Premier League - Newcastle ok con Lascelles. Wood fa volare il Burnley, sprofonda il Palace

Il neozelandese segna dopo 3 minuti e manda De Boer all'inferno: 1-0 al Turf Moor. Nell'altro match è decisivo un colpo di testa del francese: lo Swansea cade in casa.

Premier League - Newcastle ok con Lascelles. Wood fa volare il Burnley, sprofonda il Palace
Fonte immagine: Twitter @

Burnley - Crystal Palace 1-0

3' Wood (B)

Burnley (4-4-2) - Heaton (36' Pope); Lowton, Tarkowski, Mee, Ward; Gudmundsson, Cork, Defour (82' Westwood), Brady; Wood, Vokes (64' Barnes). All. Dyche

Crystal Palace (4-3-3) - Hennessey; Ward, Fosu-Mensah, Dann, Schlupp; McArthur (81' Riedewald), Cabaye, Puncheon; Townsend, Benteke, Lee (65' Lumeka). All. De Boer

Quarta sconfitta in quattro gare di Premier League per il Crystal Palace di Frank De Boer, ora vicinissimo all'esonero. L'ennesima delusione arriva al Turf Moor, casa del Burnley, che vince ancora e sale a 7 punti in classifica. La gara si mette subito male per i londinesi - privi di vari elementi tra cui Zaha - visto che dopo tre minuti un retropassaggio scellerato di Lee Chung-Yong diventa un filtrante perfetto per Wood: Hennessey prova ad uscire, ma il neozelandese lo beffa col tocco sotto dai venticinque metri. Il gol subito dà il via all'assedio del Palace, che si protrarrà fino al fischio finale: Benteke pesca un palo, poi Dann - che gioca quasi da centravanti aggiunto, nonostante sia un difensore - ha altre due occasioni, c'è anche Lowton a salvare sulla linea e negare la rete. Il Burnley al 33' perde anche il proprio portiere Heaton per un problema alla spalla, Pope non lo fa rimpiangere soprattutto quando a undici minuti dal termine para su Benteke. Torna ad essere pericoloso anche Dann nel finale, un altro salvataggio in extremis di Mee gli nega il pari, ma il peggio succede all'ultimo minuto, quando da pochi passi manda alto di testa. 23 tiri totali per le Eagles, zero gol: nessuna marcatura in 360 minuti per De Boer, il cui esonero è vicinissimo.

Fonte immagine: Twitter @BurnleyOfficial
Fonte immagine: Twitter @BurnleyOfficial

Swansea - Newcastle 0-1

76' Lascelles (N)

Swansea (4-3-1-2) - Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson; Clucas, Sanches (69' Bony), Carroll (86' Narsingh); Fer; Abraham, Ayew. All. Clement

Newcastle (4-2-3-1) - Elliot; Manquillo, Lascelles, Clark, Gamez; Merino, Hayden (69' Diamé); Ritchie, Perez, Murphy (59' Atsu); Joselu (78' Gayle). All. Benitez

Seconda importantissima vittoria consecutiva per il Newcastle, che nella quarta giornata di Premier vince sul campo dello Swansea e sale a 6 punti, staccando i gallesi che rimangono a quota 4. La squadra di Clement fa la partita, ma subisce eccessivamente le sfuriate offensive degli ospiti. Le prime chances sono infatti dei Magpies, vicini al gol con una staffilata di Murphy alta di poco ed un tiro di Joselu parato da Fabianski. Reazione Swans targata Mawson ed Ayew, ma all'intervallo le reti sono inviolate. Ancora bene i padroni di casa in avvio di ripresa: un numero di Ayew porta al tiro Carroll, ci mette una pezza Elliot, mentre all'ora di gioco è decisivo Lascelles per salvare sulla linea un tentativo di Abraham a botta sicura. Dopo una parata di Fabianski su Perez, il gol che sblocca arriva, al 76': Lascelles incorna su un corner svettando a centro area ed insaccando. Nel finale Elliot protegge il preziosissimo vantaggio con due grandi parate su Narsingh e Bony, subentrato a Renato Sanches. Debutto non felice per i due colpi dell'ultimo giorno di Clement: vince Benitez, che prende ancora più fiato.