Live Leicester City - Manchester United, risultato Community Shield: (1-2) Ibra regala il primo 'titulo' a Mourinho!

Live Leicester City - Manchester United, risultato Community Shield: (1-2) Ibra regala il primo 'titulo' a Mourinho!
Marhez e De Gea. Due dei protagonisti della sfida. Fonte foto: Vavel.com
Leicester City
1 2
Manchester United
Leicester City: (4-4-2): Schmeichel; Simpson (Hernandez 62'), Huth (Ulloa 90'), Morgan, Fuchs (Schlupp 80'); Marhez, King (Mendy 62'), Drinkwater, Albrighton (Gray 46'); Ozakazi (Musa 46'), Vardy.
Manchester United: (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Blind, Bailly, Shaw (Rojo 71'); Carrick (Herrera 61'), Fellaini; Martial (Rashford 71'), Rooney (Schneiderlin 87'), Lingard (Mata 63' [Mkhitaryan 93']); Ibrahimovic.
SCORE: 1-2 - Lingard 32', Vardy 50', Ibrahimovic 83'.
ARBITRO: Craig Pawson. Ammonisce: Simpson, Vardy (L), Bailly (M).
NOTE: Match valido per l'assegnazione della Community Shield. Dal Wembley Stadium a contendersi il titolo ci sono Leicester e Manchester United. Calcio d'inizio previsto per le 17.00 ore italiane.

Per la Community Shield 2016 è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia la sfida e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti sempre live, qui su VAVEL ITALIA.

19.11 - Per il Manchester United arriva la 21^ Community Shield della storia. Al Leicester resta solo la consapevolezza di avere ancora quel fuoco necessario per stupire in Inghilterra e in Europa.

19.08 - Da tutte le angolazioni e in tutte le salse. E' l'Ibrahimovic Day.

19.06 - Eccoli i gol che hanno deciso la sfida nella ripresa: prima l'illusione del Leicester con Vardy, poi la sentenza Ibrahimovic a pochi minuti dalla fine.

 
 

 
 
 

19.00 - Questa la successione di immagini che lo hanno portato al gol decisivo. Stacco su Morgan, palla all'angolino, braccia aperte. E' lui il Re!

18.59 - Grandi festeggiamenti in mezzo al campo, tutti ad abbracciare Ibrahimovic e José Mourinho. Sono loro gli uomini copertina! Lo United è tornato ed ora ha un nuovo condottiero: è Ibra!

18.57 - Non c'è più tempo! FINISCE QUI, IL MANCHESTER UNITED SI AGGIUDICA LA COMMUNITY SHIELD BATTENDO A WEMBLEY IL LEICESTER CITY PER 2-1. DECIDONO LE RETI DI LINGARD NEL PRIMO TEMPO; DI VARDY E DI IBRAHIMOVIC, EROE ATTESO, NELLA RIPRESA. MOU ALZA IL SUO PRIMO TROFEO ALLA GUIDA DEI RED DEVILS

ULTIMO CORNER, ULTIMA CHANCE PER LE FOXES.

94' - Siamo già oltre il 94'.

93' - Lotta greco romana all'interno dell'area dello United. Alla fine De Gea fa suo il pallone.

93' - Esce Mata che era entrato mezz'ora fa. Dentro Mkhitaryan.

92' - Corner per le Foxes, sale anche Schmeichel.

92' - Palla lontana dall'area dello United.

CI SARANNO 4 MINUTI DI RECUPERO.

90' - Ranieri si gioca il tutto per tutto: dentro Ulloa per Huth.

89' - Un minuto al 90'.

87' - Altro cambio di  Mou: Schneiderlin per Rooney.

85' - Ora Wembley è una bolgia. Finale incandescente. United arroccato, Leicester che ha cinque minuti per trovare il nuovo pareggio.

84' - Da sottolineare anche il cross perfetto partito dal piede di Valencia. Assist al bacio per il gigante svedese che bagna con un gol, forse decisivo, il suo esordio con la maglia dello United.

ZLATAN IBRAHIMOVIC! ECCOLO, LA DECIDE LUI!!! MANCHESTER UNITED IN VANTAGGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO COLPO DI TESTA TELECOMANDATO DELLO SVEDESE CHE BATTE MORGAN E APPOGGIA IL PALLONE SUL PALO INTERNO, LA DOVE SCHMEICHEL NON PUO' MAI ARRIVARE. E' ARRIVATA LA FIRMA DELL'UOMO PIU' ATTESO. IBRA!!! 2-1 UNITED

82' - Era tutto regolare! Grande chance per il leicester direttamente da rimessa laterale. Huth prolunga per Musa che sbuca davanti a De Gea ma senza dare precisione al suo colpo di testa. 

80' - Cambio Leicester: dentro Schlupp, fuori Fuchs.

79' - IBRA! OCCASIONE CLAMOROSA PER I RED DEVILS. USCITA NON SICURA DI SCHMEICHEL CHE LASCIA LA PORTA SGUARNITA. IBRA NON CI CREDE, VA DI SUOLA MA PROPRIO SULLA LINEA ARRIVA DRINKWATER AD ALLONTANARE! CLAMOROSO.

78' - Schmeichel rischia ma sceglie bene il tempo dell'uscita. Solo rimessa per Mata.

77' - Il cross di Rooney non sortisce alcun effetto. Allontana Morgan che poi guadagna anche fallo.

76' - Rashford entra subito bene in partita: danza sul pallone, discesa, poi cross basso. Palla deviata in corner.

75' - A proposito di foga, ammonito anche Vardy per eccesso di garra.

75' - Match che con il passare dei minuti sta perdendo i suoi schemi. Si va avanti a strappi, giocate singole o lanci in profondità. Ci sono molti spazi verdi in mezzo al campo, poco ordine e tanta foga.

72' - Hernandez dimostra di non avere un gran piede. Palla direttamente sul fondo. Cross sballato.

71' - Palla dritta tra i guantoni di De Gea.

71' - Fantastico Vardy che ha ancora la forza di scattare, difendere palla e guadagnare punizione. Anche ammonito Bailly.

70' - Ultimi cambi nello United: dentro Rojo per Shaw. Dentro soprattutto Rashford per Martial.

69' - Ottima azione da parte dello United: Martial lavora bene a sinistra coinvolgendo anche Fellaini che poi da a Rooney appostato nel mezzo dell'area. Il tiro del capitano è debole e centrale.

68' - Contropiede velocissimo di Musa, ancora una volta all'attacco in campo aperto. Ancora una volta bloccato all'ingresso dell'area di rigore.

66' - Morgan decisivo nell'anticipare Ibra, appostato minaccioso alle sue spalle.

63' - Continua il momento cambi: ancora Mou con Mata per Lingard.

62' - Cambi anche nel Leicester: dentro Hernandez e Mendy per Simpson e King.

61' - E infatti Mourinho si accorge delle difficoltà del suo centrocampo. Primo cambio per i rossi: dentro Herrera, fuori Carrick.

61' - Tutto il Leicester davanti. United che si difende.

58' - Palla troppo bassa, messa fuori da Ibra.

58' - Musa, qui bravo, sguscia via a Bailly guadagnando una buona punizione. Salgono tutti i saltatori di Rnaieri.

57' - Torna davanti lo United: corner guadagnato proprio da Fellaini.

56' - Ora il Leicester prova a sfruttare le doti da centometrista di Musa che però aggancia male, vanificando l'ennesimo tentativo di ripartenza. 

55' - Si crea una gran mischia, poi Ibrahimovic non riesce ad impattare il pallone disturbato dall'uscita di Schmeichel. Pericolo corso dalla difesa del Leicester. 

53' - Prova a reagire subito lo United. Punizione che Rooney si appresta a mettere nel mezzo.

51' - Gol del pareggio che dunque, è stato innescato da uno sciagurato retropassaggio all'indietro da parte di Fellaini che ha dosato male e non si è accorto che De Gea era tornato in porta. Di tutto questo, ha approfittato quel bomber che è Jamie Vardy. 1-1 a Wembley.

INCREDIBILE! ERRORE INCREDIBILE DELLA DIFESA DI MOU, E... GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOLLLLLLL! SI, PROPRIO LUI, JAMIE VARDY! VARDY VARDY VARDY! NON SBAGLIA MAI! COME UNA VOLPE, FIUTA L'ERRORE DI FELLAINI, RECUPERA AGGIRA DE GEA E DEPOSITA IN RETE. 1-1

50' - OCCASIONE SPRECATA DAL LEICESTER: MARHEZ E MUSA NON HANNO SFRUTTATO LE LORO DOTI NELLO STRETTO, MANCANDO L'ATTIMO GIUSTO PER ANDARE AL TIRO. ERANO ENTRAMBI BEN PIAZZATI.

49' - Ottima azione di Martial che poi ha messo dentro troppo all'indietro e per Lingard e per Ibra. Rooney poi, ha provato a coordinarsi ma ha impiegato troppo tempo.

48' - Subito squadre molto lunghe. Tanti spazi a centrocampo con il Leicester che stava cercando di approfittare della situazione.

47' - Carrick e Fellaini si fanno subito sentire su Vardy.

46' - Primo pallone controllato dai Red Devils.

46' - SI RICOMINCIA! INIZIATO IL SECONDO TEMPO A WEMBLEY.

TUTTO PRONTO PER IL KICK OFF DELLA RIPRESA.

18.07 - Al posto di Ozakazi e Albrighton.

18.06 - Due cambi invece, nel Leicester: Musa e Gray.

18.05 - Non ci saranno cambi all'intervallo per lo United.

18.04 - SQUADRE DI NUOVO IN CAMPO.

17.59 - Squadre pronte a fare il loro rientro in campo dopo la pausa.

17.58 - Assente al momento Zlatan Ibrahimovic. Bene Vardy, non benissimo Marhez nel Leicester.

17.57 - Questa la sequenza legata al gol di Lingard: il tiro con il piatto destro, poil'esultanza! 

17.55 - ECCOLA, LA MAGIA DI LINGARD CHE DANZA SULLA SFERA, SALTA QUATTRO AVVERSARI E BATTE SCHMEICHEL. 1-0 UNITED GRAZIE A QUESTA PERLA.

 
 
 

17.53 - Lingard invece, ha avuto idee diverse quando da solo ha portato a spasso il pallone tra 5 avversari prima di mettere dentro il gol che fino ad ora consegna la Community Shield a Mourinho.

17.52 - E' stato un primo tempo che ci ha fatti divertire per oltre mezz'ora: l'inizio tutto a tinte red devils, ficcanti ma poco impegnati nel concludere in porta. Poi, i contropiedi del leicester e la doppia grande occasione di Ozakazi avevano cambiato volto alla sfida. 

45' - SI CHIUDE IN QUESTO MOMENTO LA PRIMA FRAZIONE DI GIOCO: A WEMBLEY, IL MANCHESTER UNITED CONDUCE PER 1-0 GRAZIE AL MAGNIFICO GOL DI LINGARD, SIGLATO AL 32' MINUTO.

43' - Non è un finale di tempo entusiasmante. Squadre in attesa di rientrare negli spogliatoi.

41' - Ammonito Simpson. Il primo ammonito del match.

40' - Torna in questa fase finale di tempo il possesso sterile degli uomini di Mou.

38' - Il Leicester sembra aver accusato un po il colpo di Lingard. Ranieri dovrà scuotere i suoi negli spogliatoi.

36' - Ora Martial ha provato a fare la differenza, ma dopo un primo tentativo è finito in fuorigioco.

35' - Ora il Leicester deve riorganizzare le idee dopo aver condotto una fase centrale di primo tempo autoritaria. Lo United è avanti gli spazi per Vardy potrebbero essere meno.

33' - Gol semplicemente magnifico da parte di Jesse Lingard che già a Wembley con una perla aveva deciso la finale di FA Cup. Questo gol però, è ancor più bello e rischia di pesare nell'economia di un match che il Leicester stava cercando di far suo.

32' - MAGNIFICO! GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOL! LINGARD! LINGARD CHE GOL CHE GOL! GIOCATA DA CAMPIONISSIMO DELL'ESTERNO DI MOU CHE PARTE CENTRALE DA MOLTO LONTANO SALTANDO TUTTI COME BIRILLI. SCHMEICHEL INTUISCE MA IL SUO PIATTO E' PRECISO E LA SUPER GIOCATA SI TRASFORMA IN UN GRAN GOL. UNITED AVANTI

30' - Marhez chiede troppo al suo dribbling. Shaw lo batte regalando dimessa a De Gea.

29' - Ora è il Leicester che attacca a pieno organico. United dietro, compatto davanti a De Gea.

27' - C'ha provato il capitano, Wes Morgan, ma con poca fortuna.

26' - Vardy indemoniato! Palla lunga per lui che le prende tutte, poi corre, scatta, si lancia e porta a casa corner. Bravo, molto bravo Bailly.

25' - Marhez chiuso da tre uomini. Rooney lo stesso. Grande intensità a centrocampo.

24' - E' il solito Leicester. Attacca poco e con pochi effettivi. Quando lo fa però, è letale.

22' - ANCORA OZAKAZI! TRAVERSA PER IL GIAPPONESE CHE DI TESTA AVEVA IMPATTATO LA SFERA ALLA GRANDE. LEICESTER PERICOLOSISSIMO ANCHE SU CALCIO PIAZZATO.

20' - OCCASIONE LEICESTER! LA PRIMA VERA CHANCE DEL MATCH! NASCE TUTTO GRAZIE AD UNO SPLENDIDO VARDY CHE RECUPERA CREANDO SUPERIORITA' NUMERICA. PALLA A OZAKAZI CHE DAL LIMITE PRENDE SPAZIO E MIRA. IL TIRO FINISCE FUORI DI POCHISSIMO, MA CI SARA' ANGOLO.

19' - Ancora Fuchs bravissimo nel bloccare l'avanzata a tutto gas di Valencia.

18' - Molto duro Fuchs che però riesce a vincere il duello con Lingard.

17' - Si riprende a giocare con il rinvio del danese.

16' - Poi il Leicester era ripartito velocissimo con Vardy, ma il gioco era fermo per un problema a Simpson.

16' - AZIONE CONFUSA NELL'AREA DEL DEICESTER CHE ALLA FINE HA PORTATO FELLAINI AL TIRO. DESTRO TROPPO DEBOLE CHE SCHMEICHEL HA ANCHE QUALCHE PROBLEMA A NEUTRALIZZARE. 

15' - I due manager sono già in piedi a dare indicazioni.

13' - Leicester con poche idee quando ha palla tra i piedi. Si cerca subito il lancio lungo per Vardy, ben marcato.

12' - Cresce lo United a sinistra. Ancora Martial, questa volta al cross per Rooney che di testa da angolo ma poca forza. Facile per Schmeichel.

11' - Ibra pizzicato in offside.

11' - Prima conclusione del match ad opera di Martial che dopo esser partito palla al piede dalla sinistra è entrato in area cercando di battere in agilità Huth. Il tiro è finito sull'esterno della rete.

10' - Ha provato il contropiede Marhez, chiuso da Bailly. Squadre subito allungate in campo.

9' - Viene molto alto in fase di pressione lo United. Classico accorgimento tattico di Mou sulle rimesse laterali.

8' - Molto più vivo lo United in questo avvio. Buon lavoro degli esterni, Shaw e Valencia, sempre propositivi.

6' - Corner che non sortisce alcun effetto per la difesa di Mourinho.

5' - PRIMA FIAMMATA DI VARDY, BRAVO NEL DRIBBLING. ANGOLO FOXES.

5' - E' sempre lo United che muove la palla. Leicester in attesa.

4' - Primo fallo, commesso da Ibra che cercava di recuperare palla su Simpson, bravo nell'anticipo.

3' - I rossi fanno girare palla da destra a sinistra.

2' - Un colpo di tacco di Ibra, al primo pallone toccato, esalta i tifosi Red Devils.

1' - Subito al recupero lo United che poi fa girare palla impostando l'azione con i difensori.

1' - Primo pallone mosso dal Leicester.

1' - VIAAA! E' INIZIATA LEICESTER - MANCHESTER UNITED! E' INIZIATA LA COMMUNITY SHIELD!

17.02 - Un cenno d'intesa da parte di Pawson, direttore di gara della sfida, poi si parte.

TUTTO PRONTO.

17.00 - In tribuna c'è anche Allardyce, nuovo ct dell'Inghilterra.

16.59 - Ed ora l'inno Nazionale inglese, God Save the Queen.

16.57 - E' il momento in cui i capitani presentano la squadra alle leggende inglesi. C'è anche Charlton.

SQUADRE IN CAMPO. MOU ESCE DAVANTI AI SUOI RAGAZZI.

16.56 - SQUADRE NEL TUNNEL.

16.53 - CHE SPETTACOLO! WEMBLEY VESTITO A FESTA PER L'OCCASIONE. LE SQUADRE SONO PRONTE PER FARE IL LORO INGRESSO IN CAMPO.

16.50 - La curva dello United è pronta!

16.45 - Terminata la fase di riscaldamento, Le squadre sono di nuovo negli spogliatoi. Manca ormai pochissimo e Wembley è sempre più ricco di tifosi.

16.40 - Altre immagini da Wembley. Le squadre stanno completando la fase di riscaldamento.

16.38 - Si va riempiendo Welmbley.

16.34 - E lo spettacolo di Wembley dall'interno. Ora tutti in campo per il riscaldamento.

16.33 - lo spettacolo di Wembley dall'esterno.

16.32 - Queste intanto, solo i due schieramenti nel dettaglio. Classico 4-4-2 per il Leicester. 4-2-3-1 mourinhano per lo United.

16.30 - Eccoli! Entrambi molto concentrati.

16.29 - Intanto, mentre il Leicester si appresta a scendere in campo per il warm up, Vi proponiamo le immagini relative all'arrivo di Ibra e Mou, i più attesi di oggi.

16.28 - Naturalmente si vanno ad affrontare la vincitrice dell'ultima Premier (il Leicester) e la vincitrice dell'ultima FA Cup (lo United che vinse proprio qui a Wembley lo scorso 21 maggio).

16.26 - Immagine "Behind the scene" con i red devils già in campo per il warm up.

16.25 - Dunque ci sono diversi cambi rispetto alle previsioni della vigilia: a centrocampo entra il duo di riserva con l'esperienza di Carrick e i centimetri di Fellaini. Tutto confermato in difesa con l'esordio di Bailly. Non c'è invece, l'esordio di Mkhitaryan che parte dalla panchina. Al suo posto Martial con Rooney e Lingard alle spalle dell'uomo più atteso: ZLATAN IBAHIMOVIC!

MANCHESTER UNITED: (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Blind, Bailly, Shaw; Carrick, Fellaini; Martial, Rooney, Lingard; Ibrahimovic. 

16.22 - Passiamo al primo undici ufficiale scelto da Mourinho (in attesa di Pogba che come detto sta UFFICIALMENTE svolgendo le visite mediche per lo United):

16.20 - Contrariamente alle previsioni, King Claudio non rischia nessuno dei nuovi acquisti. Dunque, è lo stesso Leicester della scorsa stagione, eccezion fatta per King che prende il posto di Kante nel cuore del centrocampo. Davanti c'è Ozakazi e non Musa.

LEICESTER: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Marhez, King, Drinkwater, Albrighton; Ozakazi, Vardy.

16.19 - Partiamo dal Leicester di Ranieri.

16.18 - Ora però, passiamo alla lettura delle formazioni ufficiali.

16.17 - Questo invece, il paragone cromatico tra i due ingressi: lo spogliatoio dei red devils e quello delle foxes. Difficile sbagliarsi!

16.16 - Questo lo spogliatoio United.

16.14 - Tornando al campo invece, prima di leggere le formazioni ufficiali entriamo in clima incontro con alcune immagini dallo spogliatoio dei Red Devils.

16.10 - Sono le 16.10 e proprio in questo momento, l'account twitter del Manchester United ha ufficializzato l'arrivo, anzi il ritorno di Pogba con questo hastag: #Pogback. Dunque è ufficiale, Paul è dello United!

 -

16.07 -  C'è curiosità per vedere se il Leicester è ancora una squadra in grado di lottare per i vertici. C'è ancor più attesa per il nuovo United targato Mourinho - Ibrahimovic. Una coppia che a breve sarà un trio con l'imminente arrivo di Pogba nella città inglese.

16.06 - Naturalmente è atteso il tutto esaurito per una sfida che promette spettacolo, gol e scintille. Si assegna il primo titolo della stagione, ma gli spunti non si fermano lì.

16.04 - Anche lo United è già a Wembley ma ha già supervisionato il campo. In questo momento, sono entrati in azione gli irrigatori. C'è il sole, ma non fa troppo caldo. Condizioni ideali per giocare a calcio e divertirsi.

16.03 - Come vedete i calciatori del Leicester sono a centrocampo per la solita ricognizione del terreno, perfetto e in pieno stile British. 

16.02 - E' uno spettacolo straordinario. La maestosità di Wembley, un impianto completamente rinato dopo i vecchi albori del passato. Senza dubbio uno degli stadi più belli al mondo.

16.01 - Benvenuti nel tempio del calcio inglese. Questo è Wembley, qui tra poco meno di un'ora andrà in scena il primo atto di una lunghissima stagione di football: Leicester - Manchester United!

16.00 - Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta live ed di Leicester City - Manchester United, match che assegna il primo trofeo della stagione in terra inglese: la Community Shield

In una cornice ricca di storia e fascino come quella del Wembley Stadium, Leicester City e Manchester United aprono le danze per quella che si preannuncia come una stagione da vivere al cardiopalmo. La Premier League infatti, ha subito dei grossi cambiamenti nel corso di questa estate, e molti club tra cui anche lo United, hanno completamente cambiato il loro volto. 
Il Leicester di Ranieri invece, è rimasto pressoché lo stesso, con la sola perdita di un centometrista come Kanté in mezzo al campo. Un problema in più per King Claudio che, nonostante l'addio di N'Golo, ha subito indicato alla società i sostitutipiù funzionali. 

Come detto, le due squadre si affrontano a Welmbley, palcoscenico che ieri ha visto il Liverpool battere 4-0 in amichevole il Barcellona e che lo scorso 21 maggio ha consacrato il Manchester United con l'FA Cup. E' proprio grazie al successo ottenuto nel torneo più antico al mondo che lo United oggi è presente per contendersi questo trofeo a forma di piatto. Il Leicester invece, è presente dato che nella scorsa stagione la squadra di Ranieri è riuscita ad aggiudicarsi la Premier. Dunque, campioni d'Inghilterra contro i detentori dell'FA Cup. Il confronto è di quelli che non lasciano indifferenti, soprattutto se in panchina ci sono due ex rivali come Ranieri e José Mourinho, alla prima ufficiale sulla panchina con la coccarda dei Red Devils.

Il gol di Morgan nell'ultimo precedente. Fonte foto: SkySports.com
Il gol di Morgan nell'ultimo precedente. Fonte foto: SkySports.com

L'estate del Leicester non è stata delle più convincenti, anche se Ranieri aveva preventivato già in partenza le difficoltà che la sua squadra avrebbe trovato in giro per il mondo. L'International Champions Cup ha mostrato grossi limiti di esperienza in campo internazionale oltre ad una rosa ancora troppo corta per essere competitivi in Premier e in Champions League. Tanti Nazionali, compresa la stella Jamie Vardy, sono rientrati da poco in gruppo e di certo non potranno avere i novanta minuti nelle gambe. Nonostante la scarsa condizione fisica, l'allenatore romano sembra comunque intenzionato a schierare Vardy, imprescindibile al pari di Ryad Marhez. Il franco algerino è stato al centro di molte voci di mercato, ma alla fine Ranieri ha assicurato la sua permanenza almeno per un'altra stagione. Il miglior calciatore della scorsa Premier League giocherà e delizierà ancora con la maglia blue delle Foxes.

Sotto l'indicazione di Ranieri, le Foxes hanno operato sul mercato in modo responsabile, senza fare grossi investimenti ne per numero ne per spese. Sono arrivati il giovane Mendy, chiamato al difficile compito in sostituzione di Kante, e Musa, calciatore nigeriano che al CSKA Moska ha giocato e bene per molte stagioni. Il capitano della Nazionale nigeriana si è presentato con una doppietta al Barcellona in cui ha dato un saggio delle sue letali caratteristiche: rapidità, tecnica e scatto. Con Musa, pagato 20 milioni, Ranieri ha una freccia in più nel proprio arco, anche se è la difesa il reparto che in questo pre campionato ha lasciato maggiormente a desiderare.

Il tiro, che andrà sotto il sette di Martial, nell'ultimo match tra le due squadre. Fonte foto: SkySports.com
Il tiro, che andrà sotto il sette di Martial, nell'ultimo match tra le due squadre. Fonte foto: SkySports.com

A differenza dei rivali in blue, il Manchester United ha cambiato pelle. Risorta dalle ceneri di un triennio complicato, la squadra più amata al mondo ha deciso di affidarsi ad un manager in cerca di riscatto, José Mourinho. Il Mou, esonerato nella scorsa stagione quando era alla guida del Chelsea, ritrova il Leicester e Ranieri proprio alla prima gara ufficiale sulla panchina dei Red Devils. L'ironia della sorte infatti, ha voluto che l'ultimo match di Mourinho con il Chelsea fosse proprio con il Leicester (sconfitta 2-1 con i gol di Vardy e Marhez), e che il primo con la nuova squadra riguardasse ancora una volta da vicino l'ex rivale Ranieri. 

L'arrivo di Mou a Old Trafford ha rivoluzionato anche lo spogliatoio dei Red Devils: molti ragazzi che nelle ultime stagioni non hanno fatto bene sono finiti ai margini della rosa, in attesa di una collocazione altrove. Altri sono stati rilanciati da Mou, che in loro ha visto delle potenzialità. Infine, altri ancora sono arrivati e continueranno ad arrivare alla corte dello Special One. Uno su tutti è senza dubbio Zlatan Ibrahimovic, un personaggio che muove le masse e che a 35 anni sa fare ancora la differenza. Il nuovo numero 9 Red Devils è arrivato per vincere, ed oggi, in attesa di Paul Pogba, l'occasione è di quelle ghiotte. Di quelle in cui Zlatan lascia una firma indelebile.

Morgan. Fonte foto: Getty Images.
Morgan. Fonte foto: Getty Images.

Per questa prima uscita ufficiale, Claudio Ranieri sembra intenzionato a schierare nove undicesimi di quella che nella scorsa stagione è stata la formazione titolare, l'undici che è riuscito contro ogni pronostico ad aggiudicarsi la Premier League. Davanti al figlio d'arte Schmeichel che oggi si giocherà la Community Shield contro la squadra che ha reso famoso suo padre, viene confermata la difesa a quattro dello scorso anno. Morgan e Huth saranno i centrali, con Fuchs e Simpson sugli esterni. 
A centrocampo, spazio al nuovo arrivo Mendy, affiancato da Drinkwater. A sinistra agirà Albrighton e a destra la stella Marhez. In avanti, con Vardy dovrebbe esserci l'altro nuovo arrivo, ovvero Musa.

LEICESTER CITY: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Marhez, Mendy, Drinkwater, Albrighton; Musa, Vardy. All. C. Ranieri

Molti invece, sono i cambiamenti che apporrà Mourinho rispetto alla formazione scelta da Van Gaal per la sua ultima apparizione, proprio qui a Wembley per la finale di FA Cup. Mou, ha tutta intenzione di mandare in campo i nuovi acquisti e in particolare Ibra già scalpita. Davanti a David De Gea, corteggiato ai tempi del Real dallo stesso Special One, spazio alla difesa a quattro con Valencia che ben ha figurato in preseason, Blind, Bailly e Shaw. A centrocampo, in attesa di Pogba, Mou sceglie Ander Herrera e Schneiderlin, con Rooney, Lingard e Mkhitaryan alle spalle del nuovo numero 9 Ibra. Solo panchina per Rashford, Depay e Martial.

MANCHESTER UNITED: (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Blind, Bailly, Shaw; Schneiderlin, Herrera; Mkhitaryan, Rooney, Lingard; Ibrahimovic. All. J. Mourinho

Fonte foto: Reuters.
Fonte foto: Reuters.

Il Leicester arriva a questo duello per la conquista della Community Shield da Campione d'Inghilterra in carica, ma anche con una statistica non troppo felice se rapportata agli scontri diretti con lo United. Nelle ultime 14 sfide tra queste due squadre infatti, il Leicester ha vinto solo una volta, nel settembre del 2014 quando si impose al King Power Stadium per 5-3. Anche nella scorsa trionfale stagione in cui lo United è arrivato quinto e a 15 punti dai campioni delle Foxes, i due scontri diretti si sono conclusi in assoluto equilibrio: 1-1 a Leicester con gol di Vardy e Scheweinsteiger. 1-1 a Old Trafford con reti di Martial e Morgan

Live Leicester City - Manchester United, risultato Community Shield in diretta