Amichevoli Internazionali - Sorridono Liverpool e Chelsea

Gli uomini di Conte e i ragazzi di Klopp battono, rispettivamente, Arsenal 3-0 e Leicester 2-1.

Amichevoli Internazionali - Sorridono Liverpool e Chelsea
Amichevoli Internazionali - Sorridono Liverpool e Chelsea

Tempo di amichevoli internazionali, tempo per valutare i nuovi acquisti e gli effetti delle prime due settimane di preparazione. Tempo per capire che Liverpool e Chelsea sono già a buon punto con i Reds che, nella Premier League Asia Trophy hanno battuto il Leicester per 2-1, con Salah in rete, mentre gli uomini di Conte hanno rifilato un secco 3-0 all'Arsenal quando mancano esattamente due settimane alla Community Shield. Ma andiamo a vedere con ordine cosa è successo nelle due amichevoli di Hong Kong e Pechino. 

Vittoria in rimonta per il Liverpool che, in quel di Hong Kong, batte il Leicester 2-1. Una partita vivace che ha visto come spettatori molto interessati i dirigenti della Roma, vista la presenza in campo di Riyad Mahrez, l'attaccante algerino obiettivo numero uno di Monchi per il reparto avanzato di Di Francesco che, pochi giorni fa, ha accolto Defrel. Per quanto concerne il match tutto accade nel primo tempo con gli uomini di Shakespeare che passano in vantaggio dopo dodici minuti con Slimani ma la gioia dura solo otto minuti perché al 20' Salah fa centro con un colpo di testa, non proprio la specialità della casa. Il Liverpool completa, poi, la rimonta allo scadere con un bellissimo gol di Philippe Coutinho, migliore in campo mentre Mahrez si è spento con il passare dei minuti dopo un buon avvio.

In scioltezza, invece, la vittoria del Chelsea che a Pechino batte i cugini dell'Arsenal per 3-0 a due settimane dalla Community Shield, match che si giocherà a Wembley il 6 Agosto alle ore 15. Sorride Antonio Conte che, dopo l'arrivo di Morata, si gode anche la doppietta di Batshuayi e la rete di Willian. Episodio curioso durante il match con il tecnico Italiano che si è fatto distinguere per un bel gesto durante la partita visto che l'Arsenal, per errore, non aveva inserito Giroud nella lista dei giocatori consegnata all'arbitro e, quando Wenger ha deciso di schierarlo in campo al posto di Lacazette, la terna arbitrale lo ha bloccato mandandolo su tutte le furie. A quel punto l'allenatore del Chelsea è intervenuto dicendo che per lui non c'erano problemi anche se la sua squadra conduceva già per 2-0.