Oscar allo Shangai SIPG, è fatta. Al Chelsea 70 milioni di euro

Le voci sono seguite dall'ufficialità, arrivata stamani tramite il sito ufficiale dei Blues. Conte si strofina le mani e pensa al mercato.

Oscar allo Shangai SIPG, è fatta. Al Chelsea 70 milioni di euro
Fonte immagine: Bleacher Report

Il mercato di gennaio prende fuoco in terra inglese: di pochi minuti fa è l'annuncio ufficiale del Chelsea riguardo la cessione di Oscar, che si trasferirà in Cina, allo Shanghai SIPG, per una cifra che dovrebbe aggirare intorno ai sessanta milioni di Sterline, settanta di Euro. La cessione rappresenta un record nella storia della società: mai i Blues avevano incassato così tanto da un'operazione di mercato - primeggiava David Luiz, passato al PSG per 50 milioni di Euro, per poi essere ricomprato dopo due anni ad una cifra di 15 milioni inferiore.

38 gol e 37 assist in 203 presenze: questi i numeri di Oscar con la maglia del Chelsea.

Oscar era arrivato al Chelsea nell'estate del 2012, dopo aver mostrato tutto il proprio talento nell'Internacional di Porto Alegre. Prodotto del settore giovanile del San Paolo, il brasiliano ha avuto un enorme impatto in Europa, crescendo sempre di più sotto la gestione di José Mourinho, che ha fatto di lui un trequartista in grado di coprire entrambe le fasi. L'arrivo di Conte e il passaggio al 3-4-3 gli hanno però chiuso gli spazi, il richiamo dei soldi ha fatto il resto.

Nello Shanghai SIPG Oscar diventerà il giocatore più pagato al mondo: incasserà 25 milioni all'anno e firmerà un quadriennale. In Cina ritroverà il suo ex allenatore André Villas-Boas - proprio al Chelsea - oltre ai connazionali Hulk ed Elkeson ed un simbolo del calcio asiatico come l'argentino Dario Conca, uno dei primi a sposare la causa orientale, essendo in Cina dal 2011, con in mezzo una parentesi alla Fluminense.

Anche a Londra c'è chi si sfrega le mani pensando alle questioni economiche: è ovviamente Antonio Conte, che avrà a disposizione un extra-budget di lusso da spendere sul mercato di gennaio.