Manchester United, è fatta per Nemanja Matic

Il centrocampista serbo arriverà dal Chelsea per 40 milioni di sterline e si riunirà a Josè Mourinho dopo l'esperienza condivisa a Stamford Bridge; per l'attacco invece si cerca sempre uno fra Morata e Griezmann.

Manchester United, è fatta per Nemanja Matic
Manchester United, è fatta per Nemanja Matic | www.metro.co.uk

Altro colpo in arrivo per il Manchester United. Dopo aver ufficializzato Victor Lindelof dal Benfica, è pronto a vestire la maglia dei Red Devils anche Nemanja Matic. Il Guardian è sicuro sul trasferimento e parla anche di cifre: 40 milioni di sterline il costo del cartellino da corrispondere al Chelsea, mentre per il centrocampista serbo è pronto un contratto da 155mila sterline a settimana. Le visite mediche sono previste nei prossimi giorni, ma il grave lutto che ha colpito Josè Mourinho – la morte del padre Felix – ha costretto il portoghese a volare in patria ed i tempi potrebbero allungarsi.

Lo Special One ha già avuto Matic alle proprie dipendenze durante l’esperienza al Chelsea: nel gennaio 2014 il tecnico scelse di sborsare 21 milioni di sterline per riacquistare il serbo, passato dai Blues al Benfica nel 2011 nell’ambito dell’operazione che aveva portato David Luiz a Stamford Bridge. Dunque il centrocampista, che compirà 29 anni il prossimo primo agosto, andrà a rinforzare la mediana dello United, rimasta orfana di Michael Carrick, a fronte di un importante esborso anche se, come riporta il Daily Telegraph, Matic era in realtà la terza scelta, dopo aver cercato invano Eric Dier del Tottenham e Radja Nainggolan della Roma; sui giornali ai Red Devils veniva accostato insistentemente anche Fabinho del Monaco, nato terzino ma che ha giocato l’intera ultima stagione a centrocampo, ed è quindi probabile che il brasiliano venga mollato, con la Juventus viceversa di nuovo in corsa.

L’operazione Matic si è sbloccata grazie alla chiusura dell’affare fra i monegaschi ed il Chelsea per uno dei tanti gioielli di Jardim, ossia Tiemoue Bakayoko, per una cifra simile a quella che porterà il serbo a Old Trafford. A questo punto Josè Mourinho può concentrarsi sull’attacco: in cima alla lista dei desideri c’è sempre Alvaro Morata, dato per fatto da tempo ma non ancora definito, seguito da Antoine Griezmann, grande amico di Paul Pogba, anche se in questo caso il blocco del mercato dell’Atletico Madrid complica la possibile trattativa. Sul fronte uscite invece, sempre in bilico il portiere David De Gea, così come Wayne Rooney, il cui agente ha aperto alla soluzione cinese.