Premier League - Torna a vincere il Chelsea, Huddersfield KO (1-3)

Colpaccio del Chelsea, che batte con merito a domicilio l'Huddersfield: a segno Bakayoko, Willian e Pedro, mentre i padroni di casa timbrano con Depoitre. I Blues temporaneamente secondi in classifica.

Premier League - Torna a vincere il Chelsea, Huddersfield KO (1-3)
HUDDERSFIELD TOWN
1 3
CHELSEA
HUDDERSFIELD TOWN: (4-2-3-1): Lössl; T.Smith, Zanka Jorgensen, Schindler, Löwe; Hogg, D.Williams; Kachunga, Mooy, T.Ince; Mounié
CHELSEA: (3-4-2-1): Courtois; Azpilicueta, A.Christensen, Rüdiger; Moses, Kanté, Bakayoko, Marcos Alonso; Pedro, Willian; E.Hazard
SCORE: 0-1 23' BAKAYOKO, 0-2 43' WILLIAN, 0-3 50' PEDRO, 1-3 92' DEPOITRE
ARBITRO: ANDRE MARRINER
NOTE: JOHN SMITH'S STADIUM HUDDERSFIELD

Netto successo esterno del Chelsea di Antonio Conte, che liquida senza problemi l’Huddersfield, con il punteggio di 1-3, grazie a Bakayoko, Willian e Pedro, mentre i padroni di casa trovano la rete solo al 92’ con Depoitre. I Campioni in carica riscattano la sconfitta nel derby contro il West Ham e agganciano temporaneamente il Manchester United a quota 35, mentre l’Huddersfield è fermo al dodicesimo posto in classifica, con diciotto punti all’attivo.

La truppa di Wagner viene disposta in un 4-2-3-1, modulo ad albero di Natale, con Steve Mounie principale terminale offensivo, supportato dai trequartisti Ince e Kachunga, mentre Hogg ha le chiavi della mediana, assieme alle mezz’ali Mooy e Williams. Schindler e Zanka guidano la retroguardia, formando la coppia centrale, con i terzini Lowe e Smith, mentre in porta c’è Lossl.

Conte si affida alla difesa a tre nel 3-4-2-1, con Christensen, Rudiger e Azpilicueta davanti a Courtois tra i pali. Diga a centrocampo con la coppia Kantè-Bakayoko, mentre Moses e Alonso presidiano le fasce, con Pedro e Willian esterni alti, di supporto ad Hazard, che gioca come falso nueve.

Premier League
Premier League 

Pronti e via: il Chelsea si riversa subito nella trequarti avversaria, alla ricerca del vantaggio. Dopo cinque minuti, arrivano i primi squilli, con Hazard, che riceve un ottimo pallone in area, ma non riesce a controllare in tempo per il tiro, mentre Pedro va a segno, tuttavia il gol viene annullato per la posizione irregolare dello spagnolo. L’Huddersfield prova ad uscire dal guscio, con Mooy al decimo minuto, ma è solo una coda di paglia, perchè gli ospiti non accennano a fermarsi e il gol arriva al minuto 23’: grande azione corale, con Willian che vede Bakayoko a rimorchio sulla sinistra e il francese beffa Lossl con un pallonetto. Nonostante il gol, la musica non cambia: è sempre il Chelsea che staziona nei pressi dell’area avversaria, con Kantè che ci prova da fuori, mentre Bakayoko sfiora la doppietta, mandando sul fil del palo di testa. Al 43’ arriva il due a zero, su firma di Willian, che deposita a rete di testa, su invito dalla sinistra di Alonso, mentre Pedro si divora il tris, facendosi beffare da Lossl in uscita. Il primo tempo si chiude con gli ospiti avanti due a zero.

Premier League
Premier League 

Nella ripresa, la truppa di Conte parte subito in quarta, con Pedro, che segna al 50’, su assist di uno scatenato Willian. I Blues non si fermano più e sfiorano il poker, con Moses, che si infila in area, dopo una lunga rete di passaggi dei compagni, ma non centra il bersaglio e la sfera finisce fuori di poco. Al 61’, c’è una rara occasione dei biancoblù, con Tom Ince, che brucia la difesa del Chelsea e si trova a tu per tu con Courtois, ma il portierone belga riesce a disinnescare il pericolo con una tempestiva uscita in scivolata, bloccando il pallonetto con la spalla. Gli ospiti abbassano i ritmi, con un lungo giro palla, senza insistere troppo alla ricerca del poker, mentre l’Huddersfield sembra aver alzato la bandiera bianca e non ci prova nemmeno a cercare il gol per alleggerire il gap. Ultimi squilli del Chelsea con Batshuayi, ma al 92’ arriva il gol della bandiera per l’Huddersfield, con Depoitre, che trova un bel colpo di testa, imparabile per il connazionale Courtois. Finisce uno a tre per il Chelsea.