Europa League, il Manchester United spazza via il Fenerbahce: 4-1 all'Old Trafford

Il Manchester United batte 4-1 il Fenerbahce grazie alla doppietta di Pogba ed i gol di Martial e Lingard. Per gli ospiti Van Persie.

Europa League, il Manchester United spazza via il Fenerbahce: 4-1 all'Old Trafford
Europa League, il Manchester United spazza via il Fenerbache: 4-1 all'Old Trafford ( Fonte foto: Mirror)
MANCHESTER UNITED
4 1
FENERBACHE
MANCHESTER UNITED: DE GEA; SHAW, BAILLY, SMALLING ( 46' ROJO), DARMIAN, POGBA ( 74' MENSAH), CARRICK, MARTIAL, MATA, LINGARD ( 66' DEPAY), ROONEY. ALL. MOURINHO
FENERBACHE: DEMIREL; KJAER ( 46' EMENIKE), SKERTEL, KOLDIRIM OZBAYRAKLIN, TOPAL, SOUZA,NEUSTADTER, POTUK, VAN PERSIE, SEN ( 70' KOYBASI). ALL. ADVOCAAT
SCORE: 4-0 1-0 31' RIG.POGBA, 2-0 34' RIG.MARTIAL, 3-0 46' POGBA, 4-0 48' LINGARD, 4-1 83' VAN PERSIE
ARBITRO: BENOIT BASTIEN AMMONITI: KJAER (F)
NOTE: STADIO OLD TRAFFORD INCONTRO VALIDO PER LA TERZA GIORNATA DEL GIRONE A DI EUROPA LEAGUE

Pogba fa il Pogba ed il Manchester vola. All'Old Trafford gli uomini di Mourinho battono 4-0 il Fenerbahce e si prendono la vetta del girone A. Dopo un inizio noioso, i Red Devils la sbloccano e la chiudono nel giro di tre minuti, con due rigori realizzati da Pogba e Martial, poi l'ex Juve blinda il risultato a fine primo tempo con un gran gol da fuori. Ad inizio ripresa Lingard cala il poker, prima del gol di Van Persie che fissa il punteggio sul definitivo 4-1. 

La gara.

Qualche sorpresa nell'undici iniziale schierato da José Mourinho che punta sul 4-2-3-1, con Rooney unica punta supportato da Lingard, Mata e Martial. A centrocampo Pogba con Carrick, mentre in difesa maglia da titolare per Darmian. Advocaat risponde con un offensivo 4-3-3. Al centro del tridente Van Persie, affiancato da Potuk e Sen.

Primi minuti caratterizzati da una fase di studio per entrambe le squadre che non vogliono prendersi rischi inutili in avvio. Il primo quarto d'ora scivola via senza occasioni. Al 30' la prima svolta del match con il Manchester che usufruisce di un calcio di rigore che Pogba realizza, 1-0. Passano solo 3' e altro rigore per i Red Devils per una trattenuta di Özbayraklı ai danni di Martial, dopo un passaggio illuminante di Mata. Stavolta è proprio Martial a battere Demirel, 2-0 nel giro di tre minuti e grazie a due rigori, per un Manchester che non stava deliziando la platea dell'Old Trafford. Al 37' prova a reagire il Fenerbahce. Grande occasione per Souza, servito da Topal in area di rigore e bravo a liberarsi di Smalling prima di far partire un tiro deviato in corner dall'attento De Gea. Al 46' il Manchester cala il tris: suggerimento di Rooney per Lingard, la cui sponda è un invito perfetto per Pogba che lascia partire un tiro imprendibile, 3-0 e primo tempo agli archivi.

Nell'intervallo, Emenike per Kjaer nel Fenerbahce e Rojo per Smalling nello United. La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo, al 48' Pogba serve Rooney, sponda per Lingard che lascia partire un destro angolato ed imprendibile per il portiere avversario, 4-0. Nonostante il match sia chiuso il Fenerbahce ci prova, al 60' appoggio di Emenike per Van Persie che da fuori area sfiora il palo destro della porta difesa da De Gea. All'83' accorciano le distanze i Turchi: cross di Emenike per Van Persie che da pochi passi batte De Gea, 4-1. Nel finale non accade più nulla: all'Old Trafford il Manchester batte il Fenerbache 4-1.