Premier League - Vincono Leicester e Stoke, pareggi in Everton-WBA e West Ham-Bournemouth

Le Foxes battono 2-0 il Watford (gol dei soliti Vardy e Mahrez), stesso risultato per i Potters contro l'Huddersfield (alla prima di Clement sulla nuova panchina). 1-1 nelle altre due sfide del pomeriggio: tutti i dettagli.

Premier League - Vincono Leicester e Stoke, pareggi in Everton-WBA e West Ham-Bournemouth
Doucouré in azione durante la sfida fra Leicester e Watford di oggi. | Watford FC, Twitter.

Premier League, giornata numero 24. Si è aperto oggi il programma del grande calcio inglese, con la vittoria del Chelsea sul campo del Brighton, per 0-4; nel pomeriggio di questo sabato, come al solito, sono scese in campo la maggioranza delle squadre del campionato. Andiamo dunque a vedere com'è andata sui quattro campi di provincia oggi battuti, come al solito fra tanti gol ed emozioni.

Everton 1-1 West Brom

7' Rodriguez, 70' Niasse

Grande avvio delle Baggies a Goodison Park, con il gol che, dopo una parata di Pickford su Krychowiak, è solo rimandato: proprio il polacco scodella il pallone in profondità, dove Jay Rodriguez si inserisce e, giunto in area, calcia alla destra del portiere avversario; nonostante la deviazione è 0-1. Col passare dei minuti i padroni di casa miglioreranno il proprio atteggiamento, senza però essere molto concreti. A risolvere il tutto sarà Theo Walcott, debuttante già da titolare nello scacchiere di Allardyce, subito incisivo con una sponda di testa sul secondo palo - non proprio la specialità della casa, ma tant'è - per il taglio di Niasse, che pareggia i conti con una bella girata di destro. 1-1, così come reciterà il tabellino al triplice fischio, nonostante un paio di occasioni per parte per vincerla. Punto prezioso in particolare per Pardew.

Leicester City 2-0 Watford

39' Vardy (rig.), 90' + 1' Mahrez

Sembra essere bloccato il duello del King Power, dove dopo un'occasione iniziale sprecata da Vardy la squadra locale fa fatica ad imporre quello che vorrebbe; gli Hornets reggono invece l'urto, mostrandosi ben disposti in campo. L'errore, tuttavia, viene riscattato dall'inglese, che non fallisce un rigore al 39esimo dopo un'ingenuità di Wagué in area: è 1-0. Karnezis disinnesca la chance per Okazaki quando il cronometro segna 51', nella porzione finale di gara le Foxes sono chiamate a difendere e lo fanno tutto sommato con buona compattezza, concedendo una sola palla gol, da posizione ravvicinata, ad André Gray, stoppato però nell'occasione. Nel recupero trova anche la gioia personale Mahrez, che su un passaggio di Adrien Silva la mette nell'angolo col mancino, con uno splendido diagonale. Può festeggiare Puel, ancora problemi per i ragazzi di Marco Silva.

Stoke City 2-0 Huddersfield Town

54' Allen, 69' Diouf

Al debutto trova la vittoria Clement, con una prova di grande intensità, che riesce a mettere in difficoltà anche la truppa di Wagner, che col passare dei minuti consolida però il possesso, per un confronto in generale molto poco brillante tecnicamente. Nella ripresa la sfida si fa più divertente e i Potters vanno avanti: pallone in area, dalla sinistra verso la destra, dove il solito Joe Allen s'inserisce bene ed insacca. Il raddoppio, un quarto d'ora più tardi, lo firma Mame Diouf: recupero di Choupo-Moting, pallone messo dentro da Shaqiri e l'africano, di piatto, trova il destro vincente da dentro l'area e firma il 2-0, con un bacino al palo. Terriers KO, vincono i biancorossi.

West Ham 1-1 Bournemouth

71' Fraser, 73' Hernàndez

A Londra buon avvio dei Claret'n'Blues, che sfiorano più volte il vantaggio e mantengono ottimamente anche il possesso palla per lunghi tratti, dando l'impressione di dominare il tutto. La più grande chance è per Arnautovic, con un colpo di testa respinto da Begovic; negli ultimi minuti i rossoneri si fanno anche vedere in avanti, sfiorando il gol con Lewis Cook, ma è solo un brivido per Moyes. Nessun gol all'intervallo, succede tutto in due minuti nella ripresa: al 71esimo passano in vantaggio le Cherries con Ryan Fraser, che sfrutta alla grande il passaggio di Stanislas battendo sul suo palo Adriàn; al 73esimo pareggia però il Chicharito Hernàndez, su una palla vagante in area, per quello che potrebbe essere il suo ultimo gol con gli Hammers, che toglie comunque però due gol ad Eddie Howe.