Europa League: l'analisi delle "semifinali" di ritorno

In questa fase finale delle gare pre-gironi, occhi puntati sul Sassuolo Calcio, che parte favorito grazie all'1-1 in casa del Lucerna. Non dovrebbe avere problemi l'Az Alkmaar, rischia e non poco il West Ham.

Europa League: l'analisi delle "semifinali" di ritorno
www.notizie.it

Novanta minuti per continuare a sognare. Novanta minuti per non dire prematuramente addio al sogno chiamato Europa League. Manca davvero poco alla resa dei conti e tutte le compagini interessate sono ben attrezzate, di certo poco interessate a cedere le armi ancor prima di combattere. Volendo circoscrivere il nostro interesse entro i confini italiani, grande occasione per il Sassuolo Calcio, impegnato in casa contro un Lucerna non imbattibile. L'1-1 dell'andata pesa eccome, i ragazzi di Di Francesco dovranno dunque far leva sul risultato favorevole della sfida in Svizzera.

In caso di passaggio del turno, i neroverdi potrebbero incrociare le armi contro la vincente della sfida tra Rio Ave e Slavia Praga. Le due formazioni non hanno precedenti, escludendo l'andata, ma in base ai loro precedenti percorsi appaiono più favoriti gli ospiti, per quanto non sia da sottovalutare il fattore-casa dei portoghesi. Molto interessante, inoltre, la gara che vedrà l'AEK Atene ospite del Saint Etienne. All'andata è finita 0-0, tutto quindi può succedere. Quasi impossibile, invece, il passaggio del turno del Pandurii, costretto 1-3 in casa dal Maccabi Tel Aviv ed ora obbligato a stravincere proprio in casa degli israeliani.

Ugualmente complicata la situazione del Birkirkara, annichilito per 0-3 dai russi del Krasnodar. I maltesi dovranno giocare la gara della vita in un clima però rovente sugli spalti e freddissimo in campo. Non dovrebbe avere problemi nemmeno l'AZ Alkmaar, vincente all'andata ed ora intenzionato a  non cadere rovinosamente in casa del Giannina.  Tra le 'big' di questo maxi-torneo, si gioca praticamente una stagione il West Ham, che deve necessariamente vincere in casa dopo il 2-1 contro il Domzale. Gli inglesi sono fortisimamente favoriti, ma l'obbligo di vittoria potrebbe pesare come un macigno, soprattutto in caso di mancati gol con in passare dei minuti.