Europa League - Inter di misura, Candreva stende il Southampton

Nella ripresa, l'esterno sblocca la partita. Il secondo giallo a Brozovic accende il finale, ma l'Inter regge.

Europa League - Inter di misura, Candreva stende il Southampton
Inter
1 0
Southampton
Inter: Handanovic; Nagatomo (D'Ambrosio, min.90), Miranda, Murillo, Santon; Gnokouri, Medel, Brozovic; Candreva (Ansaldi, min.81), Icardi, Eder (Perisic, min.86)
Southampton: Forster; Martina, Van Dijk, Yoshida, McQueen; Hojbjerg, Romeu, Ward-Prowse, Tadic (Boufal, min.73); Long (Austin, min.49), Rodriguez (Davis, min.78)
ARBITRO: Gediminas Mazeika (LIT). Ammoniti: Brozovic (min.59), Brozovic (min.77), Medel (min.84), Hojbjerg (min.85) Espulsi: Brozovic (min.77)
NOTE: Gara valida per la terza giornata d'Europa League 2016/2017, Gruppo K. Match fra Inter e Southampton. Giuseppe Meazza, Milano

Match non indimenticabile quello svoltosi al Meazza fra Inter e Southampton, che vede i nerazzurri uscire vittoriosi e conquistare finalmente i primi punti in Europa League, in modo da tornare in corsa per la qualificazione. E' Antonio Candreva a decidere la partita, gran sinistro sotto la traversa dopo un ottimo assist da parte di Davide Santon, gol tutto italiano. Il Southampton dal canto sua crea molto, ma non riesce a finalizzare le tante occasioni, complice anche una prestazione straordinaria di Samir Handanovic. 

LA CRONACA

Partita che nel primo tempo non regala molte emozioni, fino al ventottesimo, quando due leggerezze difensive dell'Inter su due facili passaggi del Southampton portano Rodriguez ad andare alla conclusione in spaccata. Pronto intervento di Handanovic. Neanche un minuto dopo, il gran lavoro di Tadic sulla fascia destra porta ad un passaggio smarcante per Martina che la mette a rimorchio per Ward-Prowse, il quale scarica un gran destro da fuori area sfiorando la traversa. Ancora Southampton vicino al gol: altra grande giocata di Tadic che smarca nuovamente Martina con un gran passaggio, il terzino destro va al tiro cross sfiorando il gol.

Minuto 38 ed è sempre il Southampton a farsi pericoloso, gran cross di Martina dalla destra, Long stacca di testa spizzando verso Rodriguez che arriva un secondo in ritardo e non riesce ad impattare col pallone. Rispondono finalmente i nerazzurri al quarantesimo, con un bel destro di Eder da fuori area, che termina poco al lato del palo. Sempre Eder pochi minuti dopo ha l'ultima occasione del primo tempo. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo aggancia un pallone al volo e si gira calciando di sinistro senza guardare la porta, la conclusione è larga alla sinistra del portiere.

Santon in contrasto con Tadic. Fonte: gettyimages.it
Santon in contrasto con Tadic. Fonte: gettyimages.it

In avvio di ripresa, infortunio per Long dopo un contrasto con Miranda, entra Austin al suo posto. Al cinquantunesimo minuto, gol annullato a Rodriguez per fallo in attacco. Occasione clamorosa per il vantaggio dell'Inter al minuto 53, quando Gnoukouri è bravissimo a farsi trovare al limite dell'area e a darla di prima ad Eder, che poi la gira per Icardi che calcia con tanta potenza, ma poca precisione. Al 59' si rifà vedere in avanti il Southampton con un bel mancino di Tadic da fuori, Handanovic va giù e la para senza troppi problemi La sblocca l'Inter al sessantasettesimo. Grandissima giocata di Santon sulla fascia sinistra con un doppio passo velocissimo a saltare l'uomo e poi palla bassa in mezzo che trova una potente e precisa conclusione mancina di Candreva che si infila sotto alla traversa. Rischia di raddoppiare l'Inter al 73esimo con Murillo, che riceve un'ottima palla da calcio d'angolo e va a staccare, mandando la sfera non di molto alta sulla traversa.

Al minuto 78 intervento sconsiderato ed inutile da dietro da parte di Brozovic, il quale, già ammonito, si becca il secondo giallo che significa doccia anticipata. Non una buona risposta del croato alla fiducia nuovamente riposta in lui da parte di de Boer. Miracolo di Handanovic all'ottantaduesimo. Grandissima parata del portiere sloveno sul mancino del capitano del Southampton Van Dijk. Handanovic si ripete a meno di due minuti dal novantesimo, stavolta sull conclusione di Austin, il portierone sloveno mantiene in vantaggio la sua squadra. Avvicina il pareggio nell'ultimo minuto di recupero il Southampton, con Ward-Prowse, ottimo destro da fuori area che termina fuori di poco. Al triplice fischio, esplode la festa a San Siro.

Gran parata di Handanovic. Fonte: The Guardian
Gran parata di Handanovic. Fonte: The Guardian