Manchester United, Mourinho cerca un difensore e sogna Griezmann

Sul taccuino dello Special One solo francesi: Varane e Umtiti rappresentano i profili ideali per la retroguardia, l'attaccante dell'Atletico sarebbe il colpo a sorpresa.

Manchester United, Mourinho cerca un difensore e sogna Griezmann
Manchester United, Mourinho cerca un difensore e sogna Griezmann | www.twitter.com

La stagione sta raccontando di una squadra competitiva su tutti i fronti, ma la rosa corta a lungo andare potrebbe essere l’handicap rispetto alle avversarie: ecco perché il Manchester United sta pensando si sfruttare il mercato di gennaio per allargare le risorse a disposizione. Il reparto in cui le defezioni rischiano di compromettere gli obiettivi è la difesa. In estate si è deciso di investire oltre 30 milioni di sterline per Victor Lindelof, ma lo svedese non ha convinto per nulla, tanto che le presenze sono state solo 8 finora - di cui solo 2 in Premier League, nessuna da titolare.

Josè Mourinho è costretto a puntare su Smalling e Jones – entrambi non pienamente affidabili – mentre il miglior centrale in rosa, Bailly, sta riscontrando diversi problemi fisici. Nelle ultime uscite, lo Special One ha virato verso una difesa a tre anche per la mancanza di alternative come terzini, però non sembra che questa possa essere una soluzione di lungo termine. Il preferito dal manager portoghese è da sempre Raphael Varane: il francese ha debuttato sotto la guida di Mourinho al Real Madrid e tra i due c’è forte sintonia. Ci sono dei contatti frequenti tra le parti da quando il tecnico è arrivato a Old Trafford, ma i Blancòs non sono intenzionati a privarsi del centrale, tantomeno a gennaio. La stampa inglese, in particolare il Mirror, propone il nome di un altro francese che gioca in Spagna, cioè Samuel Umtiti. In questo caso la volontà di non cedere il giocatore non è così ferma da parte del Barcellona, anche perché nel contratto dell’ex Lione è inserita una clausola di risoluzione vicina ai 60 milioni di euro; di contro, restare senza un difensore titolare a gennaio non sembra ipotizzabile per un club come il Barça che cerca di vincere tutto.

C’è però un altro scenario, forse più plausibile, che riguarda anche in questo caso un francese, pallino di Mourinho: si tratta di Antoine Griezmann. Le Petit Diable è in rotta con l’Atletico Madrid e con l’allenatore Simeone, come dimostrano le recenti uscite dal campo nervose e le difficoltà incontrate nel gioco in questa stagione. In estate, il giocatore ha accettato di rimanere visto il blocco del mercato colchonero, ma il rapporto fra le parti si è incrinato; il recente rinnovo ha innalzato la clausola di risoluzione sui 200 milioni di euro, ma i rojiblancos si sono già cautelati ingaggiando Diego Costa, che da gennaio potrà essere tesserato ed utilizzato. In Inghilterra si vocifera che lo Special One voglia provare a piazzare il colpo clamoroso nel mercato di riparazione, per quella che sarebbe una dichiarazione di guerra verso gli avversari.