Premier League, stasera in campo i due Manchester

City sul campo del West Ham, United in casa con l'Hull. A completare il programma c'è Stoke City-Everton.

Premier League, stasera in campo i due Manchester
Pogba decisivo in EFL contro l'Hull, www.espnfc.com

Nella serata di mercoledì si completa il programma della 23esima giornata di Premier League: in campo i due Manchester ed un interessante Stoke City-Everton.

West Ham-Manchester City (h. 20.45)

Il West Ham ha definitivamente rialzato la testa dopo il buio della prima metà di stagione. 5 vittorie nelle ultime 7 partite di Premier e decimo posto agguantato a quota 28 punti, a +12 sulla zona retrocessione. I risultati positivi coincidono con la vena ritrovata di Andy Carroll, autore di 3 goal nelle ultime due gare e soprattutto i problemi fisici sembrano completamente superati. Ceduto ufficialmente al Marsiglia Dimitri Payet.

Per il Manchester City il 3-0 in casa del Crystal Palace in FA Cup ha solo mitigato le critiche piovute su Pep Guardiola dopo la disfatta a Goodison Park e la rimonta subita in casa per mano del Tottenham che ha fatto sprofondare i Citizens a -12 dalla vetta. Importante per il tecnico catalano il rientro a centrocampo di Fernandinho dopo la squalifica e potrebbe giocare dall'inizio anche Gabriel Jesus.

Questa sarà la 32esima sfida in Premier tra Hammers e Citizens. Nei 31 precedenti, gli Sky Blue si sono imposti 16 volte, contro le 9 del West Ham. Di questi 16 successi, solo 4 sono arrivati in trasferta, sul vecchio Boleyn Ground. È la prima volta in Premier League che il Manchester City scenderà in campo nel nuovo London Stadium, mentre ci ha già giocato in FA Cup il 6 gennaio scorso, vincendo 5-0.

Sterling ha aperto e chiuso le marcature nel 3-1 dell'andata, www.premierleague.com
Sterling ha aperto e chiuso le marcature nel 3-1 dell'andata, www.premierleague.com

Manchester United-Hull City (h. 21.00)

Leggero rallentamento dello United dopo le 6 vittorie consecutive in Premier: negli ultimi due turni sono arrivati due pareggi, contro Liverpool e Stoke City. In FA Cup è arrivato il 4-0 contro il Wigan nel quarto turno, mentre in EFL la sconfitta nella semifinale di ritorno proprio contro l’Hull City non ha compromesso la qualificazione alla finale del torneo. Bailly è tornato dalla Coppa d’Africa ed ha già giocato con la seconda squadra, uscendo però per un colpo subito e non verrà rischiato. Davanti torna Ibrahimovic dopo il riposo in coppa e potrebbe esserci una chance per l’uomo dei record Wayne Rooney che ha segnato 7 goal in 7 precedenti contro le Tigers.

L’Hull City è uscito dignitosamente contro i Red Devils in League Cup dopo aver vinto il ritorno al KC Stadium ed ha offerto una buona prova anche contro il Chelsea a Stamford Bridge, pur perdendo 2-0. Marco Silva sembra aver dato nuovo vigore alla squadra per lanciare la disperata corsa alla salvezza. Non ci sarà il capocannoniere interno Snodgrass, ceduto al West Ham, mentre è da valutare Mbokani, appena tornato dal Gabon. Mason, dopo il terribile scontro con Cahill nell’ultimo turno, è stato dimesso dall’ospedale ma ne avrà per un bel po’ vista la frattura al cranio subita; la lista di indisponibili si completa con Henriksen, Davies e Bruce. Possibile esordio per l’ultimo acquisto Andrea Ranocchia.

Nei 9 precedenti in Premier, lo United ne ha vinti 8. Un pareggio, il 24 maggio 2015, 0-0 al KC Stadium, e 0 vittorie dell’Hull. All’andata decise un goal di Rashford in pieno recupero.

Rashford esulta dopo aver deciso il match, www.premierleague.com
Rashford esulta dopo aver deciso il match, www.premierleague.com

Stoke City-Everton

Buon periodo di forma per lo Stoke City: nel 2017 tre vittorie ed un pareggio, quello con lo United, nono posto in classifica e 28 punti totali. Mark Hughes ha confermato che il neo acquisto Saido Berahino sarà convocato e potrebbe debuttare, mentre mancheranno sicuramente Butland, Walters e Ireland. Out anche Bojan, passato al Mainz.

L’Everton non conosce sconfitta in campionato dal derby contro il Liverpool del 19 dicembre scorso; poi solo vittorie ed un pareggio. Adesso Koeman punta alla zona europea grazie ai 36 punti conquistati finora. Rientra dalla Coppa d’Africa Gueyè, ma probabilmente non scenderà in campo. Per il resto tutti disponibili, con Robles favorito su Stekelenburg per la porta.

Stoke ed Everton si sono affrontate 17 volte in Premier League, con 7 vittorie dei Toffees, 5 dei Potters e 5 pareggi. All’andata la sfortunata autorete di Given decise il match in favore dell’Everton.

Il rigore di Baines colpisce il palo, sbatte su Given ed entra in rete, www.premierleague.com
Il rigore di Baines colpisce il palo, sbatte su Given ed entra in rete, www.premierleague.com