Premier League - Watford pirotecnico, Crystal Palace corsaro, Bournemouth di misura

La Premier torna in campo dopo la pausa e tornano le emozioni. Si fa notare il Watford che, in casa del West Ham, prima va sotto di due reti e poi ribalta il risultato.

Premier League - Watford pirotecnico, Crystal Palace corsaro, Bournemouth di misura
Il Watford dà vita ad una partita spettacolare

West Ham-Watford (2-4). Prima pirotecnica vittoria per Mazzarri in Premier League. Gli Hornets vincono in rimonta all'Olympic Stadium. La prima mezz'ora è dominata dagli Hammers che sulle fasce spadroneggiano e con Antonio capitalizzano sia al 5' che al 33'. I gialloneri però non dermodono e reagiscono subito, trovando il gol dell'1-2 con Ighalo, freddo e fortunato nell'occasione, il cui destro si insacca grazie ad una deviazione. Dopodichè, a tempo quasi scaduto, trovano il pareggio con Deeney: incomprensione tra il portiere in uscita ed uno dei centrali, palla che arriva al capitano sulla sinistra che insacca a porta vuota con una parabola da rivedere e rivedere. Nel secondo tempo il West Ham sembra subire il contraccolpo psciologico, con l'undici di Mazzarri che continua a premere e passa in vantaggio al 54'. Pereyra sgroppa sulla fascia, crossa al centro, Ighalo non riesce nella rovesciata, ma arriva Capouè che con una girata al volo potentissima insacca. Dominio Watford che si concretizza di nuovo al 63', con Holebas che arriva a rimorchio su un assist di Ighalo e insacca di prepotenza con il suo sinistro. L'arbitro poi annulla il 2-5 siglato da Okaka per fuorigioco (decisione corretta). West Ham dunque che si dimostra forte, ma fragile psicologicamente. Watford che ne approfitta e, con una prova di grande carattere, porta a casa i tre punti.

Middlesbrough-Crystal Palace (1-2). Prima vittoria anche per il Crystal Palace, corsaro al Riverside Stadium. Al 15' le Eagles passano in vantaggio: cross al centro e Benteke afferma il suo dominio in area, insaccando di testa. Primo gol per l'acquisto più costoso della storia del club. Il Middlesbrough al 38' pareggia con Ayala, sempre di testa, sfruttando al meglio un cross di Downing. Il Cystal Palace però vuole la vittoria e sigla il gol decisivo al 48' con Zaha. Partita non troppo entusiasmante e Crystal Palace a quota quattro punti. Middlesbrough che rallenta in campionato dopo una discreta partenza.

Burnley-Hull City (1-1). L'Hull City non riesce a dare continuità alle due vittorie di fila nelle prime due partite. Una gara avara di emozioni e che si accende solo al 72', quando Defour porta in vantaggio i padroni di casa con una sassata da lontano. Reazione dell'Hull City molto blanda, ma che porta comunque al pareggio all'ultimo respiro. Al 95' infatti Snodgrass con un bellissimo calcio di punizione trova la rete. Pareggio tutto sommato giusto.

Bournemouth-West Bromwich Albion (1-0). Giornata di prime vittorie in campionato ed è la prima anche per il Bournemouth. In una partita molto bloccata, le Cherries hanno almeno tre buone chances per passare in vantaggio, ma Forster dice no prima a Wilson al 18' (diagonale), poi a Mc Auly al 61' (imperioso stacco di testa) e infine a Stainslas al 70' (uno contro uno col portiere). La difesa di un WBA non troppo arrembante deve però cedere all'80' al gol di tacco di Wilson che fa esplodere lo stadio per bellezza ed importanza. Bournemouth dunque che va a quattro punti in classifica e che raggiunge il gruppone in cui è presente anche il West Brom.