Tottenham, pressing su Barkley e Sigurdsson

L'inglese è in uscita dall'Everton, per l'islandese si lancia la sfida ai Toffees; Pochettino punta sull'obiettivo della Juve Cancelo per sostituire Walker.

Tottenham, pressing su Barkley e Sigurdsson |

Manca pochissimo all’inizio della Premier League 2017-18 e c’è una squadra che ancora non ha piazzato nessun colpo di mercato. Il Tottenham non ha rimpiazzato la partenza di un elemento importante come Kyle Walker e Mauricio Pochettino sta cominciando a fare pressione sulla società per accelerare sul fronte delle entrate.

Per la fascia destra è spuntata l’idea Joao Cancelo: sul portoghese del Valencia c’è anche la Juventus e gli inglesi starebbero pensando ad una offerta da 25 milioni di euro. Per l’attacco, uno dei nomi che piace di più al manager argentino è sicuramente quello di Ross Barkley. L’inglese è in rotta con l’Everton già da tempo ed il mancato rinnovo del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno costringe le parti a separarsi. Gli Spurs hanno chiesto informazioni sul classe ‘93 all’inizio della sessione estiva, ma la risposta dei Toffees, che chiedevano 50 milioni di sterline, aveva fatto indietreggiare i londinesi; ora, con la chiusura del mercato che si avvicina, la valutazione fatta dal club di Liverpool è scesa a 25 milioni – secondo quanto riporta il Telegraph -, sicuramente più abbordabile. Il problema resta la richiesta di ingaggio del trequartista di 150 mila sterline a settimana: troppo alta per il Tottenham, che non vuole superare il tetto di 120 mila a settimana, stipendio corrisposto solamente a Hugo Lloris ed a Harry Kane; attenzione ad un possibile inserimento del Chelsea, sempre alla caccia di rinforzi per il reparto offensivo.

Per il centrocampo invece, il nome preferito è quello di Gylfi Sigurdsson. In questo caso si profila un duello con l’Everton: i Toffees corteggiano l’islandese da mesi e l’ultima offerta recapitata allo Swansea è stata di 50 milioni di sterline, ancora non accettata dai gallesi. Il tecnico dei blu Ronald Koeman mantiene l’ottimismo, ma la stampa inglese riporta un certo nervosismo dalle parti di Goodison Park; in questa crepa potrebbe infilarsi il Tottenham, che però dovrà alzare l’asticella se vorrà assicurarsi le prestazioni del centrocampista.

Intanto, Moussa Sissoko è sempre più vicino al Trabzonspor: il vicepresidente del club turco Gencaga Meric ha dichiarato a Turkish-Futbol che il francese ha accettato la loro proposta; ora serve il sì degli Spurs.