Chelsea: Ivanovic non rinnoverà. Sul serbo piomba lo Zenit

Il serbo è pronto a lasciare il Chelsea dopo ben dieci stagioni. Su di lui c'è il forte interesse dello Zenit di Lucescu.

Chelsea: Ivanovic non rinnoverà. Sul serbo piomba lo Zenit
Chelsea: Ivanovic non rinnoverà. Sul serbo piomba lo Zenit | Source: forzaroma.info

L'avventura al Chelsea di Branislav Ivanovic è ai titoli di coda. Il serbo, infatti, ha deciso di non rinnovare il contratto con i Blues in scadenza a giugno, e dopo ben dieci stagioni a Stamford Bridge ha deciso di percorrere altre strade. Il rapporto con Conte è ottimo nonostante le poche presenze registrate fino ad ora, ma dopo aver vinto la bellezza di nove trofei ha deciso di lasciare la squadra già nel corso di questa sessione di mercato. 

Il classe '84 sbarcò nel gennaio 2008 dalla Lokomotiv Mosca per circa 12 milioni, ma l'impatto con la Premier League non fu dei migliori. Con il passare del tempo è riuscito a conquistare un posto da titolare e a rendersi addirittura protagonista nella storica vittoria della Champions League contro il Bayern Monaco. 

Ha chiaramente espresso la volontà di essere ceduto, e la società ha già ricevuto numerose offerte per lui. La Juventus si è tirata fuori, così come altri club inglesi. A spuntarla quasi sicuramente sarà lo Zenit di Lucescu, club pronto a garantirgli un biennale a 5 milioni di euro. Il club russo era alla ricerca di rinforzi per il reparto arretrato, e aveva chiesto informazioni anche per Andrea Ranocchia dell'Inter che, però, ha rifiutato il trasferimento.

E' per questo motivo che lo Zenit non ha perso tempo e ha bruciato tutti sul tempo per quanto riguarda Ivanovic: calciatore di grande esperienza ed affidabilità in grado di giocare sia al centro della difesa che sulla fascia destra, un colpo importante e ragionato soprattutto in ottica Europa League, competizione nella quale la squadra di Lucescu dovrà vedersela contro l'Anderlecht ai sedicesimi di finale. 

L'ufficialità del trasferimento non è ancora arrivata, ma è solamente una questione di tempo. Accordo economico raggiunto e volontà del calciatore in tasca: tutto fatto e definito in men che non si dica.