Chelsea-Middlesbrough in Premier League 2016/17 (3-0): Conte ad un passo dal titolo!

Chelsea-Middlesbrough in Premier League 2016/17 (3-0): Conte ad un passo dal titolo!
Chelsea
3 0
Middlesbrough
Chelsea: (4-3-3): Courtois; Azpilicueta, Cahill, David Luiz (84' John Terry); Moses, Matic, Fabregas, Alonso; Pedro (80' Chalobah), Diego Costa, Hazard (70' WIllian). All. Conte
Middlesbrough: (4-3-3): Guzan; Fabio, Chambers, Gibson, Friend; Clayton, Forshaw (57' Leadbitter), De Roon; Downing,Negredo, Traoré (57' Bamford). All. Agnew
SCORE: 1-0, 22', Diego Costa. 2-0, 34', Marcos Alonso. 3-0, 64', Nemanja Matic.
ARBITRO: Craig Pawson. Ammoniti: 59' Fabio, 90+1' Bamford.

22.57 - Per noi stasera è davvero tutto. Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per avermi seguito. Un abbraccio ed una buonanotte da tutta la redazione di VAVEL Italia, con la promessa di ritrovarci su queste stesse pagine con tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale. Alla prossima, ciao!

22.56 - Splendido, splendido Antonio Conte che prima si unisce agli applausi reciproci di tifosi e giocatori del Middlesbrough, celebrandone la sportività, poi si ferma con i suoi, di tifosi, a firmare autografi ed a scattare selfie.

22.53 - Al contrario, retrocessione matematica per il Middlesbrough: con due partite rimaste, lo Swansea distante sette punti è oramai irragiungibile.

22.51 - Per Conte è praticamente titolo: ci sarà bisogno solo di tre punti in tre partite contro WBA, Watford e Sunderland. Il primo match point, contro i ragazzi di Pulis, è fissato per venerdì sera.

22.50 - Bellissime scene in campo ora: si abbracciano tutti i giocatori, Conte salta in preda alla gioia, ma soprattutto i tifosi del Middlesbrough in trasferta celebrano i propri beniamini, nonostante la matematica retrocessione, con una sciarpata condita da cori ed applausi. Grandissimo gesto di sportività, ordinario in Inghilterra, molto meno in Italia.

90+3' ECCOLO! TRIPLICE FISCHIO DI CRAIG PAWSON! 3-0, TUTTO FACILE PER IL CHELSEA CHE IPOTECA LA PARTITA NEL PRIMO TEMPO CON DIEGO COSTA E MARCOS ALONSO PER CHIUDERLA NEL SECONDO CON NEMANJA MATIC!

90+2' - Punizione lunga del Boro, rischia tanto Alonso che liscia il colpo di testa, ma Friend, sul secondo palo, tocca con la mano. Punizione Chelsea, ultimi secondi sul cronometro.

90+1' - Ammonito Bamford per un fallo in mezzo al campo.

90'- Palla lunga per Fabregas che rimane in area, rischiano il pasticcio Guzan e Fabio. Tre di recupero nel frattempo assegnati da Pawson.

88' - Solito coro "Antonio! Antonio!" dei tifosi del Chelsea, un vero e proprio boato a cui il tecnico pugliese risponde applaudendo platealmente.

86' - Torello oramai per il Chelsea.

83' - E qui anche Antonio Conte da la sua versione del caso Totti di cui si sta tanto (s)parlando da ieri sera: campo per la leggenda John Terry, con la fascia da capitano, nel finale di partita. Ovviamente, ovazione di Stamford Bridge. Fuori David Luiz.

82' - Fuori Negredo per il terzo cambio ospite, spazio all'acquisto di gennaio Gestede,

81' - Ottimo cross di Bamford verso Negredo, allontana in spaccata David Luiz.

80' - Spazio anche al giovane Chalobah, l'anno scorso al Napoli, che entra al posto di Pedrito.

78' - MOSES! Che destro! Grandissima parata, col riflesso a mano aperta, da parte di Guzan!

73' - Va a scaldarsi prendendo l'ovazione del suo pubblico JT, John Terry, che lascerà il Chelsea a fine stagione.

70' - Passerella per Hazard, che lascia il posto a Willian.

69' - Attenzione, palla in verticale di Azpilicueta, ci si tuffa Diego Costa che esagera e prova a toccarla in tuffo contro l'uscita di Guzan: i due vengono a contatto sullo slancio e rimangono a terra.

64' E INVECE NOOOOO! MATIC! MATIC! SEGNA ANCHE NEMANJA MATIC, ANCORA SOTTO LE GAMBE DI GUZAN, ANCORA SU ASSIST DI FABREGAS! Crea scompiglio Hazard, poi David Luiz appoggia per Fabregas che, di prima, dalla destra, tocca verso il centro. Stop a seguire poetico di Matic, che controlla e col destro, anche lui, la mette sotto le gambe di un Guzan da incubo! 3-0 senza storia, titolo in tasca per il Chelsea e Championship che da incubo diventa realtà per il Middlesbrough.

61' - Addormenta la partita ora il Chelsea, in possesso palla prolungato.

59' - Slalom gigante di Hazard, lo butta giù Fabio che corona la sua serata da incubo col cartellino giallo. Davvero in difficoltà l'ex-Manchester United.

56' - Cambia, per quello che può contare, Agnew: dentro Bamford, scuola Chelsea, ed il capitano Leadbitter, al posto di Forshaw ed Adama Traoré.

55' - Cahill! Anche lui al tentativo dalla lunga distanza, ci mette le mani Guzan. Continua a giocare però il Chelsea.

52' - Entrata molto dura di De Roon ai danni di Diego Costa, che rimane a terra a centrocampo. Graziato dall'ammonizione l'ex-Atalanta.

50' - Azpilicueta dalla distanza, palla di poco alta.

46' VIAAAA! SI RIPARTE!!!!

21.52 - Carrellata di immagini dal primo tempo: si tratta del sesto gol stagionale in Premier per Marcos Alonso, del ventesimo per Diego Costa.

45+1' FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO, 2-0 IL RISULTATO DI UN VERO E PROPRIO DOMINIO DEL CHELSEA, MICIDIALE SULLE FASCE E SUL FILO DEL FUORIGIOCO. A SEGNO, SU DUE INTUIZIONI RISPETTIVAMENTE DI FABREGAS E AZPILICUETA, DIEGO COSTA E MARCOS ALONSO.

45' - Un minuto di recupero in una partita che sembra già finita a fine primo tempo.

43' - In ripartenza Negredo, con la trivela verso Traoré, ma la palla è troppo lunga e favorisce l'uscita di Courtois.

42' - Hazard centralmente verso Matic, rientra molto bene De Roon.

41' - David Luiz a staccare sul primo palo sul corner di Fabregas, ottima scelta di tempo ma realizzazione poco precisa. In precedenza ci aveva provato anche Alonso direttamente su punizione.

36'  - MOSES! Subito vicinissimo al tris! Altra palla lunga, stavolta sulla destra, dove il nigeriano corre come un frecciarossa, controlla e calcia a botta sicura. Stavolta Guzan ci mette la gamba, è corner.

33' - MARCOS ALONSOOOOOO! MARCOS ALONSO! Stessa azione, stavolta è Azpilicueta che si veste da Fabregas e sventola verso la sinistra: Alonso ci arriva in allungo, calcia di sinistro e anche lui centra le gambe di Guzan, rivedibile, e la palla termina in rete! DOMINIO CHELSEA A STAMFORD BRIDGE!

32' - COSA FA HAZARD! In appoggio sulla destra, Moses gli chiama il triangolo e Hazard lo chiude, in mezzo a tre avversari, col tacco! Giocata da prestigiatore, l'ex-Stoke poi arriva sul fondo e mette al centro, ma nessuno dei compagni ci crede abbastanza per tagliare verso la porta.

31' - Middlesbrough che ha alzato un po' il suo baricentro, ma continua a fare tantissima fatica sia nel costruire gioco che nel rompere quello del Chelsea.

26' - De Roon! Che svarione di David Luiz! Sul cross di Downing, liscia il colpo di testa il centrale brasiliano che lascia la palla sul piede di De Roon. Destro a botta sicura, ribattuto benissimo da Cahill.

22' DIEGO COSTAAAAAAA! ECCOLO, ECCOLO IL GOL CHE ERA NELL'ARIA! SEGNA, CON UN PIZZICO DI FORTUNA, DIEGO COSTA! Solito giro palla, solito appoggio dietro a Fabregas che per la quarta volta mette lo stesso pallone e per la quarta volta scavalca Fabio, che in allungo riesce solo a toccare. Dietro di lui, però, c'è Diego Costa che controlla e da pochi passi infila la palla tra le gambe di Guzan! UNO A ZERO PER IL CHELSEA A LONDRA!

20' - HAZARD! CLAMOROSO! Salta il fuorigioco ospite, si infila il folletto belga che trova spazio sulla sinistra, prende il fondo e mette dentro un missile tra portiere e difensore: ci arriva in corsa Diego Costa, a porta vuota, ma complice il contrasto di Gibson, lo spagnolo non può toccare la sfera. CHELSEA ANCORA VICINISSIMO AL VANTAGGIO!

18' - Altra palla recuperata in verticale dal Chelsea, che sta pressando bene gli avversari nella fase di manovra.

16' - Fabregas! Palla recuperata da Matic che lancia subito la 4x100: la difesa del Boro si schiaccia e Fabregas può ricevere tutto solo al limite. Piattone forte e basso, ma qualche decina di centimetri alla sinistra del palo.

15' - Corner teso di Fabregas, allontana la difesa ma rimane in possesso la squadra di casa-

14' - David Luiz, fuori misura col destro potente.

13' - Diego Costa controlla spalle alla porta, arriva duro Fabio in scivolata: punizione interessante dai trenta metri.

7' - Corner per il Boro, nulla di fatto: sulla ripartenza brutto contrasto tra Clayton e Fabregas, ma entrambi sono entrati su palla.

5' - Fase di spinta ancora per il Chelsea.

2' - MARCOS ALONSO! TRAVERSA! MARCOS ALONSO! Subito, vicinissimo al gol il Chelsea! Palla scodellata sul secondo palo da Fabregas, l'ex-Fiorentina si coordina e lascia andare una sassata di mancino al volo solo deviata da Guzan: la TRAVERSA salva il Boro in apertura!

1' VIAAAAA! FISCHIA CRAIG PAWSON, SI PARTE!

20.58 - Sorteggio, saluti di rito e tutti i convenevoli del pre-match completati, ora bisogna solo giocare!

20.56 - Eccoli! In campo le due squadre, guidate dal quartetto arbitrale!

20.55 - Squadre nel tunnel, manca pochissimo!

20.50 - Tutto pronto, atmosfera caldissima a Stamford Bridge!

20.46 - Qualche curiosità: sarà la presenza numero 200 da professionista per Gibson, e la duecentesima con la maglia del Boro per Friend.

20.45 - Riscaldamento in corso a Londra!

Middlesbrough (4-3-3): Guzan; Fabio, Chambers, Gibson, Friend; Clayton, Forshaw, De Roon; Downing,Negredo, Traoré. All. Agnew

20.37 - 4-3-3 invece per Agnew, che sceglie De Roon come mezzala accanto a Clayton e Forshaw. Davanti, invece, Traoré e Downing appoggiano Alvaro Negredo.

Chelsea (4-3-3): Courtois; Azpilicueta, Cahill, David Luiz; Moses, Matic, Fabregas, Alonso; Pedro, Diego Costa, Hazard. All. Conte

20.35 - C'è David Luiz al centro della difesa nel Chelsea! Confermato invece il piccolo problema muscolare di Kanté, non lo rischia conte. In mezzo Fabregas, davanti Pedro con Costa ed Hazard.

20.30 - Eccoci! Subito via con le formazioni ufficiali!

Buonasera a tutti! Benvenuti ad un nuovo appuntamento con le dirette scritte di VAVEL Italia! Io sono Stefano Fontana e vi accompagnerò prima, durante e dopo il monday night di Premier League. Il Chelsea, capolista, ospita un Middlesbrough ad un passo dalla retrocessione. I tre punti potrebbero portare verdetti sia da una parte che dall'altra: per i Blues, vincere vorrebbe dire volare a +7 sul Tottenham e giocarsi tre match point. Al contrario, per il Boro una sconfitta vorrebbe dire solo una cosa: retrocessione in Championship.

Una suggestiva vista di Stamford Bridge. | fonte: twitter.com/ChelseaFC
Una suggestiva vista di Stamford Bridge. | fonte: twitter.com/ChelseaFC

Il momento delle due squadre

Un vero e proprio sogno britannico quello di Antonio Conte: alla prima stagione oltremanica, l'ex-allenatore della nazionale italiana sta dominando il campionato con il suo Chelsea. La concorrente principale per il primo posto è il Tottenham di Pochettino, capace di arrivare a -4 dopo la sconfitta esterna dei Blues con il Manchester United. La classifica ora dice 81 punti contro 77.

Nessuna paura comunque per i ragazzi di Abramovich, che hanno ripreso subito a macinare: un 4-2 per guadagnarsi la finale di F.A. Cup proprio contro gli Spurs, un altro per aver ragione del Southampton in campionato, fino all'agevole 0-3 sul campo dell'Everton, insidia principale di questo finale di stagione. Ora, agevolati dal tonfo del Tottenham (1-0 firmato Lanzini) contro il West Ham, i Blues hanno bisogno di sei punti nelle prossime quattro partite per avere la matematica certezza del titolo.

Gary Cahill immortalato, con la fascia da capitano, dopo il gol all'Everton. | fonte: twitter.com/ChelseaFC
Gary Cahill immortalato, con la fascia da capitano, dopo il gol all'Everton. | fonte: twitter.com/ChelseaFC

Al contrario, il Middlesbrough ha esaurito le chance. La squadra di Agnew (subentrato a Karanka) è in una situazione a dir poco disastrosa: penultimo posto a 28 punti, -7 dallo Swansea che rappresenta l'ultimo slot disponibile per la salvezza. Nonostante i quattro punti racimolati nelle ultime due uscite, contro Sunderland e Manchester City, le speranze rimangono ridotte al lumicino: l'unica via d'uscita è la vittoria.

Fabio, in azione nel match contro il Manchester City. | Fonte: twitter.com/Boro
Fabio, in azione nel match contro il Manchester City. | Fonte: twitter.com/Boro

Le ultime dal campo

Buone e cattive notizie per Antonio Conte: perfettamente arruolabile Thibaut Courtois, uscito leggermente acciaccato dalla vittoria con l'Everton; ancora in dubbio, invece, Kanté e David Luiz, ed entrambi potrebbero essere preservati quantomeno dal primo minuto. Ok anche Terry e Zouma.

Nel terzetto di difesa, però, dovrebbe partire il giovane Aké sul centro-sinistra, con Cahill ed Azpilicueta. In mezzo, dovrebbe essere Fabregas a sostituire - di certo non con le stesse caratteristiche - N'Golo Kanté, con Matic relegato ai compiti difensivi. Marcos Alonso e Moses confermatissimi da esterni di centrocampo, così come Hazard e Diego Costa nel tridente. Come ala destra, torna in auge il solito ballottaggio: Pedro sembrerebbe in leggero vantaggio nelle gerarchie su Willian.

Nemanja Matic, esultante dopo l'eurogoal al Tottenham. | Fonte: twitter.com/ChelseaFC
Nemanja Matic, esultante dopo l'eurogoal al Tottenham. | Fonte: twitter.com/ChelseaFC

Rosa quasi al completo invece per Steve Agnew: mancano Victor Valdes, out per un problema alle costole, e Gaston Ramirez, messo k.o. dalla pubalgia. In dubbio, invece, David Ayala e Adlene Guedioura, entrambi da valutare nell'ultima rifinitura, che probabilmente saranno pedine importanti a partita in corso. Sembra totalmente recuperato invece Downing.

Il tecnico del Boro sarebbe quindi intenzionato a confermare la formazione che ha avuto quasi la meglio sul Manchester City una settimana fa, con Guzan tra i pali e la linea a quattro formata da Fabio, Chambers, Gibson e Friend davanti a lui. Perno del 4-1-4-1 dovrebbe essere Clayton, con Stuani e Downing sugli esterni. In mezzo, invece, dovrebbero essere Marten De Roon ed Adam Forshaw a cercare di dare supporto ad Alvaro Negredo, unico riferimento offensivo.

Stuart Downing in azione. | Fonte: twitter.com/Boro
Stuart Downing in azione. | Fonte: twitter.com/Boro

Le probabili formazioni

Chelsea (4-3-3): Courtois; Azpilicueta, Cahill, Aké; Moses, Matic, Fabregas, Alonso; Pedro, Diego Costa, Hazard. All. Conte

Il 3-4-3 di Conte. | Fonte: thehardtackle.com
Il 3-4-3 di Conte. | Fonte: thehardtackle.com

Middlesbrough (4-1-4-1): Guzan; Fabio, Chambers, Gibson, Friend; Clayton; Stuani, Forshaw, De Roon, Downing; Negredo. All. Agnew

Il 4-1-4-1 di Agnew. | Fonte: thehardtackle.com
Il 4-1-4-1 di Agnew. | Fonte: thehardtackle.com