Premier League, Monday night - Leicester e West Browmich si dividono la posta in palio

Poche emozioni nella gara che ha visto affrontarsi le Foxes di Shakespeare contro le Baggies di Pulis

Leicester
1 1
West Browmich Albion
Leicester: (4-4-2)Schmeichel; Simpson (Chilwell, min.75) Morgan, Maguire, Fuchs; Mahrez, Ndidi, Iborra (King, min.93), Albrighton; Iheanacho (Slimani, min.74), Vardy.
West Browmich Albion: (4-3-3) Myhill; Gibbs, Evans, Hegazi, Dawson; Barry, Krychowiak, Livermore; Chadli (McAuley, min.83), Rondon, Rodriguez (McClean, min.84).
SCORE: 0-1, min.63, Chadli. 1-1, min.80, Mahrez.
ARBITRO: Mike Dean (ENG). Ammoniti: Hegazi (min.7) Myhill (min.47) Iheanacho (min.61) Albrighton (min.67)
NOTE: Gara valida per la Barclays Premier League. Match disputato al King Power Stadium di Leicester alle 21 ora italiana.

Un pareggio è il risultato finale tra Leicester e West Browmich. Squadre che si sono affrontate a viso aperto e che hanno continuato ad attaccare fino all'ultimo minuto. 

LE SCELTE - Shakespeare schiera un 4-4-2. Modulo diverso dalle scorse partite che vede Okzaki e King in panchina sostituiti da Iborra e Iheanacho. L'attaccante ex Manchester City accompagnerà nel reparto offensivo Jamie Vardy. Pulis sperimenta invece un 4-3-3 per provare ad ottenere i 3 punti. Il tecnico del WBA propone così un tridente d'acciaio composto da  Chadli-Rondon-Jay Rodriguez lasciando così in panchina Philips e Robson Kanu.

PRIMO TEMPO - Nella prima frazione di gara il Leicester parte con maggiore cattiveria. Subito Vardy  con le sue accelerazioni impensierisce la retroguardia del WBA procurando un giallo ai danni di Hegazi. I ritmi del match si abbassano gradualmente ed entrambe le squadre non riescono a trovare alcuno spazio. Dopo 15 minuti il Leicester prova a creare tramite i suoi esterni. Mahrez e Albrighton provano costantemente il cross all'interno dell'area ma la retroguardia delle Baggies è attenta e vanifica ogni tentativo del Leicester. Solo verso la fine del primo tempo la partita si accende. Il Leicester si affaccia di più in attacco e al 35esimo Simpson va vicino al goal con una bordata da fuori area respinta da un reattivo Myhill. Pochi minuti dopo sarà il  West Browmich ad attaccare con Krychowiak che serve Jay Rodriguez in area di rigore anticipato però da Maguire. Ancora l'ex centrocampista del PSG proverà ad impensierire Schmeichel con un destro da fuori area non trovando lo specchio della porta. Prima del fischio finale ci riprova Ndidi con un tiro che diventa un assist per Vardy il quale prova a indirizzare la palla in porta, non riuscendoci. 

SECONDO TEMPO - Al rientro dagli spogliatoi il Leicester entra in campo più aggressivo e più convinto rispetto agli avversari. La squadra di Shakespeare prova ad attaccare e subito Vardy diventa pericoloso. L'attaccante delle Foxes riceve palla dopo un errore di Hegazi, e viene steso dall'uscita del portiere Myhill. Calcio di punizione che viene battuto con un cross che è indirizzato verso il centro su cui  Maguire di testa va vicino al goal trovando un bel salvataggio da parte di Dawson. 10 minuti dopo ancora Leicester torna vicino alla rete del vantaggio con Mahrez. Il franco-algerino riceve palla dopo una percussione di Albrighton ma spara alto sopra la traversa. Le Baggies provano ad affacciarsi in attacco meno volte degli avversari ma nonostante ciò riescono a passare in vantaggio al 61esimo. Sugli sviluppi di un corner il Leicester recupera palla e prova a ripartire con Iheanacho. L'attaccante ex City perde la sfera e commette fallo nel tentativo di recuperarla. Sulla punizione Chadli è un cecchino. Palla sotto l'incrocio dei pali e Schmeichel spiazzato.

Il Leicester non riesce a reagire con convinzione e Shakespeare effettua due cambi. Dentro Slimani e Chilwell per un Iheanacho non in serata e uno stanco Simpson. L'imperativo è pareggiare e il goal dell'1-1 arriva all'80esimo con Mahrez. Cross in mezzo su cui tra tutti svetta il neo entrato Slimani che appoggia all'indietro per l'esterno algerino. Il centrocampista è preciso e insacca alle spalle di Myhill. Alle due squadre non va bene il pareggio ed entrambe continuano a spingere. Prima il Leicester con un Albrighton instancabile che mette in mezzo per Vardy il quale viene anticipato da Evans. Poi il West Browmich con McClean sempre di testa, trovando solo il fondo della porta protetta di Schmeichel. 

Finisce in parità la sifda tra Pulis e Shakespeare. Il WBA si piazza in decima posizione a quota 10 punti. Le Foxes invece non riescono a risalire dai bassi fondi della classifica rimanendo terz'ultimi a quota 6.