Premier League - Nel programma del sabato brillano le due di Manchester

United impegnato sul campo della neopromossa Huddersfield, City che ospita il Burnley per non perdere la vetta. Questo, e tanto altro, nel sabato della nona giornata di Premier League.

Premier League - Nel programma del sabato brillano le due di Manchester
Premier League - Nel programma del sabato brillano le due di Manchester

Torna in campo la Premier League! Tante le partite interessanti dalla nona giornata del campionato di calcio più seguito del mondo, che, pur riservando i big-match alla domenica, si prepara al solito Super-Saturday di spettacolo.

Dopo l’antipasto del Chelsea, impegnato alle 13.30 in casa contro il Watford, toccherà al Manchester United di José Mourinho. I Red Devils, reduci dalla vittoria di misura sul Benfica in Champions, devono riscattare il pari per 0-0 rimediato sul campo del Liverpool e cercare subito di riprendere il ritmo per non regalare punti ai cugini del City in vetta. Davanti ci sarà il neopromosso Huddersfield, che dopo un avvio da sogno sta pagando caro lo scotto della massima serie. Proprio il City, in contempoeanea (16:00 italiane) sarà chiamato a difendere il fortino dell’Etihad Stadium ( solo 3 gol subiti in questo campionato ) dal Burnley. Partita da poter quasi giocare col freno a mano tirato per gli uomini di Guardiola, reduci dal 2-1 sul Napoli, ma occhio a lasciare troppo campo al contropiede dei Clarets, che hanno già dimostrato di poter mettere in difficoltà squadre come il Chelsea di Conte. Servirà una gara quadrata ed attenta, ma gli Skyblues hanno tutte le carte in regola per farla.

Spettacolo in vista anche al St. James’ Park di Newcastle: i padroni di casa stanno volando nella stagione del ritorno in Premier, che li vede guidati dalle mani di Rafa Benitez sino al nono posto in campionato. Davanti ci sarà quel Crystal Palace che ad inizio stagione ha riscritto tutti i record negativi: ora, però, la squadra di Hodgson ha ritrovato un paio di tasselli cruciali ed è stata capace di battere il Chelsea in casa nell’ultima uscita. Sempre pomeriggio pieno per Stoke City-Bournemouth, che vuol dire già tantissimo in ottica classifica: con soli 4 punti di distanza, le Cherries possono trascinare gli avversari nella lorra per non retrocedere con una vittoria. Al contrario, Hughes sprona i suoi ad allontanarsi il più possibile dalla zona calda, ma c’è da digerire il 7-2 incassato dal City alla settima giornata. Ultima gara del pacchetto Swansea-Leicester: esonerato Craig Shakespeare, le Foxes provano a dare un senso alla loro stagione (e soprattutto ad uscire dalla zona retrocessione) ripartendo dal terzultimo posto, con soli sei punti raccolti in otto partite. Davanti, domani, ci sarà loì Swansea, reduce dall’ottimo 2-0 casalingo sull’Huddersfield.

Infine, il dessert di questo sabato di grande calcio arriva alle 18:30. Tutto pronto nella splendida cornice del St Mary’s Stadium, il Southampton di Manolo Gabbiadini si prepara ad ospitare il WBA. Soton che, nonostante gli sforzi dell’azzurro e la sua doppietta nell’ultima giornata contro il Newcastle, manca la vittoria da 3 gare e naviga a metà classifica accanto proprio agli uomini di Pulis.