Gündogan-Manchester City, ufficialità imminente: svolta per Tourè all'Inter?

Annuncio previsto nelle prossime ore quello di Ilkay Gündogan al Manchester City. Il primo acquisto dell'era Pep Guardiola chiude ulteriormente gli spazi a Yaya Tourè, che è tentato dal progetto proposto da Roberto Mancini. Intanto il Liverpool si assicura Loris Karius per la porta, prelevato dal Mainz per £4.7m.

Gündogan-Manchester City, ufficialità imminente: svolta per Tourè all'Inter?
Gündogan-Manchester City, ufficialità imminente. Svolta per Tourè all'Inter?

Ilkay Gündogan al Manchester City è affare concluso da tempo, manca soltanto l'ufficialità che comunque potrebbe e dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Il centrocampista tedesco si trasferisce in Inghilterra dopo ben cinque stagioni al Borussia Dortmund, un lustro costellato di trofei, giocate ma soprattutto infortuni. La nota dolente del 25enne di Gelsenkirchen sono sempre stati gli acciacchi e le noie muscolari che gli hanno costretto a rinunciare ad ampie parti di stagione. Biglietto da visita per i citizens, una dislocazione alla rotula, che gli impedirà di partire per la spedizione Euro2016 con la Germania e saltare la preparazione estiva, dato che il suo rientro coinciderà con il mese di Settembre. Le cifre del suo acquisto sono state rese note dalla Bild: il suo trasferimento si aggira sui 26 milioni di euro più tre di bonus. La rivoluzione che ha in mente Pep Guardiola tocca principalmente la zona mediana del campo, settore nel quale lo stratega spagnolo predilige calciatori brevilinei con enormi qualità tecniche nello stretto. Il club di Manchester, con ogni probabilità, saluterà Yaya Tourè: giocatore che non rientra nei piani e lo scarso feeling con Guardiola certifica un'addio praticamente certo. 

Sempre alla finestra per il centrocampista ivoriano, l'Inter e Roberto Mancini, grande estimatore del calciatore da sempre: fu lui a richiedere, infatti, il suo acquisto dal Barcellona ai tempi in cui allenava gli Skyblues. Le difficoltà oggettive, come riporte stamane il Corriere dello Sport, riguardano l'ingaggio e il costo del cartellino. La società nerazzurra si fionderebbe dritta su Tourè soltanto se venisse liberato dal City senza richiedere conguagli e se lo stesso calciatore si spalmasse l'ingaggio da 11 milioni netti su due-tre stagioni. Da parte dell'ivoriano c'è la massima disponibilità a sposare il progetto tecnico, la voglia di rimettersi in gioco è tanta e le offerte a peso d'oro provenienti dalla Cina non solleticano le sue fantasie. Nei prossimi giorni è atteso in Italia il procuratore, un viaggio perlustrativo per sondare il terreno non solo con l'Inter ma con diversi club nel panorama europeo, grazie alla finale di Champions League di sabato nella quale si localizzeranno gli apparati dirigenziali. 

L'asse Germania-Inghilterra è già rovente, dopo il colpo Gündogan dal Borussia Dortmund anche il Liverpool pesca in terra tedesca e porta a casa Loris Karius. Il portiere è prelevato dal Mainz sotto il sapiente consiglio di Jürgen Klopp per una cifra di circa £4.7m (6,1m in euro). Il 22enne, reduce da una grande stagione in Bundesliga (9 clean sheets per lui), potrebbe sostituire il partente Mignolet ed ereditarne il posto tra i pali di Anfield Road.