Europa League: al via il secondo turno di qualificazione

Gare sulla carta scontate e sfide tutt'altro che noiose: c'è di tutto in questo giovedì di coppa che si prospetta emozionante e pronto a regalare alcuni colpi di scena.

Europa League: al via il secondo turno di qualificazione
Getty images

Il giovedì, per gli amanti del calcio, è ormai da tempo sinonimo di Europa League, ed anche in questa settimana tale giorno non deluderà le aspettative dei calciofili, proponendo una serie ricchissima di incontri nel secondo turno di qualificazione. Tra questi, uno dei più interessanti è sicuramente Midtjylland-Vaduz, con i danesi leggermente avvantaggiati solo per il loro noto equilibrio tattico, messosi in luce proprio nella scorsa edizione della seconda competizione continentale. Ugualmente da seguire, poi, Grasshoppers-KR Reykjavik, per constatare se l'entusiasmo vichingo che ha coinvolto tutti negli Europei continuerà a dimostrarsi tale anche quando si parla di club.

Dopo il primo turno di qualificazione, vogliono continuare a fare bene Slovan Blatislava e Jelgava, con i secondi reduci da un doppio confronto contro il Breidablik in cui hanno dimostrato tutto il loro valore. Sfida secca invece, nello scorso turno, per lo Slovan, che quindi avrebbe meno minuti nelle gambe in questa competizione. Da tenere sott'occhio, sempre parlando in ottica sorteggi per il Sassuolo, l'Austria Vienna, collettivo esperto di Europa e arcigno quando si tratta di giocarsi un posto nella fase a gironi.

Nella parte 'destra' del tabellone, invece, quartetto molto interessante quello che vedrà giocare, nel corso dei prossimi turni, le vincenti di Dinamo Minsk-St- Patricks e Levadia-Slavia Praga, praticamente quattro formazioni tra le più forti che si possa trovare in questa sorta di maxi torneo qualificatorio. Il Dio del Calcio ha però scelto tali accoppiamenti, rincarando la dose nel metterli vicini. Con buona pace delle altre compagini. 

Dovrebbe avere vita facile l'AIK Stockholm contro il College Europa, compagine di Gibilterra capace di superare il Pyunik nel turno precedente. Continuando con le scandinave, stesso ragionamento anche per l'HJK Helsinki, pronta a dire la sua contro i bulgari del Beroe, reduci dall'ottima prova contro il Bjeljina. Esordio in questa competizione, infine, per lo Stromsgodset, impegnata contro un'altra esordiente, i danesi del Sonderjyske.

DI SEGUITO LE GARE DI OGGI:
15.00   Shirak (Arm) - Trnava (Svk)
16:45   K. Almaty (Kaz) - M. Tel Aviv (Isr)
17:30   Din. Minsk (Blr) - St. Patricks (Irl)
18:00   Levadia (Est) - Slavia Praga (Cze)
18:00   Neftci Baku (Aze) - Shkendija (Mac)
18:00   Rovaniemi (Fin) - Lok. Zagreb (Cro)
18:30   Debrecen (Hun) - Zhodino (Blr)
18:30   Midtjylland (Den) - Vaduz (Lie)
19:00   Admira (Aut) - Kapaz (Aze)
19:00   AIK Stockholm (Swe) - College Europa (Gib)
19:00   B. Jerusalem (Isr) - Omonia (Cyp)
19:00   Hacken (Swe) - Cork City (Irl)
19:00   M. Haifa (Isr) - Kalju (Est)
19:00   Sonderjyske (Den) - Strömsgodset (Nor)
19:00   Zimbru (Mda) - Osmanlispor (Tur)
19:30   Beroe (Bul) - HJK (Fin)
19:30   Soligorsk (Blr) - Domzale (Slo)
20:00   CSMS Iasi (Rou) - Hajduk Split (Cro)
20:00   Genk (Bel) - Buducnost (Mne)
20:00   Giannina (Gre) - Odd (Nor)
20:00   Maribor (Slo) - Levski (Bul)
20:00   Vojvodina (Srb) - Connah's Q. (Wal)
20:15   Partizan (Srb) - Zaglebie (Pol)
20:15   Slovan Bratislava (Svk) - Jelgava (Lat)
20:30   Birkirkara (Mlt) - Hearts (Sco)
20:30   MTK Budapest (Hun) - Gabala (Aze)
20:30   Videoton (Hun) - Cukaricki (Srb)
20:45   Aberdeen (Sco) - Ventspils (Lat)
20:45   Cliftonville (Nir) - AEK Larnaca (Cyp)
20:45   Hibernian (Sco) - Brondby (Den)
20:45   Piast (Pol) - Göteborg (Swe)
21:05   Austria Vienna (Aut) - Kukesi (Alb)
21:15   KR Reykjavik (Ice) - Grasshoppers (Sui)