Arsenal, Wenger alla carica per Lacazette: pronti 63 milioni di euro

Secondo il Daily Telegraph, dopo una prima proposta respinta, il tecnico dei Gunners alza l'offerta per aggiudicarsi il centravanti del Lione.

Arsenal, Wenger alla carica per Lacazette: pronti 63 milioni di euro
Arsenal, Wenger alla carica per Lacazette: pronti 63 milioni di euro | www.footballwhispers.com

Arsene Wenger ha sempre voluto che il suo Arsenal avesse attaccanti francesi, da Thierry Henry a Sylvain Wiltord, passando per l’attuale centravanti Olivier Giroud. Ora il tecnico alsaziano punta forte su Alexandre Lacazette del Lione: dopo aver visto una prima offerta da 30 milioni di sterline respinta dal club transalpino, secondo il Daily Telegraph i Gunners avrebbero pronta la controproposta da 50 milioni di sterline, circa 63 milioni di euro.

Sul giocatore è vivo anche l’interesse dell’Atletico Madrid del grande amico di Lacazette Antoine Griezmann, ma il blocco del mercato voluto dal Tribunale Arbitrale dello Sport nei confronti dei Colchoneros permette all’Arsenal di porsi in una condizione di vantaggio ed il presidente dell’OL Jean-Michel Aulas, che continua a dirsi convinto che l’attaccante non lascerà la squadra, potrebbe convincersi ad accettare e veder partire un altro suo gioiello dopo la cessione di Corentin Tolisso al Bayern Monaco. Classe 1991, Alexandre Lacazette rappresenta come caratteristiche il centravanti moderno, capace di andare a segno con impressionante frequenza: sono 37 le reti stagionali in 45 presenze, di cui 28 in 30 apparizioni soltanto in Ligue 1.

L’alternativa, molto meno accessibile sia per i costi che per la concorrenza è Kylian Mbappè, pallino di Wenger ma ormai troppo richiesto, rendendo impossibile per le casse dei Gunners sostenere un’asta internazionale. Per il centrocampo invece si pensa a Mario Lemina della Juventus, già osservato l’estate scorsa ed in uscita da Torino: si può chiudere fra i 20 ed i 25 milioni di euro.

Passando alle uscite, se si concretizzasse l’affare Lacazette, per Olivier Giroud potrebbero chiudersi gli spazi a Emirates e c’è già il West Ham, alla ricerca di una punta, pronto a farci un pensierino; l’ex Montpellier però sarebbe anche una contropartita ideale da inserire in un’operazione in entrata. Sul piede di partenza c’è anche Lucas Perez: il suo agente ha dichiarato che prima del 3 luglio – giorno in cui comincia il ritiro dell’Arsenal – può succedere di tutto e sullo spagnolo, acquistato per 20 milioni l’estate scorsa dal Deportivo la Coruña si prospetta un ritorno in Liga, con il Siviglia fortemente interessato all’ala.