FA Cup, giornata di replay: tante sorprese alla caccia di un posto al sole

Tante squadre di categorie inferiori in campo nella serata, obiettivo agganciare il quarto turno e continuare a sognare. Nessuna big in campo, ma alcune squadre di Premier.

FA Cup, giornata di replay: tante sorprese alla caccia di un posto al sole
Barton e Defoe dopo la gara di 10 giorni fa. | Fonte immagine: Mirror

Non è una di quelle serate di calcio inglese da riflettori accesi, da big match, ma piuttosto una notte di esaltazione per il calcio di provincia, di categoria, anche se in campo scendono anche diverse squadre più o meno nobili. La FA Cup torna d'attualità con i replay del quarto turno, nove partite, nove doppi scontri alla caccia di un padrone e di un nome, stavolta senza altre possibilità: in caso di parità, saranno supplementari e poi rigori.

Il clou della serata è comunque la sfida tra il Burnley e il Sunderland, squadre che in Premier vivono momenti abbastanza separati e si preparano ad affrontarsi per la terza volta nel giro di 18 giorni: il primo atto fu l'ultimo giorno dell'anno, un 4-1 rotondo per i Clarets, mentre il secondo ci riporta appunto alla gara "d'andata" allo Stadium of Light, terminata a reti inviolate. Questa sera al Turf Moor previsto poco turnover: attesa per Joey Barton, rientrato nei piani di Dyche e decisivo non più di tre giorni fa in campionato.

La vincente di questo duello andrà a incrociare la strada di una tra Fleetwood Town e Bristol City: se la prima vive una buona stagione nelle zone alte della classifica in League One, la seconda è reduce da 13 sconfitte nelle ultime 17 gare giocate in Championship: equilibrio.

Sarà un quarto turno decisamente più impegnativo invece per Bolton o Crystal Palace, impegnate in casa di quest'ultima dopo lo 0-0 dell'andata: c'è il Manchester City ad aspettare. Precedenti avari di reti tra le due compagini: negli ultimi cinque incontri, tra il 2004 e oggi, sono state segnate in tutto tre reti, in tre gare diverse. 

Compito teoricamente agevole per il Barnsley che in casa attende il Blackpool, scivolato in League Two dopo la comparsata in Premier League di pochi anni fa. Ad attendere un'altra nobile decaduta come il Blackburn, ormai aficionada della Championship e con la voglia di far passi avanti in FA Cup.

Due sono invece le squadre di quinta divisione che sognano in grande con i piedi per terra: Sutton United e Lincoln City. La prima va sul campo del Wimbledon sognando il sedicesimo col Leeds, la seconda ospita l'Ipswich Town e in caso di qualificazione troverebbe il Brighton.

Domani la seconda tornata, con maggior nobiltà in campo: toccherà al Southampton al Newcastle e soprattutto al Liverpool, che viaggia sul campo del sorprendente Plymouth.