United - Van Gaal: è finita. E adesso Mou

Il tecnico olandese, dopo la conquista della FA Cup, ha incontrato l'amministratore del club, Ed Woodward, qualche ora dopo l'esonero ufficiale. Dopo due anni sotto le aspettative, con però un trofeo in bacheca, adesso il nome più caldo per la panchina Devil è quello di José Mourinho.

United - Van Gaal: è finita. E adesso Mou
Louis Van Gaal saluta i suoi tifosi dopo una partita. | Google.

E' ufficialmente finita l'avventura di Louis Van Gaal al Manchester United. Difatti il tecnico olandese, dopo la vittoria dell'FA Cup, seguita dalle giuste celebrazioni, ha incontrato l'amministratore delegato del club Ed Woodward e, dopo questo meeting, è stato ufficialmente esonerato, a fronte del quinto posto raggiunto in questa stagione che significa "solo" UEFA Europa League per i Devils il prossimo anno.

Sicuramente il manager ha le sue colpe. Ha speso tantissimo e, di fatto, non è riuscito a dare una definitiva impronta di gioco ad una squadra tutto sommato sfortunata, ma che ha palesato dei pesanti problemi sia in fase offensiva che in fase difensiva, con il solo De Gea a reggere, più di una volta, la "baracca" di Manchester. Questo di certo non toglie anche qualche nota positiva che possiamo trovare nella gestione LVG, la principale quella di aver, come al solito, lanciato un paio di giovani interessantissimi, fra cui principalmente Rashford e Martial (strapagato, a dire il vero), ma anche Borthwick-Jackson, Varela e Lingard. Il rapporto spesa-risultati resta comunque scarsissimo e giustifica oggettivamente la notizia, che era nell'aria da tempo.

E adesso? Lo United si è già portato avanti. Da quando Sir Alex ha lasciato, sulla panchina DevilMoyesVan Gaal hanno rispettato le grosse aspettative. E dunque la dirigenza inglese ha deciso di puntare su uno che di risultati se ne intende: i contatti con José Mourinho vanno avanti da mesi e sembrano ormai giunti ad un definitivo finale che vede un accordo che dovrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore. Resta ancora da capire il futuro della leggenda Ryan Giggs, che, dopo 29 anni con la maglia del Manchester United addosso, potrebbe lasciare il ruolo di vice-allenatore per mettersi in proprio. Tuttavia, il tecnico portoghese ha già dato il suo ok alla permanenza di una figura così pesante come vice. Ma per avere delle certezze, comunque, occorre attendere. Nuovi aggiornamenti su VAVEL nelle prossime ore, molto probabilmente per l'ufficialità dello Special One sulla panchina Devil.