campione d'Inghilterra, se gli Spurs non dovessero centrare la vittoria. La serata dello Stamford Bridge, offre dunque una sfida decisamente anomala: blues fuori da tutto, senza obiettivi da perseguire; Pochettino e i suoi alla caccia, ormai disperata, delle volpi.

Il Chelsea di Guus Hiddink ha poco da chiedere in questo finale di stagione, la posizione numero dieci in classifica e l'avvento imminente della nuova era targata Antonio Conte non secernono le motivazioni ottimali per rendere meno nera questa annata disgraziata. L'ultimo incontro esterno disputato dai blues al Dean Court di Bournemouth va preso accuratamente con le pinze: l'1-4 finale racconta tutto e niente. Il team allenato da Eddie Howe, salvo da diverse giornate, ha letteralmente staccato la spina, realizzando un bottino davvero magro nelle ultime uscite. I primi due goal in questa Premier League di Eden Hazard, confermano l'arrendevolezza e la poca attenzione dei rivali. Nel match precedente, invece, il Chelsea ha palesato tra le mura amiche tutti i propri limiti, schiacciato con un netto 0-3 dal Manchester City di Manuel Pellegrini. Quest'anno, quindi, anche il fortino di Stamford Bridge ha ceduto in più occasioni sotto i colpi degli avversari: ben cinque volte espugnato, sette i pareggi e soltanto cinque i successi. 

La seconda rete di Eden Hazard contro il Bournemouth | Foto: Reuters/ Paul Childs
La seconda rete di Eden Hazard contro il Bournemouth | Foto: Reuters/ Paul Childs

Gli Spurs di Mauricio Pochettino, fresco di rinnovo fino al 2021, non vogliono mollare la preda e sicuramente non vorranno regalare la Premier al Leicester questa sera, mettendo a repentaglio la seconda posizione con un'eventuale pareggio-sconfitta. La frenata rocambolesca di White Hart Lane contro il West Bromwich ha stoppato anche quelle fievoli speranze, sorte dopo il pareggio casalingo del Leicester (2-2 v West Ham), per la corsa al titolo. Impossibile, telecomandare il destino delle volpi che hanno due match-point (se il Tottenham dovesse fare en-plein con un tris di successi) per ottenere due punti. Gli Spurs devono guardarsi le spalle dal ritorno dei cugini dell'Arsenal, vittorioso contro il Norwich, distante ora - con una partita in più - appena due lunghezze. Il manager argentino non potrà contare su una delle rivelazioni della stagione in corso Dele Alli, sospeso per tre giornate a causa del pugno a Yacob, che conclude la manifestazione inglese anzi tempo. 

Il goal del pareggio di Dawson | Foto: Graham Chadwick
Il goal del pareggio di Dawson | Foto: Graham Chadwick

Hiddink recupera pezzi importanti in difesa: sono abili ed arruolabili John Terry e Gary Cahill, maggiori indiziati per prendere le redini della retroguardia blues. Se uno dei due non dovesse farcela, pronto nuovamente lo spostamento di Branislav Ivanovic in mezzo con Baba inserito a sinistra ed Azpilicueta a destra. Obi Mikel, dopo l'uscita da difensore nella trasferta di Bournemouth, dovrebbe tornare a centrocampo in appoggio di Cesc Fabregas e a discapito di Nemanja Matic, panchina per lui. Eden Hazard, rinvigorito dai primi goal stagionali in Premier League, si posiziona nella posizione tipica: lato mancino nella batteria di trequartisti, con Willian perno centrale e Pedro a destra; ennesima bocciatura per Oscar, sempre più lontano da Londra. Diego Costa guida ancora l'attacco, fuori dunque Pato e Falcao. Tra i pali c'è Begovic, il belga Courtois sconta l'ultima giornata di squalifca prima di riappropriarsi della porta.

(4-2-3-1) Begovic; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Fabregas, Mikel; Pedro, Willian, Hazard; Diego Costa.

Con la squalifica di Dele Alli, Mauricio Pochettino non stravolge la squadra e si limita ad inserire il solo Nacer Chadli sul versante mancino, con l'accentramento di Christian Eriksen in trequarti. Unico e leggero dubbio è quel che concerne Eric Dier, il centrocampista inglese è uscito malconcio dalla sfida contro il West Bromwich, anche se le sue condizioni non destano particolari allarmismi e dovrebbe partire dal 1' al fianco di Moussa Dembele. Tutto confermato nella miglior linea difensiva del campionato: pacchetto composto da Walker e Rose sugli esterni, e il duo belga Alderwireld-Vertonghen al centro davanti a Hugo Lloris. In attacco non può mancare il capocannoniere del torneo, Harry Kane, 24 reti totali e ben 13 realizzate nelle ultime 14 apparizioni. 

(4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Dier, Dembelè; Lamela, Eriksen, Chadli; Kane. 

Guus Hiddink in conferenza stampa | Foto: Getty images
Guus Hiddink in conferenza stampa | Foto: Getty images

Guus Hiddink in conferenza stampa ha parlato del momento del Tottenham e della lotta al titolo: "Sono nuovi in queste emozioni, non sono ferrato nelle statistiche ma credo stiano raggiungendo cime mai toccate prima a questo punto del torneo. E' la loro prima volta che lottano davvero per la Premier League." Poi aggiunge sulla tensione nervosa: "In alcuni calciatori potrebbe esserci il contraccolpo psicologico, sono sì sotto al Leicester ma la loro testa potrebbe essere influenzata dalla classifica. Noi, d'altro canto, non dobbiamo sottovalutare gli Spurs, vogliamo maledettamente vincere questa partita".

Mauricio Pochettino in conferenza | Foto: theballcock.com
Mauricio Pochettino in conferenza | Foto: theballcock.com

Mauricio Pochettino ha esternato le proprio considerazioni nella conferenza di vigilia, sottolineando la grande motivazione che aleggia nello spogliatoio Spurs: "E' sempre difficile alla fine di una stagione affrontare una squadra come il Chelsea a causa della stanchezza, non solo fisica ma anche mentale. Per il modo in cui ci alleniamo tutti i giorni e la dedizione, la nostra motivazione è enorme per questo match." Poi una piccola chiosa sul rinnovo fino al 2021: "Penso che sia importante per i giocatori e i potenziali acquisti che arriveranno, non sentire se Pochettino rimarrà qui o no".

Monday press conferences: Chelsea v Spurs
"We still believe and dream but we are realistic." Mauricio Pochettino and Guus Hiddink look ahead to Monday's match at Stamford Bridge.

- Il Chelsea non perde una partita in casa contro il Tottenham dal febbraio 1990, da allora 17 successi e 8 pareggi nei 25 incontri disputati a Stamford Bridge.     

- Gli Spurs hanno perso 25 partite in Premier League con il Chelsea, solo contro il Manchester United ( 31 ) hanno fatto peggio.     

- I Blues hanno perso la loro ultima partita giocata in casa contro il Manchester City, non ne perdono due di fila in campionato a Stamford Bridge dal novembre 2011.   

  - Gli Spurs hanno perso solo uno degli ultimi 10 incontri con squadre londinesi ( 5V, 4P, 1S ) e se Harry Kane segnasse una doppietta, diventerebbe l'ottavo giocatore più veloce nella storia della Premier League a raggiungere i 50 goal ( nell'84esima presenza) .
 

Drogba festeggia dopo la rete realizzata al Tottenham | Foto: Getty images
Drogba festeggia dopo la rete realizzata al Tottenham | Foto: Getty images

L'ultimo precedente allo Stamford Bridge tra le due squadre risale al 1 Marzo dello scorso anno, quando Chelsea e Tottenham si affrontarono per la League Cup: successo per 2-0 dei blues. In campionato, invece, l'ultima partita nello stadio di Roman Abramovic è datata 3 Dicembre 2014: netto 3-0 dei padroni di casa con le marcature di Hazard, Drogba e Remy. In assoluto, il confronto più recente tra le due compagni è all'andata, 0-0 a White Hart Lane il 29/11.