Live Dinamo Kiev - Fiorentina in risultato partita Europa League (1-1)

Live Dinamo Kiev - Fiorentina in risultato partita Europa League (1-1)
Dinamo Kiev
1 1
Fiorentina
Dinamo Kiev: Shovkovskiy, Danilo Silva, Antunes (Vida, min.23), Dragovic, Khacheridi, Sydorchuk (Belhanda, min.68), Rybalka, Buyalskiy (Chumak, min.78), Lens, Yarmolenko, Teodorczyk. All.: Rebrov.
Fiorentina : Neto, Tomovic,Gonzalo, Savic, Alonso, Badelj, Mati Fernandez, Borja, Joaquin (Vargas, min.68), Gomez (Babacar, min.75), Salah. All.: Montella
SCORE: 1-0, min.35, Lens. 1-1,min.90' + 2, Babacar.
ARBITRO: Szymon Marciniak (Pol).: Dragovic, min.42. Gomez, min.45+ 2. Sydorchuk, min.64. Alonso, min.66. Khacheridi, min.69. Lens, min.71.
NOTE: dallo Stadio Dinamo Lobanovskyj di Kiev, andata dei quarti di finale della UEFA Europa League. In campo Dinamo Kiev e Fiorentina

Erika Di Bello e VAVEL vi salutano e vi ringraziano per aver seguito la diretta con noi.

Il match si conclude con un risultato molto positivo per la viola di Montella che è riuscita a segnare il goal dell'1-1 con una magia in mezza rovescia di Babacar, appena entrato in partita. Una rete meritata per la prestazione che la Fiorentina aveva dimostrato per tutta la ripresa. 

90' + 2 GOOOOOOOOOOOLLLL! LA FIORENTINA PAREGGIA CON UNA MEZZA ROVESCIATA DI BABACAR! IL PALLONE CENTRA PERFETTAMENTE LO SPECCHIO DELLA PORTA!

3 minuti di recupero.

87' Vargas prova il tiro, ma viene murato dagli avversari.

84' La Fiorentina crea il gioco, la Dinamo ha un atteggiamento passivo e rimane chiusa nella propria metà campo.

82' Ultimo cambio per la Fiorentina: entra Aquilani per Borja Valero.

78' Cambio nella Dinamo: entra Chumak per Buyalskiy. 

75' Altro cambio per i viola: dentro Babacar, fuori Gomez.

71' Ammonizione per Lens. 

70' Tentativo di Mati Fernandez dal limite dell'area, murato.

69' Ammonizione per Khacheridi.

68' Sostituzione in entrambe le squadre: entra Belhanda per Sydorchuk nella Dinamo, entra Vargas per Joaquin nella Fiorentina. 

66' Cartellino giallo per Alonso. 

64' Ammonizione per Sydorchuk. 

61' Azione pericolosa della Dinamo con Sydorchuk che mette un buon pallona al centro dell'area, ma la difesa viola riesce a respingere.

55' Fiorentina molto propositiva in questa prima fase. La squadra di Montella cerca di innescare il movimento degli attaccanti con lunghe verticalizzazioni.

49' Tiro a giro di Salah, deviato dai difensori della Dinamo.

48' Fallo di Teodorczyk su Mati Fernandez, punizione per la Fiorentina.

E' iniziato il secondo tempo!

Finisce 1-0 il primo tempo di questo match quasi sorprendentemente con la Dinamo Kiev in vantaggio. La Fiorentina ha dominato per la prima mezz'ora con gli scatti e le fantastiche azioni di Salah, le insidiose conclusioni di Badelj, Gomez e Borja Valerio. La partita ha preso un risvolto diverso quando è arrivato il gol, anche un po' fortunato, della Dinamo con una conclusione di Lens che è stata favorita da una deviazione dei difensori viola. Da questo momento in poi sono i padroni di casa a dominare contro una Fiorentina entrata nel pallone. Vedremo nel secondo tempo come la squadra di Montella reagirà.  

45' + 2 Ammonizione per Gomez.

2 minuti di recupero.

44' Ottima punizione calciata da Mati Fernandez con una piccola deviazione, il pallone esce di poco. 

42' Ammonizione per Dragovic per un fallo su Borja Valero. Era diffidato e salterà la prossima.

35' GOOOOOOLLLL! 1-0 PER LA DINAMO KIEV GRAZIE AD UNA CONCLUSIONE DI LENS FAVORITA DA UNA DEVIAZIONE DEI DIFENSORI VIOLA!

34' Conclusione al volo molto potente di Badelj, pallone che termina sulla traversa.

33' Tentativo di Teodorczyk murato dai difensori della Fiorentina. 

31' I viola dominano il match: Mati Fernandes tenta il tiro dal limite dell'area, il pallone termina di poco lateralmente la porta.

28' Joaquin viene medicato dopo un brutto scontro. Esce momentaneamente dal campo.

26' Salah cerca di spiazzare il portiere avversario con una conclusione di piatto, ma Shovkovsiy non si lascia sorprendere.

23' Cambio nella Dinamo Kiev: esce Antunes per un dolore alla caviglia ed entra Vida.

22' Cross di Tomovic che si trasforma in un tiro insidioso per Shovkovskiy, il portiere riesce a bloccare. 

17' Salah con una grande azione serve Mario Gomez al centro dell'area ma il giocatore viola non riesce ad andare al tiro. 

13' Conclusione da posizione defilata di Alonso, il pallone non trova lo specchio della porta.

12' Ripartenza in velocità di Salah che serve Joaquin in area di rigore, ma i difensori della Dinamo murano il suo tiro. 

8' Tentativo al volo dal limite dell'area di Badelj, pallone troppo alto.

5' Mati Fernandez viene atterrato nei pressi dell'area di rigore, viene concessa una punizione da buona posizione per i viola. 

2' Lens è il primo a prendere iniziativa nella Dinamo con un cross al centro dell'area, nessun compagno è pronto a ricevere.

21.05 - Il match è appena cominciato!

21.00 - Le squadre sono scese in campo. Nello stadio risuona l'inno dell'Europa League. 

20.55 - Si è verificato uno spiacevole avvenimento all'interno dell'impianto sportivo. Pochi minuti fa, un tifoso della Fiorentina è stato accerchiato da tre ragazzi, tifosi della Dinamo Kiev mentre saliva le scale per giungere al proprio settore. I ragazzi lo hanno colpito con dei pugni strappando via la sciarpa e successivamente sono scappati. Un episodio davvero grave che si spera sia isolato nella sua assurdità. 

20.45 - Ecco gli highlights della partita Roma-Fiorentina vinta per 0-3 dai viola e che ha concesso loro di accedere ai quarti di finale di Europa League.

20.35 - Questo l'XI ufficiale della Fiorentina: Neto, Tomovic, Gonzalo, Savic, Alonso, Badelj, Mati Fernandez, Borja, Joaquin, Gomez, Salah. 

20.25 - Questo l'XI ufficiale della Dinamo Kiev: Shovkovskiy, Danilo Silva, Antunes, Dragovic, Khacheridi, Sydorchuk, Rybalka, Buyalskiy, Lens, Yarmolenko, Teodorczyk.

20.15 - I viola sono arrivati all'Olimpijsky.

Buona sera e benvenuti alla diretta scritta, live ed , di Dinamo Kiev - Fiorentina. In diretta dallo Stadio Dinamo Lobanovskyj di Kiev, Erika Di Bello e Vavel Italia, vi guideranno verso l'inizio di questa importantissima e decisiva partita, per poi raccontarvi le gesta dei protagonisti. Live l'andata dei quarti di finale della UEFA Europa League su VAVEL ITALIA. La Fiorentina vuole provare a riprendersi dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia e la batosta di Napoli, e per farlo dovrà dare il massimo contro una Dinamo Kiev in grande spolvero.

La Fiorentina arriva alla partita di questa sera in uno dei momenti peggiori della stagione. L'eliminazione dalla Coppa Italia a favore della Juventus è stata un duro colpo per la formazione allenata da Vincenzo Montella, che sperava di rifarsi nella coppa nazionale dopo la sconfitta subita in finale, nella scorsa stagione, contro il Napoli. A rendere ancora più difficile l'amara eliminazione è stata la sconfitta subita proprio contro gli acerrimi rivali bianconeri, che martedì scorso hanno regolato la viola con un netto 3-0, nonostante le assenze di Buffon, Pirlo, Pogba e Tevez. Montella aveva predicato calma in vista delle importanti sfide successive, ma l'ambiente viola non ha ascoltato il tecnico campano, anzi ha remato contro, destabilizzando, e non poco, la squadra. I risultati di tutto ciò si sono visti infatti a Napoli, dove la Fiorentina ha perso senza mai essere in partita. I 3 gol subiti dai partenopei hanno fatto riflettere tantissimo la squadra, che questa sera darà il 100%, guidata da un Salah in stato di grazia.

Rebrov ancora non ha deciso se affidarsi al solito 4-3-3 o ad un innovativo 4-2-3-1. Qualora l'allenatore ucraino decidesse per l'utilizzo del secondo modulo, Sydorchuk alzerebbe di qualche metro la sua posizione, andando a giocare nella zona di Pizarro. Davanti a Shovkovskiy, Antunes, Khacheridi, Dragovic e Danilo Silva, Rybalka il riferimento centrale, con l'esperto Veloso, visto in Italia, e Sydorchuk a formare il terzetto di centrocampo, Yarmolenko e Lens frecce ai lati di Teodorczyk. Diffidati: Dragovic, Vida, Rybalka e Kravets.

Dynamo Kiev (4-3-3): Shovkovskiy, Antunes, Khacheridi, Dragovic, Danilo Silva, Rybalka, Veloso, Sydorchuk, Yarmolenko, Lens, Teodorczyk. 

Vincenzo Montella cerca di uscire dal periodo nero affidandosi nuovamente al 3-5-2: tra i pali è ballottaggio tra Neto ed il rientrante Tatarusanu, difesa composta da Savic, Gonzalo e Tomovic. Joaquin torna titolare dopo la panchina di Napoli, mentre a sinistra ci sarà uno tra Alonso e Pasqual, che ha appena rinnovato il contratto con la società viola. A centrocampo Mati Fernandez e Badelj proteggeranno Pizarro, con il compito, inoltre, di fare da raccordo con Salah e Gomez, che dovrebbero formare la coppia d'attacco. 

Fiorentina (3-5-2): Neto, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Badelj, Pizarro, Mati Fernandez, Joaquin, Alonso, Salah, Gomez.

Montella: “Abbiamo individuato le cause, abbiamo lavorato per risolvere i nostri problemi. Da giorni a Firenze non si parla di altro, da parte nostra continueremo a lavorare su questi problemi. E’ successo qualcosa nella testa di tutti noi. Ripeto che abbiamo capito dove abbiamo sbagliato, io credo questa partita contro la Dinamo Kiev arrivi nel momento giusto, servirà mettere in campo concentrazione massima per superare questo avversario. Hanno giocatori veloci e di talento, segnano in tanti modi, sono una squadra completa: sarà necessaria la miglior Fiorentina e sono convinto che giovedì sera ci sarà. La UEFA Europa League è fondamentale per noi, ce la giocheremo fino alla fine. Dovremo essere concentrati, questa sfida con la Dinamo non possiamo sbagliarla. Ma il campionato secondo me è ancora aperto, potrebbe succedere di tutto…”. Su Gomez “Focalizzarsi su un singolo giocatore non è giusto. Tutti abbiamo sbagliato: mi aspetto di più da tutti, ma soprattutto dai giocatori più rappresentativi. Le idee sono abbastanza chiare”, sorride Montella, “sono certo di poter contare su tutti anche a livello mentale”

Rebrov: "Abbiamo guardato diverse partite dei viola, fanno molto turnover, ma con giocatori che hanno militato nei principali campionati europei: sono esperti e forti. Hanno grandi attaccanti e sono temibili soprattutto in trasferta. Dovremo giocare con grande saggezza tattica. Sarebbe meglio evitare di prendere gol". "I viola fanno molto turnover, ma con giocatori che hanno sono esperti e forti, il fatto che abbiano perso le ultime due partite non significa nulla. In Europa è diverso, il livello è molto alto e loro non sono la tipica squadra italiana, anzi puntano molto sul possesso palla e giocano all'attacco".  "Hanno calciatori che hanno giocato ad alti livelli, penso per esempio a Borja Valero. Salah ha una velocità pazzesca, è un giocatore chiave in attacco, ma anche Mario Gomez e Babacar sono molto forti. Ho cominciato a seguire il lavoro di Montella subito dopo il sorteggio, ma lo conoscevo già prima come calciatore. Era una leggenda alla Roma e, come nel mio caso, solo il tempo dirà quanto successo avrà come allenatore".

I precedenti -  La Fiorentina nei quattro precedenti incontri con la Dinamo non ha mai perso. In entrambe le doppie sfide i Viola hanno vinto l'andata per un gol e poi pareggiato il ritorno 0-0. Nell'andata del secondo turno della Coppa dei Campioni 1969/70, la Fiorentina si è imposta per 2-1 a Kiev in virtù delle reti di Luciano Chiarugi e Mario Maraschi. Il ritorno di quella sfida si è conclusa a reti inviolate nella cornice di Firenze. Le due squadre si sono incrociate di nuovo nel terzo turno della Coppa UEFA 1989/90. In quell'occasione a siglare la rete decisiva, e unica del doppio confronto con la Dynamo di Valeriy Lobanovskiy, fu Roberto Baggio su rigore. I Viola in quella stagione arrivarono sino alla finale che però vinse la Juventus.

La Fiorentina non accedeva ai quarti di finale di una competizione europea dal 2008; in quell’occasione passò alle semifinali di Coppa Uefa eliminando il PSV. Fiorentina imbattuta nei quattro precedenti europei contro la Dinamo Kiev (2V, 2N): i primi due risalgono alla Coppa Campioni 1969/70, gli ultimi alla Coppa Uefa 1989/90.
La Dinamo ha segnato un solo gol in questi quattro precedenti contro i viola, non riuscendo ad andare in rete nelle ultime tre sfide.
La Dinamo Kiev non ha mai pareggiato nelle ultime 10 partite europee (7V, 3P): gli ucraini hanno segnato 2.2 gol di media in queste gare.
La Dinamo ha vinto solo due dei 18 precedenti europei contro avversarie italiane (5N, 11P), entrambi contro la Roma nella Champions League 2004/05. La Fiorentina ha perso solo una delle ultime 10 partite europee (6V, 3N).
I viola hanno segnato in 13 delle ultime 14 trasferte europee giocate, mantenendo una media di 1.9 gol a partita in questo parziale.
Tre vittorie (tutte per 2-1) e un pareggio (0-0) per la viola nei quattro precedenti contro avversarie ucraine dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica (sempre contro il Dnipro).

L'arbitro della partita sarà il polacco Szymon Marciniak. I guardalinee saranno Sokolnicki e Listkiewicz; arbitri di porta Raczkowski e Musiał mentre il quarto uomo sarà Siejka. Marciniak ha già diretto la Fiorentina in Europa League, nella passata stagione, sempre in Ucraina, quando la squadra di Montella si impose per 2-1 sul Dnipro. Speriamo possa portar bene anche in quest'altra trasferta ucraina.