United, pugno duro Mourinho. Via Schweinsteiger ed altri 8 calciatori

Il portoghese ha fatto sapere alla società che il numero perfetto di giocatori da avere in rosa corrisponde a 24. Nove verranno tagliati, tra cui il tedesco.

United, pugno duro Mourinho. Via Schweinsteiger ed altri 8 calciatori
United, pugno duro Mourinho. Schweinsteiger ed altri 8 calciatori, via.

José Mourinho fa già la voce grossa. L'ex tecnico nerazzurro, a due settimane dall'inizio della Premier, ha maturato una decisione importante che consiste nell'avere in rosa 24 giocatori, non uno in più, non uno in meno. Una scelta che, conoscendo l'estroso personaggio, non dovrebbe fare notizia e che invece ha fatto il giro del mondo perché nei famosi 9 rientra anche Bastian Schweinsteiger. Il centrocampista tedesco, arrivato due anni fa a Manchester, non ha convinto lo Special One che lo ritiene un giocatore superfluo e non in grado di rendere al massimo. L'imminente arrivo di Paul Pogba poi, chiude definitivamente le porte ad una sua riconferma in Red. Il 31enne fa gola in Italia dove le big (Inter e Juve su tutte) stanno sondando il terreno per un eventuale affondo. L'ingaggio alto (10 mln di euro) stravolge i piani ma un tentativo si farà. 

Il secondo nome altisonante è quello di Adnan Januzaj. L'esterno, con un trascorso nelle fila del Dortmund, non rientra assolutamente nei piani presenti e futuri di Mou. Anche qui, Italia protagonista. È sempre l'Inter ad aver fatto un pensierino al folletto. Affare low cost, Adnan potrebbe essere il sostituto N°1 dell'ormai neo acquisto Antonio Candreva.

E gli altri 7? Tutti giovani prodotti della cantera che Van Gaal aveva promosso in prima squadra. Cameron Bortwich-Jackson e Tim Fosu-Mensah, difensori 19enni, hanno ricevuto il no del mister. Oltre a loro Will Keane, Tyler Blackett e Paddy McNair. Gli ultimi due invece, Andreas Pereira e James Wilson, avranno possibilità di inserirsi nel progetto Red solo in futuro.