FA Cup 2017, il quadro dei sedicesimi di finale

Impegnate tante nobili si Premier, compito difficile per l'Arsenal, meno per il Manchester City. United, Liverpool, Chelsea e United tra le mura amiche.

FA Cup 2017, il quadro dei sedicesimi di finale
Fonte immagine: Sky Sports

La Premier League si prende un turno di riposo in attesa dell'infrasettimanale ad altissima tensione: torna d'attualità la FA Cup, edizione 2016/17, la numero 136 a livello storico. La strada che porta a Wembley è lunga e tortuosa, il torneo più antico del mondo si accompagna al solito fascino: è il torneo dove le piccole sognano e le grandi tremano, ma il trofeo è un obiettivo anche per loro. Per questo i sedicesimi di finale sono da prendere più che sul serio: sono rimaste in trentadue ed il sorteggio ci ha proposto incroci piuttosto interessanti.

I giochi li apre questa sera il Leicester City, impegnato sul difficile campo del Derby County, squadra di Championship che da qualche anno aspira alla Premier senza riuscire mai a piazzare la zampata vincente. I ragazzi di Ranieri sono da testare, mancando ancora Mahrez e Slimani, di ritorno a breve dalla Coppa d'Africa. A proposito di test, meno probante ma comunque importante è quello che affronterà il Liverpool sabato alle 13.30, ad Anfield contro il Wolverhampton per rompere l'incantesimo 2017: i ragazzi di Klopp hanno uno score di una vittoria (contro il Plymouth, nel replay del terzo turno), tre pareggi e tre sconfitte.

Alle 16 tocca ad Antonio Conte, Pochettino e Guardiola. Il Chelsea ospita il Brentford e prevede di passeggiare, o quasi, così come dovrebbe fare il Tottenham contro il Wycombe. Il Manchester City è stato invece meno fortunato, poiché dovrà vedersela con il Crystal Palace in trasferta: sussiste una forte differenza di tasso tecnico, ma indubbiamente nel lotto potevano essere pescate squadre ben più deboli. Un po' come è successo al Middlesbrough e al Newcastle, le quali affronteranno rispettivamente Accrington e Oxford. Favorito è anche il Burnley contro il Bristol City, mentre sembrano più equilibrati Rochdale-Huddersfield e Blackburn-Blackpool. Il Lincoln ospiterà invece il Brighton per continuare il suo sogno.

Il match-clou della giornata si disputa al St. Mary's alle 18.30: il Southampton, già finalista di EFL Cup, ospita l'Arsenal in un re-match del quarto di finale proprio di coppa di Lega, ma a campi invertiti. Quel giorno i Saints ebbero la meglio per 2-0 all'Emirates, dominando e legittimando il passaggio del turno contro un Arsenal rimaneggiato ma poco pericoloso e decisamente sotto tono. Domani il terzo atto, contando anche il 2-1 in campionato per i Gunners di settembre.

Quattro match domenicali chiudono invece il programma. Due squadre di Premier vanno in trasferta: il Watford, impegnato nel derby londinese col Millwall, e l'Hull City, sempre nella Capitale ma contro il Fulham. Tocca poi al Sutton, sorpresa di questo turno, ospitare il Leeds e sognare il colpaccio. Chiude invece il Manchester United, il quale giocherà a Old Trafford contro il Wigan, alle 17. Mourinho, con il campionato lontano, vuole puntare sulle Coppe: dopo aver conquistato il Community Shield e la finale di EFL Cup, anche la FA Cup diventa obiettivo quasi primario. La strada, però, è ancora lunga...