Leicester City: 1-2 all'Oxford Utd e tante buone risposte per Ranieri

Le Volpi vincono 2-1 anche senza Vardy e Kantè, ormai al Chelsea. Buonissima prova del giovane Gray, subito in palla Mahrez. Esordio sufficiente anche per il neo-acquisto Musa.

Leicester City: 1-2 all'Oxford Utd e tante buone risposte per Ranieri
www.tuttosport.com

Leicester City promosso, ma con riserva. I ragazzi di Ranieri, infatti, vincono solo 2-1 contro l'Oxford United, compagine militante nella League Two, quarta divisione inglese. Poco male, comunque, per le Foxes, ancora agli inizi di preparazione e scese in campo senza alcuni titolari, Vardy (ancora in vacanza) e Kanté (ormai sposo del Chelsea) su tutti. 

La gara, senza alcuna pretesa di tre punti, ha comunque evidenziato un Leicester sempre attento nella gestione della palla ed abbastanza in condizione nonostante le poche uscite.

Le volpi, infatti, passate in svantaggio al 14' grazie ad una rete di Maguire su punizione, iniziano a macinare gioco pareggiando i conti al minuto ventotto, quando è il giovane Gray a trovare l'angolo abilmente imbeccato da Mahrez, sogno di mercato di molti club di spessore. Buona prova dunque del ventenne inglese, gioiellino tutto da valutare nella prossima stagione di Premier League.

Il secondo tempo viene disputato dal Leicester in maniera meno brillante, anche a causa dei tanti cambi fatti da Ranieri, che butta nella mischia anche il neo-acquisto Musa, giovane nigeriano prelevato dal CSKA per la modica cifra di 30 milioni euro. Unico sussulto di frazione, la conclusione vincente di Schlupp al 69'. Un incontro dunque positivo per le Volpi, consce di dover difendere, fra meno di due mesi, il proprio titolo da avversari agguerritissimi e pronti a salire sul gradino più alto del podio.