Premier League, Southampton-Spurs: Pochettino non deve allentare la presa

Il Southampton non vuole sprofondare all'ultimo posto e gli Spurs devono vincere per non mollare la presa sulle dirette concorrenti per la Champions League

Premier League, Southampton-Spurs: Pochettino non deve allentare la presa
Un'immagine di uno scorso match fra le due squadre / Premier League Twitter
  1. In Premier League comanda sempre il City. Nonostante il match perso per 4-3 con il Liverpool due giornate fa, la squadra di Guardiola ha continuato la sua cavalcata verso il trofeo inglese con un'ennesima vittoria. 3 goal al Newcastle che hanno aumentato ancora di più il divario con i cugini dei Red Devils. Ora è lotta per il posto sicuro in Champions, con Chelsea, Liverpool, Tottenham e Arsenal che non possono concedersi alcun calo di attenzione.

Gli Spurs per raggiungere il Liverpool devono trovare una vittoria sul campo del Southampton. I Saints sono terz'ultimi sotto lo Stoke City e sicuramente non daranno vita facile alla compagine di Pochettino. I giocatori di Pellegrino sono reduci da un pareggio beffardo per 2-2, con il Watford che è riuscito a mettere a segno il secondo goal al 90esimo. Inoltre lo scorso 30 Dicembre hanno fermato sullo 0-0 il Manchester United. Perciò attenzione ai Saints perchè nonostante la posizione in classifica, non sono da prendere sotto gamba.

Kane&Co invece vengono da un 4-0 strabiliante contro l'Everton e tutto sommato lo score degli Spurs non è male. 13 punti nelle ultime 5 partite, ma in classifica il Liverpool è sempre più sopra. L’obiettivo, come già annunciato, è sicuramente quello di cercare la qualificazione diretta in Champions, ma le pretendenti sono molte e la sfida sembrerebbe essere piuttosto impegnativa.

QUI SOUTHAMPTON - Per la sfida al St. Mary Pellegrino potrebbe ritrovare Yoshida, out nella scorsa partita per un problema muscolare. Se il tecnico del Southampton non volesse fare affidamento sul giapponese, la linea difensiva rimarrebbe invariata rispetto all'ultima partita. I cambiamenti infatti dovrebbero essere più avanti vista la prestazione al Vicarage Road, contro il Watford. Romeu e Hojbjerg mediani, accompagnati dai tre attaccanti Ward Prowse, Davis e Tadic. Unica punta Long con Manolo Gabbiadini pronto ad entrare dalla panchina. Per quanto riguarda Lemina, Boufal  e Redmond la scelta di Pellegrino probabilmente sarà quella di tenerli in panchina. Ecco un probabile 11 con l'assenza di Austin:



QUI TOTTENHAM -  Pochettino ha messo in chiaro il fatto che Lloris non potrebbe esserci per una malattia. Vorm dunque è pronto ad entrare in scena nell'eventualità in cui il francese non riesca a scendere in campo. Per quanto riguarda la difesa probabilmente sarà Trippier il titolare a destra, con Dsanchez e Vertonghen centrali di difesa. Dembele e Dier in mediana accompagneranno il trio offensivo formato da Alli, Son ed Eriksen. Kane unica punta con Llorente pronto a subentrargli dalla panchina. Ecco un probabile 11 viste le assenze di Alderweireld, Janssen, Rose e Winks:

Il Match si giocherà allo stadio Saint Mary di Southampton alle 17.00 ora italiana. Arbitrerà l'inglese  Kevin Friend.