Premier League, l'uomo della settimana - Pascal Groß: il centrocampista della porta accanto

Dalla retrocessione con l'Ingolstadt alla doppietta di sabato al Falmer: Pascal Gross è il centrocampista che fa per voi.

Premier League, l'uomo della settimana - Pascal Groß: il centrocampista della porta accanto
Getty Images

La Premier League è il campionato più bello del mondo anche perché è l'unico capace di avverare tutte le fiabe e favole che si leggevano sognanti da bambini. Pascal Groß è il centrocampista della porta accanto: tecnico ma non troppo, rapido ma non esageratamente, un buon piede destro ma non di certo Cristiano Ronaldo. Ha passato 5 stagioni nell'Ingolstadt 04 giocando 165 partite, segnando 17 gol conditi da 40 assist, diventando nell'ultima stagione il giocatore con più chance create dell'intera Bundesliga ben 95. Come ho già scritto però Pascal Groß è il classico centrocampista "qualunque", quello che magari ci ha semplicemente creduto più degli altri senza chissà che qualità superiori, e non a caso nella sua stagione migliore è arrivata la retrocessione. Come però nelle migliore fiabe dei fratelli Grimm (tedeschi come il ragazzo originario di Mannheim) il ragazzo sfortunato, in difficoltà, senza magari le stesse capacità degli altri protagonisti riesce con un po' di fortuna a trovare il proprio lieto fine.

Pascal arriva nella ridente cittadina di Brighton nel maggio di quest'anno firmando una quadriennale per una cifra che, con i vari bonus presenti nel contratto, si aggira sui 10 milioni, spiccioli rispetto alle cifre che girano solitamente nel campionato più ricco del mondo. Dopo un inizio difficile condito dalla prevedibile sconfitta contro il Manchester City di Guardiola, il pareggio ottenuto (ad onor del vero con un uomo in più) sull'ostico campo del Vicarage Road, contro il WBA bisognava riuscire ad agguantare i 3 punti o almeno segnare una rete per iniziare “a spiccare il volo” anche nella Premier League.

L’eroe del sabato pomeriggio al Falmer Stadium è quello che non ti aspetti: il ragazzo di Mannheim arrivato in silenzio dalle rive del Danubio, catapultato in un mondo completamente nuovo, in un ambiente particolare dove a furia di battere i prezzi per il ”record d’acquisto” si sono create delle prospettive magari anche difficilmente realizzabili. Aiutato da Chris Hughton e Staff è riuscito nel giro di 3 partite a conquistare il cuore ed il centrocampo delle Eagles ma soprattutto in un ventoso pomeriggio nella contea dell’East Sussex a segnare ben 2 reti e consegnare i primi 3 punti al suo Brighton. In una delle più importanti fiabe dei Fratelli Grimm il protagonista Hansel riesce con l’aiuto della sorella ad uccidere la strega malvagia ed impadronirsi del suo oro riuscendo a ritornare a casa “felice e contento” godendosi in questa maniera senza pensieri il resto dei suoi giorni. Pascal non avrà una strega da affrontare ma settimanalmente 11 giocatori pronti a tutto pur di avere la meglio su di lui ed i suoi compagni. Chissà che finale hanno previsto per lui i Fratelli Grimm, riuscirà a tornare sulle rive del suo Danubio da eroe?