Premier League - Un pareggio che fa male sia allo Swansea che al Middlesbrough (0-0)

Finisce a reti bianche lo scontro salvezza, cosa che va tutta a vantaggio dell'Hull City terzultimo, che con la vittoria sul West Ham allunga di due punti sul Boro e avvicina i gallesi quartultimi.

Premier League - Un pareggio che fa male sia allo Swansea che al Middlesbrough (0-0)
Ayew oggi non è riuscito a segnare. Fonte: https://twitter.com/premierleague
Swansea
0 0
Middlesbrough
Swansea: (4-3-3) - Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson; Fer, Cork, Carrol; Narsingh, Ayew, Sigurdsson. All. Clement.
Middlesbrough: (4-2-3-1) - Victor Valdes; Barragan, Bernardo Gibson, Fabio (Forshaw, 65'); Clayton, De Roon; Traore, Ramirez (Gestede, 38'), Downing; Negredo. All. Agnew.
ARBITRO: Madley. Ammoniti: Fer (16'), Fabio (22'), Mawson (59'), Negredo (69'), Gestede (79').
NOTE: Posticipo della trentesima giornata di Premier League. Liberty Stadium, Swansea.

Serviva un vincitore in questo scontro salvezza di Premier League, che però non è arrivato. Swansea e Middlesbrough così si dividono la posta in palio, cosa che fa il gioco dell'Hull City, terzo incomodo nella corsa salvezza, che ha battuto il West Ham. Ritmi altalenanti, ma non si può dire che le occasioni non ci siano state. Finisce 0-0.

Formazione Swansea (4-3-3) - Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson; Fer, Cork, Carrol; Narsingh, Ayew, Sigurdsson. All. Clement.

Formazione Middlesbrough (4-2-3-1) - Victor Valdes; Barragan, Bernardo Gibson, Fabio; Clayton, De Roon; Traore, Ramirez, Downing; Negredo

La prima occasione del match arriva al 7', quando Carroll serve Olsson sulla sinistra. Questo punta l'area, salta l'avversario e mette di poco la palla oltre il secondo palo. È lo Swansea a fare la partita e infatti pochi minuti dopo costruisce un'altra buona azione, stavolta con Ayew, che scarica un tiro che costringe Valdes alla respinta.  Dominio gallese, ma al 13' il Middlesbrough fa scoppiare un lampo nel buio. Prima Ramirez pesca Negredo, il quale però si vede respingere la girata da Mawson, poi Downing prova il tiro della domenica, che però si spegne di poco sopra la traversa. Dopo il quarto d'ora dunque l'inerzia si ribalta e il Boro inizia ad essere più aggressivo. Al 24' però la squadra di Clement sfiora il vantaggio: calcio di punizione battuto da Sigurdsson e Fer da pochi passi non riesce a battere Victor Valdes.

Il migliore in campo nel primo tempo è sicuramente Traorè, che è scatenato sulla trequarti dei padroni di casa, ma è lo Swansea a farsi nuovamente pericoloso. Sempre Sigurdsson al 29' mette in mezzo per Ayew che impatta di testa e manda di poco a lato. Cinque minuti dopo allora l'islandese cerca la gloria personale, scaricando una botta dalla distanza che sbatte sull'esterno della rete. Tegola per il Middlesobrough al 38', che perde infatti uno sconsolato Ramirez per infortunio ed inserisce Gestede. Lungo il recupero, a causa dell'infortunio dell'uruguaiano, ma non succede null'altro di rilevante. Prima frazione che si conclude sullo 0-0, nonostante le occasioni create da ambo le parti.

Traorè è stato il più attivo nel Middlesbrough. Fonte: https://twitter.com/premierleague
Traorè è stato il più attivo nel Middlesbrough. Fonte: https://twitter.com/premierleague

Anche nel secondo tempo è Traorè l'uomo più pericoloso degli ospiti. Al 53' però il suo diagonale termina fuori. Guardando la classifica, il pareggio serve a poco a entrambe le squadre, che quindi cercano il gol, ma hanno anche paura di subire troppo. Dall'altro lato è sempre Sigurdsson ad accendere il motore. L'islandese al 56' mette in mezzo un pallone invitantissimo, ma nessun compagno riesce a impattare. Al 61' c'è un brutto scontro tra Fer e Fabio, con quest'ultimo che ha la peggio. Nonostante i medici chiamino il cambio, il giocatore vuole restare in campo, ma dovrà capitolare pochi minuti dopo. Nel mentre Sigurdsson spara un'altra delle sue botte dalla distanza, che costringe Valdes alla parata. Seconda frazione che vede un gioco meno fluido e quindi di riflesso meno emozioni.

Ci prova al 73' Mawson, dopo che Narsingh era arrivato al cross (sfruttando un errore difensivo ospite), ma il suo colpo di testa finisce di poco fuori. Più si avvicina il triplice fischio più i ritmi si abbassano, anzichè aumentare, per provare a cercare il gol vittoria, che sarebbe fondamentale per entrambe. All'86' Sigurdsson non trova il gol su punizione per un nulla, a causa di una deviazione della barriera. Non si può dire che lo Swansea non ci provi. All'88' Narsingh scatta, sfila via a due difensori, salta il portiere, ma è troppo defilato e non riesce ad ottenere più di un corner. L'occasione del gol beffa però è sulla testa di Gestede, ma questo manda clamorosamente a lato il possibile vantaggio (e vittoria) del suo Boro. Finisce dunque 0-0, risultato che fa festeggiare solo l'Hull City, in lotta proprio con queste due squadre per la salvezza. Gli ospiti vedono ora il terzultimo posto a quattro punti, mentre lo Swansea ha un solo punto di margine sul baratro.