Chelsea, accordo con l'Arsenal per Chamberlain

L'operazione dovrebbe chiudersi su una base di 35 milioni di Sterline nei prossimi giorni.

Chelsea, accordo con l'Arsenal per Chamberlain
Fonte immagine: Read Chelsea

Antonio Conte è vicino ad abbracciare uno dei tanto agognati e richiesti new signings in questi ultimi giorni di mercato. E' di queste ore la notizia, diffusa da Sky Sports UK, che i blues avrebbero raggiunto con l'Arsenal un accordo per portare a Stamford Bridge a titolo definitivo Alex Oxlade-Chamberlain. Un accordo definito sulla base di 35 milioni di Sterline, cifra considerata congrua da Arsène Wenger per un giocatore in scadenza il 30 giugno 2018 e che non vuole rinnovare, avendo rifiutato anche un'offerta di 10 milioni netti all'anno propostagli dai Gunners pochi giorni fa.

Al momento il classe 1993 si trova a St. George's Park, nella città di Burton upon Trent, nel ritiro della nazionale Inglese agli ordini di Gareth Southgate, e secondo il sito britannico dovrebbe svolgere le visite mediche proprio presso il centro tecnico, per poi apporre la propria firma sul suo nuovo contratto con il Chelsea. Conte troverebbe così un titolare sull'out di destra nel proprio 3-4-3, andando a rimpiazzare un Victor Moses affidabile ma forse non adatto a determinati palcoscenici, come quello della Champons League. Chamberlain non è un tornante per natura, ma lo scorso anno, dopo il cambio modulo voluto da Wenger col passaggio al 3-4-2-1, ha ricoperto il ruolo di esterno a tutta fascia, sia destro che sinistro, con buona efficacia ma anche con alcuni problemi dati dalla sua scarsa attitudine alla difesa. L'inglese aveva espresso più volte la sua volontà di giocare più centrale e vicino alla porta, ma la presenza di Willian, Hazard e Pedro tra le file dei Blues sembra complicare la sua volontà.

Dall'altra parte di Londra, invece, Wenger si trova in mano un tesoretto da investire al più presto per acquistare un sostituto all'altezza dell'inglese, molto discontinuo nei suoi anni all'Emirates. Il probabile ritorno alla difesa a quattro - attuabile solo in caso di permanenza di Mustafi o di arrivo di van Dijk - può far tornare di moda il nome di Lemar e quello di Mahrez, giocatori seguiti dal tecnico già nelle scorse settimane. Un acquisto sembra rendersi necessario per ridare nuova linfa alla squadra - con le situazioni in bilico di Sanchez e Ozil - dopo la sconfitta di ieri contro il Liverpool per 4-0.