Premier League, ecco i 6 finalisti per il titolo di Player of the Year

La PFA ha annunciato la shortlist: presenti Kantè, Hazard, Ibra, Kane, Lukaku e Sanchez.

Premier League, ecco i 6 finalisti per il titolo di Player of the Year
Premier League, ecco i 6 finalisti per il titolo di Player of the Year, www.twitter.com (@PFA)

Sono stati comunicati i sei finalisti scelti dalla Professional Footballers’ Association per quel che riguarda il premio di giocatore dell’anno in Premier League. Tante conferme e qualche sorpresa: per il Chelsea sono in lizza Eden Hazard e N’Golo Kantè, Harry Kane rappresenta il Tottenham, Zlatan Ibrahimovic per il Manchester United, il capocannoniere attuale del campionato Romelu Lukaku e l’Arsenal, nonostante la stagione fortemente negativa, piazza Alexis Sanchez. La nomina del vincitore avverrà domenica 23 aprile.

La capolista di Antonio Conte ha forti possibilità di vedere uno dei suoi giocatori conquistare il titolo: Eden Hazard lo ha vinto nel 2015, anno dell’ultimo titolo dei Blues, mentre Kantè è il favorito secondo i bookmakers. Kane è l’unico giocatore di Mauricio Pochettino a concorrere per il titolo grazie alle sue 19 reti in campionato finora, ed in questo senso sorprende l’esclusione di Dele Alli, assolutamente protagonista e consacratosi definitivamente ad alto livello, con 16 goal a 21 anni compiuti due giorni fa. Onnipresente Zlatan Ibrahimovic, nella sua prima esperienza in Inghilterra: quando c’è da assegnare in premio individuale, lo svedese raramente manca tra i pretendenti. Non poteva mancare il belga Romelu Lukaku, autore finora di 23 reti e trascinatore dell’Everton di Ronald Koeman che sogna un piazzamento europeo. Infine, nella stagione al di sotto delle aspettative per l’Arsenal, l’unico che si è distinto in positivo è il cileno Alexis Sanchez, a quota 18 goal stagionali.

Da quando esiste questo riconoscimento, istituito nella stagione 94-95, 8 volte hanno vinto giocatori del Manchester United - Schmeichel, Yorke, Van Nistelrooy, Cristiano Ronaldo due volte, Rooney e Vidic due volte -, 4 volte calciatori dell’Arsenal – Vieira, Ljungberg e due volte Henry -, 2 elementi del Chelsea – Lampard e Hazard -, Gareth Bale per il Tottenham e nessuno ancora per l’Everton. A livello di nazionalità invece, hanno iscritto il proprio nome sull’albo 6 inglesi – Shearer, Owen, Phillips, Lampard, Rooney e Vardy -, 2 francesi – Vieira e doppietta di Henry –, 2 belgi – Kompany e Hazard - e uno svedese – Ljungberg – mentre Sanchez potrebbe essere il primo cileno della storia.