Tottenham-Fiorentina in Europa League 2015/16 (3-0): Mason, Lamela e autogol

Tottenham-Fiorentina in Europa League 2015/16 (3-0): Mason, Lamela e autogol
Rodriguez spinge Alli nel match d'andata. Google.
Tottenham
3 0
Fiorentina
Tottenham: (4-3-3): Lloris; Walker, Wimmer, Alderweireld, Davies; Mason (min, 88 Winks), Dier, Alli (min. 84 Bentaleb) ; Lamela (min. 76 Onomah), Eriksen, Chadli.
Fiorentina: (4-3-3): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, Alonso; Badelj (min. 82 Mati Fernandez) , Vecino, Borja Valero (min. 74 Blaszczykowski); Bernardeschi, Kalinic, Ilicic (min 61 Zarate).
SCORE: 1-0, min. 25, Mason. 2-0, min. 62, Lamela. 3-0, min. 81, Rodriguez (AG).
ARBITRO: Ovidiu Hategan (ROM) ammonisce Wimmer (min. 17), Trippier (min. 38), Tomovic (min. 45), Alonso (min. 61), Alli (min. 78), Davies (min. 90).
NOTE: Sedicesimi di finale di ritorno di UEFA Europa League 2015/16: a White Hart Lane in Londra va in scena Tottenham-Fiorentina. Si comincia alle 21.

23.00 - Da White Hart Lane è tutto. E allora un ringraziamento speciale da parte di Gianluigi Sottile a nome di tutta la redazione di VAVEL.com per chi ci ha seguito, la serata non finisce qui: tutto il post-partita a breve e poi continueremo a raccontarvi tutta l'Europa League nelle prossime settimane, con o senza Fiorentina. L'importante è che non cambiate canale! Buona notte!

22.59 - Ecco i gol.


Il 2-0 di Lamela.


Il 3-0 firmato dall'autogol di Rodriguez.

22.58 - Dunque Tottenham batte Fiorentina 3-0! Risultato un po' pesante per la squadra di Sousa che tuttavia è stata abbattuata da una condizione fisica non ottimale e da degli avversari fortissimi, che hanno vinto con merito. Serviva l'impresa, la partita perfetta che è mancata agli uomini di Sousa che adesso hanno Napoli e Roma una dopo l'altra in campionato e devono pensare a quelle due partite. A breve i gol.

90' + 4' - FINISCE QUI! TOTTENHAM BATTE FIORENTINA 3-0!

90' + 3' - Conclusione di Zarate che rappresenta la serata viola: completamente sballata.

90' + 2' - 3 minuti di recupero.

90' + 1' - Eriksen! Altra botta, sempre Tatarusanu ad evitare la goleada!

90' - Giallo per Davies parecchio inutile.

88' - Prima ci siamo persi il cambio che ha visto l'ingresso di Mati Fernandez per Badelj, al minuto 82. Ora è entrato Winks per Mason.

87' - Mason! Gran botta, Tatarusanu para e corner Spurs.

85' - Rimessa laterale per i londinesi.

84' - Gara chiusa, qualche minuto per i giovani: esce Alli che si becca una standing ovation (e sentiremo parlare di lui per tanto tempo), entra Bentaleb.

83' - Cross del solito Trippier, Gonzalo anticipa Alli e fa un gran gol ma nella porta sbagliata.

81' - AUTOGOL DI GONZALO RODRIGUEZ! 3-0!

80' - Alli ancora protagonista in negativo: sbaglia la misura di un passaggio in maniera banale. Stanchezza.

78' - Alli si becca un giallo per simulazione, giusto. Era in diffida, nell'ottavo di finale d'andata sempre più probabile degli Spurs non ci sarà...

77' - Buona palla per Kalinic da parte di Bernardeschi, Lloris esce ma non potendo controllare la palla con le mani in quanto fuori area, si salva rischiando.

76' - Mason ha provato un tiro e deve aver fatto male a qualcuno negli spalti. Dentro Onomah per Lamela.

74' - Zarate fa tremare gli Spurs, guadagnando corner. Esce Valero per Blaszcykowski.

72' - Sousa ci crede: pronto Blaszczykowski. Serve uno spunto, un episodio, qualcosa che ravvivi i toscani.

70' - Calcio d'angolo per gli Spurs, Fiorentina fuori dalla partita.

68' - Si stava mettendo male per i londinesi. Peccato, adesso è complicatissima...

67' - Alderweireld spedisce la palla in corner.

66' - Botta per Tomovic, ma sembra in grado di continuare.

65' - Intervento dubbio di Alli a inizio azione, con gamba tesa. Il gol poteva essere annullato. Comunque Rodriguez ha sbagliato male un'uscita, primo tiro parato da Tatarusanu, sulla respinta si gira Lamela e fa 2-0.

63' - GOOOOOOOOOOOL! 2-0! LAMELA!

62' - Spinge di più e meglio la viola, sta perdendo tranquillità il Tottenham.

61' - Giallo per Alonso, che tocca il pallone, ma inganna l'arbitro con la prospettiva. Fuori Ilicic dentro Zarate.

60' - Pronto Zarate nella viola.

58' - Bernardeschi per la terza volta non fa l'ultimo passaggio o si incattivisce con la giocata. Almeno adesso è in partita...

56' - Kalinic bravissimo ad allargare per Valero, che scambia con Bernardeschi, va alla conclusione ma è troppo centrale per segnare a Lloris.

55' - Corner inglese. Ribattute, altro corner.

53' - Cross di Eriksen, Tomovic colpisce alzando il pallone e rendendolo agibile per Tatarusanu.

52' - Ribattuto un tiro di Badelj.

51' - Sbaglia un tocco facilissimo Bernardeschi in contropiede! Grave errore, Kalinic era solo.

50' - Corner per gli Spurs.

49' - Ha provato un tiro-cross Bernardeschi saltando l'uomo in area, si difende il Tottenham.

47' - Gol annullato a Chadli per fuorigioco chilometrico, si scaldano Blaszczykowski, Pasqual e Zarate nei viola.

46' - Fallo immediato di Vecino sul possesso degli Spurs.

22.06 - SI RICOMINCIA!

22.05 - Non ci sono cambi per nessuna delle due squadre. Ripartiamo con ammoniti Wimmer e Trippier per atterramenti, inoltre Tomovic per atteggiamento provocatorio. A breve si ricomincia.

22.03 - Rivediamo il gol di Mason che mette il parziale sull'1-0.

21.55 - Un ottimo Tottenham in vantaggio sugli uomini di Paulo Sousa per 1-0 grazie al gol di Mason. Tecnicamente molto meglio la squadra guidata da Pochettino, ma per gli spazi concessi a tratti ai viola, la qualificazione è assolutamente aperta. Per continuare il sogno Europa League, i viola devono quantomeno segnare. Riuscirà la truppa di Sousa? Per adesso, l'unica cosa che possiamo fare è prenderci tutti una pausa. A tra poco!

21.51 - Si conclude il primo tempo, 1-0 Tottenham.

45' - A palla lontana litigano Wimmer e Tomovic, quest'ultimo viene ammonito.

44' - Spinge il tifo viola, cercando di aiutare la squadra.

43' - Tutto dietro alla linea del pallone il Tottenham. Corner viola.

41' - Borja Valero lanciato viene fermato da Lloris in uscita.

39' - BORJA! Palla fuori, solo effetto ottico del gol sul colpo di testa dello spagnolo.

38' - Giallo per Trippier.

37' - Punizione dalla sinistra per i viola.

36' - Azione rapida degli Spurs ma altro fallo in attacco.

34' - Rimessa laterale per i toscani, niente grandi emozioni da segnalare.

32' - Giropalla inglese.

31' - Prova a spingere la viola, che sembra avere un filo di fretta.

29' - Fallo di Chadli in area, Vecino aveva nettamente toccato con la mano... fortunatamente fallo per i viola.

26' - Inserimento perfetto sul salto sbagliato di Astori in una palla alta, approfitta Alli che assiste di testa Mason che piazza perfettamente l'1-0! Sanguina un po' dal labbro il difensore viola ma a quanto pare si è fatto male da solo...

25' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! MASON! 1-0!

23' - ILICIC! La sua classica giocata, contropiede e rientro sul sinistro dalla destra. Tiro a giro fuori di un metro abbondante, bella partita.

23' - Sousa lancia sporadiche indicazioni ai suoi, Pochettino non si è mai alzato.

21' - Tiro di Alonso che come forza sembrava più un cross, blocca facilmente Lloris. Ribaltamento di fronte immediato, Lamela se l'allunga troppo e Tatarusanu esce bene.

20' - Eriksen si gira e lascia partire il destro, con le sue grandi doti di tiro. Blocca Tatarusanu, troppo centrale.

18' - Ilicic ci ha provato! Blocca Lloris in tuffo.

17' - Fallo su Bernardeschi, giallo per Wimmer. Punizione dai 35 metri per i viola.

15' - Laterale Spurs.

13' - Il Tottenham messo meglio in campo, Fiorentina attenta ma poco concentrata in questo avvio. Ora punizione viola per fallo di mano di Eriksen.

12' - Prima chance! Dier fa sponda e sul secondo palo Alli manca il pallone di poco. Non grande occasione ma degna di nota.

12' - Corner per gli Spurs.

10' - Cross da punizione battuto malissimo.

9' - Punizione dalla buona posizione per gli Spurs.

8' - Traversone di Trippier respinto in area (forse) con la mano, poi altro cross dallo stesso e Tatarusanu blocca.

7' - Spara alto Vecino sulla respinta.

6' - Tunnel su Alli, corner viola.

5' - Rimessa dal fondo e pallone gestibile per i toscani.

3' - Rimessa laterale per i viola, Tomovic gioca di sponda su Alli.

2' - Manovra offensiva inglese, cross di Davies respinto.

1' - Fermato Bernardeschi durante il palleggio.

21.05 - Primo pallone alla Fiorentina. Si comincia!

21.03 - Tottenham in classica divisa bianca con pantaloncini e calzettoni bianchi. Fiorentina in completo viola. Arbitrerà il match il rumeno Ovidiu Hategan.

21.01 - SQUADRE IN CAMPO!

20.55 - Squadre negli spogliatoi. Adesso manca veramente poco.

20.50 - Qualche numero per stemperare la tensione: il Tottenham in casa è imbattuto in Europa da 8 sfide, dove ha ottenuto 6 vittorie e 2 pari. Quest'anno invece la Fiorentina è imbattuta in trasferta in Europa.

20.40 - Squadre in campo per il riscaldamento: aria di festa a White Hart Lane.

20.30 - Gli Spurs puntano anche su Trippier, parecchio in forma, lasciando in panchina Walker. Nessun cambio invece in difesa per Sousa. I moduli possono avere svariate letture: noi abbiamo messo 4-3-3 a entrambi, qualcuno dei nostri colleghi è arrivato a proporre un 4-1-2-3 come modulo viola, qualcosa di mai visto.

20.20 - Difficilmente interpretabili le scelte dei due maestri di calcio: due 4-3-3 molto diversi e molto forzati. Pochettino rinuncia al punto di riferimento Kane per fare spazio al talento dell'ex Roma Lamela. Sousa dalla sua lascia in campo Kalinic, ma schiera anche Ilicic ai danni di Zarate, puntando dunque meno sull'atletica.

20.10 - FORMAZIONI UFFICIALI:

Tottenham (4-3-3): Lloris; Trippier, Wimmer, Alderweireld, Davies; Mason, Dier, Alli; Lamela, Eriksen, Chadli.

Fiorentina (4-3-3): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, Alonso; Vecino, Badelj, Borja Valero; Bernardeschi, Kalinic, Ilicic.

20.00 - Inizia l'avvicinamento al match! Un paio di conferme e avremo le formazioni ufficiali, poi le commenteremo insieme!

Buonasera a voi popolo di VAVEL.com e benvenuti della diretta scritta live ed di Tottenham-Fiorentina, match valido per il ritorno dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League, che vede a confronto i due team dopo l'1-1 del Franchi di appena 7 giorni fa. Questa sfida non ha bisogno di tante presentazioni: si sfidano la seconda in classifica della Premier League e la terza della Serie A TIM in un match che almeno in questa stagione sarebbe da Champions. Dunque una semifinale anticipata per Mauricio Pochettino e Paulo Sousa, i due ispanici alla guida dei club che stanno facendo benissimo e si stanno togliendo ottime soddisfazioni in questa stagione.

All'andata è stata una bella partita ma con un risultato che sorride agli inglesi: al rigore di Chadli causato da un'ingenuità di Tomovic ha risposto il tiro deviato di Bernardeschi, rete che mantiene in vita la Fiorentina ma, in caso di 0-0 questa sera, manda avanti la squadra londinese.

QUI FIORENTINA - Quindi, testa alla vittoria per i toscani che non possono concedersi errori e vogliono arrivare fino in fondo questa stagione dopo l'eliminazione bruciante dello scorso anno contro il Siviglia nelle semifinali della scorsa edizione: l'impresa è dura e lo dimostra il fatto che nessuna italiana abbia mai sbancato White Hart Lane, lo stadio degli Spurs: c'è sempre una prima volta, e Sousa e compagni vogliono confermare questo proverbio.

La condizione è buona: in campionato l'Atalanta è stata regolata con un buon 3-2 con qualche dormita di troppo sul finale ma ottenendo una vittoria tutto sommato meritata. La formazione scelta proprio dal tecnico portoghese è orientata verso un 4-2-3-1 che vedrebbe Tatarusanu fra i pali; esterni difensivi Tomovic e Alonso, centrali Rodriguez e Astori; sulla mediana il rientrante Badelj a lungo infortunato con accanto a sè Vecino; dietro all'unica punta (che ha appena ritrovato il gol in campionato) Kalinic troviamo Bernardeschi, Borja Valero e Mauro Zarate.

QUI TOTTENHAM - Col leggero favore del pronostico Mauricio Pochettino non può dirsi sicuro della vittoria ma può ragionare con più tranquillità. Il risultato dell'andata rasserena il Tottenham che però domenica ha dato segnali di allarmismo: in FA Cup è arrivata la sconfitta contro il Crystal Palace di Pardew per 0-1, ma ciò non intacca la splendida stagione degli Spurs che hanno trovato una quadratura e, almeno secondo la classifica, sono gli inseguitori numero 1 della banda Ranieri, il Leicester.

Il tecnico punta sui migliori giocatori a sua disposizione, schierandoli in un 4-2-3-1 tutto offensivo: Lloris in porta; Walker e Davies in qualità di terzini, in mezzo Wimmer e Alderweireld; mediana con Mason e Dier; Eriksen, Alli e Chadli dietro all'unica punta, l'uragano Harry Kane.

STATISTICHE E UOMINI CHIAVE - Per quanto riguarda i numeri, la Fiorentina sorride: nei 26 precedenti con squadre inglesi il bilancio è di 13 vittorie, 7 pareggi e solo 6 sconfitte; prendendo in considerazione solo le gare disputate in trasferta, i viola hanno realizzato un perfetto equilibrio con 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. Gli Spurs invece in 14 match contro le italiane hanno ottenuto un totale di 4 vittorie, 4 sconfitte e ben 6 pareggi.

A White Hart Lane come detto sono imbattuti nei 6 precedenti: in 6 gare contro le squadre nostrane abbiamo assistito a 3 vittorie e 3 pareggi. Il trend va verso il positivo per entrambe. Anche le rose sono tutto sommato di pari qualità: le due punte ad esempio hanno pregi diversi, ma Kalinic e Kane col fattore "K" sanno come far male; tuttavia per realizzare le occasioni molto per entrambi passerà dai piedi di Borja Valero e Alli, i due trequartisti, giocatori fondamentali nello smistamento dei palloni. E poi, sulle corsie laterali, vi segnaliamo Bernardeschi ed Eriksen, due talenti che si presentano da soli. Dunque, buon divertimento...