Liverpool - Arsenal terminata, LIVE Premier League 2017/18 (4-0): Firmino, Mané, Salah e Sturridge!

Liverpool - Arsenal terminata, LIVE Premier League 2017/18 (4-0): Firmino, Mané, Salah e Sturridge!
Liverpool
4 0
Arsenal
Liverpool: (3-4-2-1): Cech; Holding, Koscielny, Monreal; Bellerin, Ramsey (min. 46 Coquelin), Xhaka, Oxlade-Chamberlain (min. 63 Lacazette); Ozil, Alexis Sanchez; Welbeck (min. 63 Giroud).
Arsenal: (4-3-3): Karius; Joe Gomez, Matip, Lovren, Moreno; Emre Can (min. 84 Grujc), Henderson, Wijnaldum; Salah, Roberto Firmino (min. 80 Milner), Mané (min. 74 Sturridge).
SCORE: 1-0, min. 17, Firmino. 2-0, min. 40, Mané. 3-0, min. 58, Salah. 4-0, min. 77, Sturridge.
ARBITRO: Martin Atkinson (ENG). Ammoniti: Lovren (min. 20), Welbeck (min. 22), Joe Gomez (min. 23), Ozil (min. 49), Holding (min. 73).
NOTE: 3^ giornata della Premier League 2017/18: in campo ad Anfield c'è Liverpool-Arsenal. Si comincia alle ore 17:00.

E' tutto per quest'oggi, da Gianluigi Sottile e dall'intera redazione di Vavel Italia l'augurio di una felice serata!

E' finita la gara. Il Liverpool trionfa 4-0. Arsenal al tappeto. Decidono le reti di Firmino, Manè, Salah e Sturridge. Tutta la prima linea dei Reds è andata a segno. Arsenal umiliato.

90'+2 - Melina del Liverpool, vittoria netta e meritata. Profondo rosso per i Gunners travolti ed umiliati dalla Klopp band che ha suonato sul prato verde di Anfield melodie davvero armoniose questo pomeriggio.

90'+1 - Salah penetra in area e calcia, respinge in angolo Cech.

90' - Vengono concessi 3 minuti di recupero. Da giocare dunque 180' secondi prima che la gara vada a libri.

89' - Il pubblico di Anfield intona il You'll never walk alone. Spettacolo allo stato puro. Gran pomeriggio quello vissuto dai Reds, che salgono a quota 7 punti in classifica.

88' - Giro palla Arsenal, la gara è finita ormai da un pezzo.

86' - Timidi tentativi offensivi per l'Arsenal, più di nervi che spinti da lucidità. Da azione d'angolo, i Gunners perdono però banalmente palla. In contropiede, tiro velleitario di Grujc, blocca Cech.

85' - Show Liverpool, l'Arsenal attende solo il triplice fischio finale. Mancano cinque minuti più recupero al termine della contesa.

83' - Ancora un campio nei Reds: fuori il gladiatore Emre Can ed anche per lui standing ovation da parte di Anfield. Entra Grujc.

82' - Triste vedere Wenger sconsolato in panchina. La sua avventura all'Arsenal è ormai al crepuscolo. Tanta tristezza.

81' - Xhaka prova la conclusione da lontano, mira sbagliata

80' - Sostituzione Liverpool: esce Firmino, entra Milner. Ovazione per il punteros brasiliano. Anfield riempie d'applausi l'autore dell'1-0

79' - Possesso per Bellerin sulla destra, mentre iniziano ad andarsene i tifosi dell'Arsenal.

77' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Sturridge! 4-0! Firmino va via con un altro numero brillante, poi innesca la corsa di Can che trova Salah sulla sinistra: Sturridge, di testa in tuffo con Cech scavalcato, deve solo appoggiare in porta!

75' - Ozil cerca in area Giroud il quale, però, non riesce a deviare la sfera.

74' - Sturridge ha finalmente a disposizione gli ultimi minuti: entra al posto di Mané, come al solito brillante.

73' - Ammonito Holding.

72' - Bellerin prova a correre in profondità sull'assist di Welbeck: lo spagnolo viene fermato però dall'uscita di Karius.

71' - Alberto Moreno ha preso una botta da Welbeck: calcio di punizione.

70' - MANE'! Quasi poker! Holding commette l'ennesimo errore del suo match e lancia l'africano a tu-per-tu col portiere Cech che ci mette ancora una pezza, Bellerin evita il peggio e salva sulla linea in corner!

69' - Lacazette! Lampo del francese, che colpisce al volo dopo la sponda di Giroud in area: sfera di poco fuori.

67' - I ritmi adesso si sono molto abbassati. Gestiscono la situazione i Reds.

66' - Bellerin pescato in posizione di fuorigioco.

65' - Karius sbaglia il rilancio, che diventa per Cech.

63' - Xhaka ottiene un fallo di fondo, difendendo il pallone.

62' - Fuori Alexis Sanchez, che non era palesemente al suo 100%, e un evanescente Chamberlain. Dentro Olivier Giroud e Lacazette. In campo, Ozil cerca un tiro diagonale dal centro-destra dell'area, ma per poco non colpisce la bandierina.

61' - Monreal sceglie di tornare da Cech dopo che Coquelin si era andato a chiudere in un angolo.

60' - Cambio gioco irraggiungibile per Bellerin, la sfera sfila in rimessa per Karius.

59' - Sanchez cerca uno spunto, deviazioni varie, Monreal viene poi chiuso da Matip in fallo laterale.

58' - Altro errore tremendo di Holding che regala con un passaggio orrendo la sfera a Salah, Monreal rimedia ed ottiene un calcio di punizione.

57' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! SALAH CALA IL TRIS! Si fa 80 metri di campo da solo l'egiziano sulla palla persa malamente da Bellerin, l'egiziano sceglie l'angolo alla sua sinistra e batte Cech per il 3-0 che fa esplodere Anfield.

56' - Altro rischio, stavolta di Holding che forse ferma Mané pure con un fallo di mano dopo il rimpallo. In seguito Ozil ottiene un corner.

55' - Cech anticipa Emre Can e blocca questo filtrante. Lo slavo è largamente il migliore in campo dei suoi oggi.

54' - HENDERSON SPARA ALTO! Salah beffa Monreal col pressing, l'egiziano si invola palla al piede ma stringe troppo la conclusione verso il secondo palo: Cech respinge, Henderson sbaglia tutto di prima a porta sguarnita!

53' - Batte Salah, Emre Can devia sul primo palo allungando la traiettoria ma nessuno riesce a metterla dentro. C'è comunque un corner guadagnato per i Reds.

52' - Fallo sulla sinistra in favore degli ospitanti, che potranno crossarla dentro.

51' - Rimpallo in sfavore di Nacho Monreal, la rimessa è per Joe Gomez. Un po' di scintille fra i due, ma niente di che.

50' - Karius perde tanto tempo, in questa situazione, per rinviare.

49' - Giallo per Ozil, duro su Henderson nella circostanza.

48' - Monreal devia il tocco di Salah, Cech blocca. Brivido d'autogol...

47' - Mané si inverte di posizione con Can, che sulla fascia cerca un cross ma trova una respinta.

46' - Subito Ozil cerca uno spunto per Welbeck, ma Matip interviene. Al limite dell'area era una situazione molto pericolosa...

18.02 - Si riparte! Sfera mossa dal Liverpool.

18.01 - Sì: dentro Coquelin, fuori Ramsey. Ecco la mossa di Wenger, ma è obbligato: problema fisico per il gallese.

18.00 - Le squadre stanno per rientrare in campo. Vediamo se ci sono dei cambi...

17.52 - Tutto troppo facile, per il Liverpool, nella sfida interna di oggi con l'Arsenal. Non c'è stato paragone in uno solo degli aspetti della partita, dalla pericolosità alla lunghezza del possesso, dalla reattività fisica all'organizzazione tattica, in cui i Reds non abbiano offerto una prova eccellente e, al contempo, i Gunners non siano completamente tracollati: Wenger deve correre ai ripari, mentre Klopp dà sempre più la sensazione di poter competere per la vittoria finale in Premier League, aldilà dei due punti di distacco nel parziale dalla vetta.

17.47 - Va bene così: termina il primo tempo. Parziale di 2-0.

45' + 2' - Lovren anticipa in maniera pulita Welbeck, con un'ottima scivolata.

45' + 1' - Saranno due i minuti di recupero. Xhaka stende Emre Can sulla sua trequarti e si scusa immediatamente, evitando anche così l'ammonizione.

45' - Non c'è accenno di pressing della squadra ospite, che ha due linee difensive completamente in bambola.

44' - Fallo in favore di Matip, che adesso si accinge a riprendere il gioco.

43' - Emre Can guida il tiki-taka dei suoi, che sono in completo controllo.

42' - Holding, su una palla vagante in area, ha quasi spazio per concludere: col destro però trova una respinta dal centro dell'area.

41' -Adesso ritornano a palleggiare, quelli in svantaggio: Bellerin arriva al cross di sinistro, ma viene chiuso in corner.

40' - GOOOOOOOOOOOOL! MANE'! 2-0! Joe Gomez-Wijnaldum-Emre Can-Firmino-Mané, arrivati con 5 passaggi in area, il numero 19 si crea l'angolo di tiro su Holding e, col destro, pesca il secondo palo!

39' - Sanchez cerca di premiare la sovrapposizione di Bellerin, ma viene fermato. Giocata prevedibile.

38' - Quattro contro quattro potenziale guidato da Alexis Sanchez palla al piede, ma il cileno soffre il pressing di Wijnaldum (uno dei migliori in campo) e perde un tempo di gioco: Welbeck, poi, commette fallo spingendo Matip in area.

37' - Altro off-side, di rientro, causato dal movimento ritardato di Alexis Sanchez.

36' - Un ispiratissimo Firmino qui innesca il movimento di Salah, che però serve a poco: altro fuorigioco per l'ex Roma.

35' - Firmino cerca una conclusione di sinistro, rasoterra, che non arriva nemmeno al bersaglio: Holding la respinge.

34' - ... l'azione seguente viene frenata da Xhaka in area, ma lo svizzero non spazza e la palla termina in calcio d'angolo. Wijnaldum, sugli sviluppi, cerca una conclusione che viene rimpallata.

33' - Bellerin perde un pallone velenosissimo nella sua metà campo...

32' - Mané prova una conclusione al volo dopo un colpo di testa a respingere un precedente cross: l'africano non inquadra, dal limite, lo specchio della porta.

31' - Adesso si ripropone, a fasi alterne, la squadra di casa, che prova ad attaccare.

30' - Tocco piuttosto evidente con il braccio sinistro di Welbeck, fallo.

29' - Mané prova a premiare la sovrapposizione interna di Alberto Moreno, che non riesce però a raggiungere questo passaggio.

28' - Xhaka viene messo giù (senza fallo) da Wijnaldum, che lo scherza col pallone fra i piedi: buon play dell'olandese.

27' - Can scucchiaia oltre la linea Gunner per l'inserimento di Salah, che firma il 2-0 da posizione però irregolare.

26' - Pressing forsennato di Sanchez, Welbeck lo aiuta ma lo fa trattenendo Henderson, che non è una mossa regolare: calcio di punizione.

25' - Welbeck mette un cross dalla destra nonostante sia scivolato nella circostanza. Salah offre un buono spunto in contropiede: l'egiziano parte sulla destra, rientra sul piede preferito e calcia rasoterra. Cech respinge verso l'esterno del campo senza problemi.

24' - Si torna a giocare finalmente nella metà campo Red: un po' di respiro per Koscielny, che porta palla, e compagni.

23' - Tunnel di Bellerin a Can, poi Ramsey scatta rispetto a Gomez, che lo trattiene: calcio di punizione dalla sinistra, altro giallo, assegnato al classe 1997.

22' - Welbeck stende Moreno cercando un anticipo: fallo plateale, giallo corretto per l'inglese.

21' - Tentano la reazione i londinesi che non riescono però a raggiungere l'area avversaria.

20' - Poco fa primo giallo della partita per Lovren, che ha steso un avversario sulla sua sinistra.

19' - HENDERSON SI DIVORA IL SECONDO! Ozil perde un pallone velenosissimo, l'inglese scambia con Firmino e si trova a tu-per-tu con Cech sulla destra: il suo scavetto termina però largo!

18' - Bellerin lavora bene in palleggio sul pressing avversario, ma poi viene arginato mentre cercava un cross.

17' - GOOOOOOOOOOOOOL! FIRMINO! 1-0! Cross dalla destra (con posizione da rivedere di Joe Gomez, che col mancino trova a centro area il colpo di testa del brasiliano, che schiaccia e batte Cech! 1-0!

16' - Mané innesca un dai-e-vai con Wijnaldum, che termina con l'ex Southampton che ottiene un corner. Sul cross, Lovren di testa sul secondo palo viene pescato in fuorigioco.

14' - Adesso non affondano più di tanto i Reds, la squadra avversaria sta resistendo a fatica.

13' - Lancio lungo dalla retroguardia per Welbeck, che non riesce a raggiungere il pallone prima che esca sul fondo.

12' - Continuano a tenere la palla quelli della Merseyside.

11' - Chamberlain uncina un cross e fa in modo che Cech possa spazzare. Fase di pressing locale.

10' - CHE OCCASIONE PER SALAH! Emre Can mette col mancino il cross rasoterra che trova, al vertice dell'area piccola, l'inserimento dell'egiziano: Cech è mostruoso nel dire di no al suo tap-in!

9' - Salah va da Firmino che trova Can sulla trequarti: il tedesco cerca di mandare Salah a tu per tu con Cech, ma il suo filtrante scodellato è troppo lungo.

8' - Monreal spazza un cross di Gomez.

7' - WELBECK! ALTO! Riceve in area l'inglese, che dal centro-sinistra cerca di incrociare ma spara alto a causa del pressing oppositore nei suoi confronti! Che chance!

6' - Eccolo: Firmino lotta e rende la palla sporca ma raggiungibile per Salah, che crossa però male per Mané dall'altro lato della porta.

5' - Il palleggio è adesso gestito dai padroni di casa, che cercano di trovare il varco giusto.

4' - Joe Gomez anticipa Bellerin, per ora a sinistra nello schieramento con Chamberlain a destra, sul cambio di gioco.

3' - Wijnaldum se la cava in mezzo al tre, si appoggia su Lovren la cui verticalizzazione viene però respinta. Ritmi comunque alti in questo avvio.

2' - Alexis Sanchez torna nella sua metà campo, rischia di perdere la sfera appena recuperato, ma poi avvia una fase di possesso della sua difesa.

1' - Subito un lancio lungo, dopo tanti batti e ribatti i padroni di casa ottengono il possesso tramite rimessa laterale.

17.00 - Si parte! Primo pallone mosso dall'Arsenal!

16.56 - SQUADRE IN CAMPO!

16.50 - La prossima presenza sarà la 300esima di Aaron Ramsey con la maglia dell'Arsenal. Raggiungerà questo traguardo fra poco, in casa del Liverpool: fra poco squadre in campo, non mancate!

16.40 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato da un po' di tempo...

16.30 - Holding e Welbeck scalzano Kolasinac e - soprattutto - Lacazette, che vanno in panchina. Karius per Mignolet e Joe Gomez per Alexander-Arnold le scelte di Klopp.

16.20 - La risposta dell'Arsenal (3-4-2-1): Cech; Holding, Koscielny, Monreal; Bellerin, Ramsey, Xhaka, Oxlade-Chamberlain; Ozil, Alexis Sanchez; Welbeck.

16.10 - La formazione ufficiale del Liverpool (4-3-3): Karius; Joe Gomez, Matip, Lovren, Moreno; Emre Can, Henderson, Wijnaldum; Salah, Roberto Firmino, Mané.

16.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Liverpool-Arsenal, match valido per la Premier League 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 17:00 - verrà fischiato dall'arbitro locale Martin Atkinson.

Diretta Liverpool-Arsenal

Fonte immagine: Bleacher Report
Fonte immagine: Bleacher Report

QUI LIVERPOOL

I Reds sono reduci dal passaggio di turno ai danni dell'Hoffenheim in Champions League, grazie ad un'importante doppia vittoria. In campionato, la squadra ha anche ottenuto la sua prima vittoria battendo per 1-0 il Crystal Palace con una prestazione non brillante ma efficace.

La squadra a disposizione di Jurgen Klopp ha saputo anche quali saranno le proprie avversarie nel girone di Champions League in settimana: il tecnico è stato però chiaro, l'obiettivo più attuale sono i 3 punti interni da ottenere oggi, per non aumentare il ritardo con la vetta della classifica.

Il tedesco dovrebbe confermare il proprio 4-3-3. In porta gioca Karius dopo la non convocazione - ancora misteriosa - di Mignolet, mentre la difesa è formata da Alexander-Arnold, Matip, Lovren e Alberto Moreno. Emre Can, accostato per diversi mesi alla Juventus, forma la mediana con Henderson e Wijnaldum, mentre in attacco c'è l'ex Roma Salah insieme a Firmino e Mané.

Live Liverpool-Arsenal

Fonte immagine: Calcio&MercatoT8
Fonte immagine: Calcio&MercatoT8

QUI ARSENAL

I Gunners, invece, non hanno avuto bisogno di alcun preliminare: giocheranno l'Europa League, direttamente a partire dalla fase a gironi. In campionato hanno invece continuato la loro maledizione sul campo dello Stoke City, perdendo di nuovo per 1-0 con rete del neo-arrivato Jesé Rodriguez.

Arsène Wenger cerca perciò riscatto prima della sosta causa nazionali, dopo la quale dovrà affrontare un girone europeo sicuramente alla portata ma complicato, giocando una partita ogni 3 giorni per quasi un mese intero. Questo non può che aumentare il valore del match, ovviamente.

Il francese dovrebbe rispondere con il suo solito 3-4-2-1. Cech è il portiere, difeso dai due adattati Monreal e Kolasinac insieme all'appena tornato Koscielny. A centrocampo, Bellerin (anche per lui si è parlato di Juve) e Chamberlain sono gli esterni, con Ramsey e Xhaka in mezzo. Ozil ed Alexis Sanchez, entrambi in scadenza di contratto, supportano Lacazette in attacco.

Diretta live Liverpool-Arsenal

Fonte immagine: Arsenal
Fonte immagine: Arsenal

MERCATO

Il passaggio del turno preliminare ha portato diversi soldi alla squadra oggi di casa, che cerca un altro rinforzo offensivo: si parla tanto di Julian Draxler, accostato anche al Monaco orfano di Mbappé (idea rifiutata dal tedesco), ma anche al Borussia Dortmund in Bundesliga e proprio ai londinesi avversari negli scorsi mesi, quando sembrava sicuro l'addio di Sanchez.